laRegione
24.09.21 - 08:49
Aggiornamento: 11:34

Disordini a Berna, 13 fermi: trovati coltelli e cacciaviti

I sospetti sono accusati di disordini e minacce alle autorità. Emesso il divieto di entrata in città per sessanta persone

disordini-a-berna-13-fermi-trovati-coltelli-e-cacciaviti
(Keystone)

La polizia di Berna ha di nuovo fatto uso di cannoni ad acqua e proiettili di gomma ieri sera contro i partecipanti a una manifestazione di corona-scettici. Tredici persone sono state condotte alla stazione di polizia per accertamenti e a una sessantina è stato imposto il divieto di entrare in città. Non si segnalano feriti.

Alla dimostrazione hanno partecipato circa 800 persone. Nonostante l’assenza di autorizzazione, la polizia ha tollerato un corteo partito dalla stazione ferroviaria e diretto alla città vecchia.

Gli oppositori delle misure di protezione contro il Covid hanno marciato per le strade, in mezzo al trambusto delle vendite serali nei negozi, chiedendo “libertà”. Molti portavano fiori in segno di resistenza pacifica. Sono però stati fatti esplodere fuochi d’artificio e sono stati lanciati oggetti contro gli agenti. La polizia ha risposto a sua volta con proiettili di gomma.

Verso le 21, quando i manifestanti hanno iniziato a dirigersi verso Palazzo Federale, gli agenti hanno fatto uso anche di cannoni ad acqua. Diversi manifestanti hanno cercato di sfondare una barriera posta davanti all’edificio e sono stati respinti, affermano le forze dell’ordine. Ci sono stati attimi di caos anche nella zona intorno alla stazione.

Tredici persone sono state condotte alla stazione di polizia per ulteriori accertamenti e sette di loro erano già noti alle forze dell’ordine per fatti simili. Sono stati effettuati numerosi controlli sui manifestanti e a una sessantina è stato imposto il divieto di entrare in città. Gli agenti hanno anche sequestrato materiale per l’occultamento del viso, coltelli e cacciaviti. I sospetti sono accusati di disordini e minacce alle autorità.

La città di Berna aveva annunciato lunedì che non avrebbe più tollerato manifestazioni non autorizzate. La polizia non ha potuto impedire il corteo di protesta perché altre persone non coinvolte nella manifestazione sarebbero state messe in pericolo, ha detto Reto Nause, responsabile della sicurezza all’agenzia di stampa Keystone-ATS. È stato difficile per la polizia identificare chi era presente per manifestare e chi stava semplicemente facendo acquisti, ha detto. “Il grande dispiegamento di forze si è rivelato purtroppo necessario”, ha aggiunto sottolineando che vi sono stati anche tafferugli tra oppositori delle restrizioni sanitarie e autonomisti di sinistra.

Leggi anche:

Disordini a Berna tra polizia e manifestanti

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
28 min
Vittime di violenza: necessari centri di prima assistenza
La necessità di garantire la documentazione e il rilevamento delle tracce da parte di un medico legale senza obbligo di sporgere denuncia
Svizzera
2 ore
Si prospettano lunghe attese per il pediatra
Due i fattori: la penuria di personale e la scelta dei genitori di recarsi direttamente al pronto soccorso, senza consultare prima il medico di base
Svizzera
4 ore
Premi di cassa malati, previsti forti aumenti in Ticino
Oggi alle 14 ci sarà l’annuncio del ministro della Sanità Alain Berset
Svizzera
17 ore
Più soldi nel portamonete dei pensionati in Svizzera
Il Parlamento chiede un adeguamento integrale delle rendite Avs all’inflazione. Niente da fare per l’aumento dei sussidi di cassa malati.
Svizzera
17 ore
Offensiva solare, obbligo pannelli solo per edifici grandi
La Camera del popolo ha deciso di limitare tale vincolo alle strutture che occupano una superficie al suolo superiore a 300 metri quadrati
Ecuador
19 ore
Affonda barca alle Galapagos, svizzeri a bordo: vi sono morti
Secondo le autorità, quattro persone sono decedute e altre quattro risultano disperse: nessuna indicazione per ora sulla sorte dei cittadini elvetici
Svizzera
20 ore
Piano salvataggio aziende elettriche, eliminate divergenze
Il Consiglio federale ha redatto un progetto di legge così da equipaggiarsi precauzionalmente contro un eventuale collasso del sistema
Svizzera
20 ore
Allarme per le piccole medie imprese: ‘Bollette sestuplicate’
Preoccupazione per l’associazione di categoria attiva nell’industria delle macchine, elettrotecnica e metallurgica
Svizzera
20 ore
Sei indebitato? Avrai (forse) una seconda chance
Chiesti miglioramenti sul progetto di legge del Consiglio federale che mira a sostenere le persone in difficoltà finanziarie
Svizzera
22 ore
Ecco come hanno votato gli italiani in Svizzera
Il Partito democratico perde la leadership dei voti di lista, ma il risultato a livello di coalizione presenta alcune sorprese rispetto al voto in Italia
© Regiopress, All rights reserved