laRegione
sorteggio-giudici-federali-lanciata-iniziativa-sulla-giustizia
(Keystone)
30.09.21 - 12:32
Aggiornamento : 17:27

Sorteggio giudici federali, lanciata Iniziativa sulla giustizia

I promotori dell’iniziativa hanno presentato oggi a Berna le loro ragioni. Si chiede che l’elezione dei giudici federali sia slegata dal Parlamento

Ats, a cura de laRegione

L’elezione dei giudici federali non deve essere decisa da appartenenze ai partiti e va slegata dal Parlamento. È quanto chiede l’Iniziativa sulla giustizia, in votazione il 28 novembre. Oggi a Berna i fautori hanno presentato le loro ragioni.

L’iniziativa popolare “Per la designazione dei giudici federali mediante sorteggio (Iniziativa sulla giustizia)” chiede che in futuro i giudici del Tribunale federale siano designati mediante sorteggio e che il mandato cessi cinque anni dopo l’età ordinaria di pensionamento. Solo in caso di gravi violazioni o malattia spetterebbe all’Assemblea federale intervenire.

I partecipanti al sorteggio verrebbero decisi da una commissione peritale, ancora da fondare. I candidati non verrebbero quindi più scelti dalla Commissione di giustizia. Questa nuova commissione dovrebbe essere indipendente da autorità e partiti.

Per i fautori, i partiti politici nel sistema attuale ignorano la separazione dei poteri. Decidono chi prende posto nel più alto grado di giustizia e i giudici sono membri di partito, con dei veri e propri mandati. In questo modo “i meglio qualificati, senza partito, non hanno possibilità” di diventare giudici del Tribunale federale. La vera competenza in materia “è secondaria”.

Nessun rischio per rappresentanza

Secondo l’imprenditore Adrian Gasser, fra i creatori del testo, non vi è rischio che i giudici non rispecchino più lo scacchiere politico o la rappresentanza dei sessi. Uno studio commissionato al Politecnico federale di Zurigo mostra che l’estrazione a sorte non porterebbe a sconvolgimenti, ha detto ai media.

Oltre il 90% degli svizzeri è senza partito, ha affermato dal canto suo la granconsigliera lucernese Karin Stadelmann (Centro). Oggi molti candidati a un posto presso il Tribunale federale finiscono per iscriversi ad un partito solo per avere una possibilità. Per un ruolo del genere bisognerebbe invece guardare alle competenze.

Consiglio federale e Parlamento respingono l’iniziativa. Questo per il semplice motivo che l’attuale sistema funziona bene.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
giudici federali iniziativa giustizia
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
38 min
Profughi ucraini, la Svizzera ammicca alla banca dati Ue
Per Karin Keller-Sutter aderire alla piattaforma dell’Unione europea ‘eviterebbe doppie registrazioni e irregolarità. Ne guadagnerebbe la credibilità’
Svizzera
1 ora
Vuoi il booster per viaggiare? Lo paghi di tasca tua
Ufficio federale della sanità pubblica intenzionato a fatturare la somministrazione della quarta dose di vaccino per recarsi all’estero
Svizzera
1 ora
Luce verde al salvagente per le società elettriche
La maggioranza della commissione sposa il piano elaborato dal governo per sostenere le grandi aziende. Con lievi correttivi
Svizzera
1 ora
Coronavirus, sotto i diecimila casi in una settimana
Negli ultimi sette giorni le nuove infezioni in Svizzera sono state 8’125. In calo anche i decessi (da 12 a 10) e i ricoveri (da 150 a 100)
Svizzera
2 ore
‘Il Consiglio federale ha inizialmente sottovalutato il Covid’
È la posizione delle commissioni Gestione in un rapporto divulgato oggi. Eccessivo il peso del Dipartimento dell’interno rispetto agli altri dipartimenti
Svizzera
3 ore
Password rubate nel dark web, ecco le preferite degli svizzeri
‘Passwort‘, ’andrea’, ‘sunshine’, ’soleil’: queste le password più usate e più frequentemente rubate in Svizzera e messe in circolazione sulla Darknet
Svizzera
3 ore
Una maggiore collaborazione con la Nato è un’opzione
A Davos incontro tra la consigliera federale Viola Amherd e il segretario generale dell’Alleanza atlantica Jens Stoltenberg
Svizzera
3 ore
Monumento a Suvorov imbrattato: ‘È dei russi, lo puliscano loro’
Il governo urano annuncia in un comunicato che la Federazione russa, proprietaria del monumento, deve farsi carico della pulizia dell’opera
Svizzera
4 ore
Danni da intemperie per due miliardi di franchi nel 2021
È il ‘conto’ che devono pagare gli assicuratori; nel 63% dei casi a seguito di inondazioni. Ticino tra i cantoni più colpiti
Svizzera
5 ore
Il 50% degli svizzeri è insoddisfatto del proprio lavoro
Il 20% dei 1’000 intervistati in Svizzera nello studio realizzato a livello globale dalla società di consulenza PwC pensa di cambiare lavoro entro un anno
© Regiopress, All rights reserved