laRegione
il-sorteggio-dei-giudici-non-garantisce-equa-rappresentanza
Karin Keller-Sutter (Keystone)
voto del 28 novembre
11.10.21 - 22:43
Aggiornamento: 23:08
Ats, a cura de laRegione

‘Il sorteggio dei giudici non garantisce equa rappresentanza’

La consigliera federale Karin Keller-Sutter si lancia la campagna contro l’iniziativa popolare

L’attuale sistema di elezione dei giudici federali è democratico e trasparente e garantisce un’equa rappresentanza sociale e politica. Lo ha ribadito oggi la consigliera federale Karin Keller-Sutter lanciando la campagna contro l’iniziativa popolare “Per la designazione dei giudici federali mediante sorteggio (Iniziativa sulla giustizia)”, in votazione il 28 novembre.

Il sorteggio si basa sul caso, non è un’elezione democratica e non garantisce che vangano scelti i candidati più idonei a ricoprire la carica, ha detto in conferenza stampa la responsabile del Dipartimento federale di giustizia e polizia (Dfgp). Il sistema ora in vigore invece prevede che sia il Parlamento a eleggere i giudici e ad assumersene la responsabilità politica. Il Tribunale federale quindi gode quindi di legittimazione democratica, importante anche per l’accettazione delle sentenze da parte della popolazione. Con il sorteggio questa verrebbe indebolita.

Per governo e parlamento il sistema attuale funziona bene. D’altronde lo studio pubblicato ogni anno dall’Accademia militare (Acmil) e dal Center for Security Studies (Css) del Politecnico federale di Zurigo dimostra che gli svizzeri hanno un elevato grado di fiducia nei tribunali, ha sottolineato Karin Keller-Sutter.

L’attuale procedura garantisce un’equa rappresentanza delle “diverse correnti sociali e posizioni politiche in seno al Tribunale federale” poiché l’Assemblea federale, nella scelta dei candidati, tiene conto della forza elettorale dei partiti. Il Parlamento pondera anche altri criteri, come il sesso, l’età o la regione di provenienza.

Rischio squilibri

Il sorteggio non fornisce queste garanzie o quantomeno non nella stessa misura, ha aggiunto Keller-Sutter. Esiste quindi il rischio che si crei “uno squilibrio nella rappresentanza di determinati partiti, valori o persone di un dato sesso”. Non è neppure conforme alla tradizione svizzera, tanto è vero che nessun cantone ha scelto di eleggere i giudici per sorteggio, ha aggiunto la responsabile del Dfgp.

La consigliera federale ha poi respinto il rimprovero dei promotori dell’iniziativa, secondo i quali i giudici federali temono di emettere sentenze indipendenti per paura di non essere rieletti. La realtà dimostra il contrario: i giudici federali rispettano il principio di indipendenza sancito nella Costituzione e il Parlamento non ha mai bocciato la rielezione a un giudice a causa di una sentenza, ha puntualizzato.

I dettagli

L’iniziativa chiede che in futuro i giudici del Tribunale federale siano designati mediante sorteggio e che il mandato cessi cinque anni dopo l’età ordinaria di pensionamento. L’Assemblea federale dovrebbe intervenire solo in caso di gravi violazioni o malattia. I candidati verrebbero valutati da una commissione peritale indipendente nominata dal Consiglio federale, tenendo conto di un’adeguata rappresentanza delle lingue ufficiali.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
equa rappresentanza giudici giudici federali iniziativa popolare karin keller-sutter
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
1 ora
Femsa vuole fare spesa da Valora: sul piatto 1,1 miliardi
L’azienda messicana intenzionata ad acquistare il rivenditore al dettaglio basilese. Offerti 260 franchi per azione
Svizzera
13 ore
Passo del Susten, massi cadono su auto: un ferito grave
La frana si è verificata poco prima delle 14.30 a seguito di un violento temporale
Svizzera
14 ore
Oberland bernese, un treno deraglia a causa di un albero caduto
Nessuno è rimasto ferito e tutti i passeggeri sono stati evacuati. Nel frattempo, sempre nel canton Berna, è stato emesso un allarme inondazioni
Svizzera
15 ore
Inflazione frenata da controlli e protezionismo
Uno dei motivi è legato alle importazioni: ‘Quando il franco è forte, queste risultano più convenienti per i consumatori’, spiega Alexander Rathke del Kof
Svizzera
15 ore
Aeroporto di Zurigo: ‘Siamo pronti per l’estate’
Secondo lo scalo il personale è sufficiente per accogliere i numerosi viaggiatori previsti
Svizzera
18 ore
Venti locomotive ‘targate’ Siemens per Ffs Cargo
Grazie alla loro dotazione, la capacità di trazione sarà aumentata, consentendo ai convogli di attraversare le Alpi senza motrici d’appoggio
Svizzera
21 ore
Ministro della salute italiano Speranza a colloquio con Berset
Al centro dell’incontro la pandemia di Covid, la distribuzione di vaccini ad altri Paesi e le sfide future per i rispettivi sistemi sanitari
Svizzera
21 ore
Da oggi, in 8’159 in rango e sull’attenti
Al via la scuola reclute estiva del 2022, che durerà fino al 4 novembre (18 settimane). Servizio in ferma continua per 1’532 militi
Svizzera
21 ore
Sospettato arrestato in Francia per un omicidio a Lucerna
Il corpo di un uomo era stato scoperto lo scorso 27 giugno in un’abitazione del quartiere di Reussbühl
Svizzera
21 ore
Scontro tra centauri sul passo del Bernina
Ad avere la peggio è stato un 50enne, trasportato all’ospedale di Coira in elicottero. Ferito anche un 29enne
© Regiopress, All rights reserved