laRegione
estensione-del-certificato-covid-c-e-chi-dice-no
Voci contro (Keystone)
08.09.21 - 20:28
Aggiornamento : 22:33

Estensione del certificato Covid: c'è chi dice no

Migliaia di persone a manifestare in piazza della stazione a Berna contro quanto deciso oggi dal Consiglio federale

Almeno un migliaio di persone si è riunito a Berna per una manifestazione spontanea contro l'estensione del certificato Covid. «La vaccinazione obbligatoria dalla porta di servizio è qui», denunciava un appello sui social media. L'appello è stato lanciato da alcune organizzazioni che tempo si oppongono alle misure anti Covid. Alcuni manifestanti hanno sventolato bandiere della Svizzera e dei Cantoni. C'erano anche suonatori di campanacci e alcuni partecipanti indossavano le magliette viola dell'organizzazione 'Mass-Voll'.

La manifestazione ha preso il via verso le 19 sulla piazza della stazione ed è continuata con un corteo in direzione della Piazza federale. Nel corso del pomeriggio, la piazza è stata tuttavia transennata dalla polizia. Due auto della polizia hanno preceduto il corteo, dando la direzione, e agenti ai lati hanno accompagnato la manifestazione indossando gilet luminosi, seguiti dai granatieri in tenuta antisommossa.

Il corteo si è concluso su Piazza federale dopo le 21, come pianificato, ha indicato all'agenzia di stampa Keystone-ATS Reto Nause, direttore della sicurezza della città di Berna. Si è voluto proteggere il Palazzo Federale e perciò, tra le altre cose, è stata posta una recinzione sul bordo della Piazza Federale, che però è rimasta liberamente accessibile, ha spiegato. Gli organizzatori della manifestazione avevano concordato in anticipo un percorso con le autorità e si sono attenuti a esso.

Trattandosi di una manifestazione spontanea, gli organizzatori non erano tenuti a ottenere un'autorizzazione. L'esecutivo della capitale ha esplicitamente sconsigliato di partecipare alla manifestazione. La città di Berna ha inoltre incaricato la polizia cantonale di prendere le misure necessarie per garantire la sicurezza, in particolare poiché da ambienti della sinistra erano stati lanciati appelli a una contro-manifestazione, che però non c'è stata.

Le stime del numero di manifestanti erano molto diverse. Un giornalista di Keystone-ATS ha contato circa 1'000 persone nel corteo. Un oratore ha parlato di 20'000 partecipanti su Piazza Federale, mentre Reto Nauser ha ipotizzato diverse migliaia di manifestanti.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
berna certificato covid manifestazione
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
8 min
Task force per indivudare i beni russi? Non ce n’è bisogno
Pur riconoscendo che ‘l’attuazione delle sanzioni pone sfide in parte nuove’, il Consiglio federale non ritiene necessaria la sua istituzione
Svizzera
49 min
Ferito cadendo da un muretto con la sedia a rotelle elettrica
L’incidente si è verificato ieri poco dopo le 17.45 a Fanas, nel canton Grigioni. L’uomo, un 89enne, è stato elitrasportato a Coira
Svizzera
53 min
Lauree in psicologia in Italia, si può esercitare senza stage
Il Governo risponde a un’interrogazione di Lorenzo Quadri: i ticinesi laureati in Italia fra il 2018 e il 2020 non dovranno svolgere lo stage post laurea
Svizzera
1 ora
Vallese, alpinisti travolti da seracchi. Si temono vittime
La polizia vallesana parla di ‘vittime’ sul Grand Combin, senza precisare se si tratta di morti o feriti. Una quindicina gli alpinisti sul posto
Svizzera
6 ore
Iniziativa contro gli F-35: raccolte 100’000 firme
L’alleanza “STOP F-35” afferma di aver raccolto le firme necessarie per l’iniziativa che chiede di vietare l’acquisto dei jet da combattimento
Svizzera
21 ore
‘Ammettiamo gli studenti degli Stati terzi fuggiti dall’Ucraina’
La petizione inviata al Consiglio federale chiede di aprire le porte delle università anche a loro
Svizzera
23 ore
Prospettive meno fosche del previsto per l’Avs
Senza una riforma la dotazione del fondo dovrebbe scendere a 43,4 miliardi nel 2032, calcola l’Ufas. Nel 2020 si stimava un calo a 24,9 miliardi
Svizzera
1 gior
Monumento a Suvorov ripulito da russi e svizzeri
Era stato imbrattato a metà maggio con i colori della bandiera ucraina
Svizzera
1 gior
Muore ciclista 81enne, non aveva rispettato la precedenza
L’uomo è stato investito da un 22enne che circolava sulla strada cantonale a Château-d’Oex (Vd)
Svizzera
1 gior
Nell’arco alpino inevitabile un aumento delle temperature
L’incremento sarà compreso tra 0,5 e 1,5 gradi nei prossimi 20-30 anni. Previste meno piogge in estate, ma di più nelle altre stagioni
© Regiopress, All rights reserved