laRegione
ginevra-centrocitta-paralizzato-per-allarme-bomba
Il centro bloccato da un allarme bomba
08.10.21 - 16:39

Ginevra, centrocittà paralizzato per allarme bomba

È successo ieri sera: a destare sospetto un bagaglio abbandonato. Sono intervenuti gli artificieri che hanno bloccato la città per ore

Ats, a cura de laRegione

Il centro della città di Ginevra è stato paralizzato per diverse ore ieri sera a causa di una valigia abbandonata considerata un possibile ordigno. Il ponte del Monte Bianco, arteria fondamentale della città di Calvino, è stato bloccato per l’intervento degli artificieri del Nedex.

Il bagaglio sospetto è stato segnalato intorno alle 19.30 sul vicino quai des Bergues. L’intervento del Gruppo neutralizzazione, rimozione, rilevamento di ordigni esplosivi (Neutralisation, enlèvement, détection d’engins explosifs, Nedex) ha richiesto la chiusura del Pont du Mont-Blanc, della rue de Chantepoulet e della rue du Mont-Blanc.

Alla fine è risultato un falso allarme, poiché la valigia non conteneva alcun ordigno sospetto, ha riferito la portavoce della polizia di Ginevra Joanna Matta.

Il più lungo ponte ginevrino è spesso saturo di traffico perché collega strade principali per entrambi i lati della città.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
allarme bomba ginevra
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
3 ore
Losanna, una petizione per revocare il dottorato a Mussolini
Più che a chiedere di cancellare la decisione dell’ateneo, i firmatari vogliono che essa venga riconsiderata
Svizzera
4 ore
Cinquantenne rinvenuto morto nel suo appartamento
Scomparso dal Canton Basilea il 16 maggio, l’uomo è stato trovato privo di vita, intossicato, nel Canton Grigioni
Svizzera
5 ore
Tanta Ucraina nella prima giornata del Forum di Davos
A inaugurarlo è stato il presidente della Confederazione Ignazio Cassis, che a margine si è incontrato anche con lo statunitense John Kerry
Svizzera
5 ore
Imminente la visita di Maros Sefcovic in Svizzera
Il commissario europeo per le relazioni con la Confederazione potrebbe arrivare a giugno. Per discutere delle relazioni Berna-Bruxelles
Svizzera
6 ore
Covid, ecco la quarta dose di vaccino per persone a rischio
Secondo richiamo raccomandato per le persone con un sistema immunitario fortemente indebolito, ma solo dopo la valutazione di uno specialista
Svizzera
6 ore
Gli svizzeri tornano a viaggiare all’estero, anche più di prima
Il dato emerge dalla rilevazione delle spese senza contanti fatte al di fuori della Confederazione. Il flusso è maggiore anche del periodo pre-pandemia
Svizzera
7 ore
La pandemia ha acuito le diseguaglianze di genere
Le misure per contrastare il Covid-19, adottate in un contesto di squilibri già esistenti, hanno amplificato il problema. Lo indica uno studio
Svizzera
8 ore
Tocca la linea elettrica con la canna: pescatore folgorato
Tragica fatalità per un 55enne impegnato con amo e lenza in compagnia del figlio sul torrente della Val Pednal
Svizzera
10 ore
Ai nastri di partenza la stagione delle fragole in Svizzera
Nelle prossime tre settimane ne saranno raccolte in Svizzera oltre 1’000 tonnellate, sufficienti per approvvigionare completamente il mercato
Svizzera
11 ore
Autorizzato l’abbattimento di una lince nell’Oberland bernese
Il felino, identificato dalle trappole fotografiche e dal tipo di ferite, in 12 mesi ha ucciso 15 animali da reddito nonostante le misure di protezione
© Regiopress, All rights reserved