laRegione
05.09.21 - 10:21
Aggiornamento: 15:39

Maurer 'Certificato obbligatorio? Difficile da attuare'

Scetticismo da parte del consigliere federale Ueli Maurer riguardo a un'eventuale estensione del certificato Covid

Ats, a cura de laRegione
maurer-certificato-obbligatorio-difficile-da-attuare
(Keystone)

"Un certificato funziona bene per le grandi manifestazioni, ma qualora il personale di servizio dovesse rifiutarsi di servire un caffè a lavoratori che non hanno il certificato, sarebbe un bordello", ha riferito Maurer in un'intervista pubblicata oggi dal domenicale svizzero-tedesco SonntagsBlick.

La Svizzera può procedere a un'estensione del certificato Covid come in Austria o in Italia. "La questione è semplice: quali danni sociali e politici causeremmo?", ha aggiunto il ministro delle Finanze.

La Confederazione si trova in una situazione difficile, ha rilevato ancora Maurer, precisando che "lo Stato non ha per missione di proteggere tutti dalla morte e da tutte le malattie. Non occorre creare troppe grandi dipendenze". Il consigliere federale ha detto di sentirsi obbligato a portare nella discussione lo scetticismo che prevale nell'Udc ma anche in altre frange della popolazione.

Evitare le grandi manifestazioni

Maurer difende inoltre indirettamente un ruolo limitato dello Stato in materia di vaccinazione. Il ministro spiega di vivere anche in un contesto di persone che non si vogliono vaccinare: "Vengo dalla campagna, dove le persone sono molto critiche. Non si tratta soltanto di eccentrici e teorici della cospirazione, ma di Svizzeri solidi che dicono: oggi lo Stato si spinge troppo lontano".

Lo zurighese esprime anche un dilemma su questo punto: come decidere in qualità di consigliere federale se qualcuno deve farsi vaccinare o meno? "Se decedete, decedete, se restate in buona salute, restate in buona salute e se contaminate qualcuno, è la vostra responsabilità". In una società libera, le persone hanno il diritto di realizzarsi, ha sottolineato.

Nel contempo, Maurer invita le persone non vaccinate a dar prova di ritegno. Coloro che non sono stati vaccinati non dovrebbero provocare e nemmeno andare ai grandi eventi", ha aggiunto.

Nell'insieme, Maurer constata un indurimento dei fronti su questioni importanti che circondano la pandemia. "Non abbiamo soltanto un problema sanitario o economico, ma anche un problema di società", ha osservato.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
3 ore
Due morti a Disentis per una valanga
La slavina ha travolto un gruppo di tre sciatori fuori pista, una sola delle quali è rimasta illesa
Svizzera
3 ore
La meteo fa i capricci: in Ticino quasi 20°C, neve in montagna
Il favonio da nord ha alzato eccezionalmente la colonnina di mercurio nel sud della Svizzera: 19,5°C a Locarno. Rischio valanghe nei Grigi
Svizzera
5 ore
La Brévine festeggia il freddo, pronta una brioche da record
Nella ‘Siberia della Svizzera’ inizia il festival locale: fornai pronti a sfornare una brioche da 4,18 metri, in onore dei -41,8°C toccati nel 1987
Svizzera
7 ore
Il parto anonimo è sempre più possibile in Svizzera
Sempre più ospedali danno alle donne la possibilità di partorire in modo confidenziale, come alternativa alle “baby finestre”
Svizzera
8 ore
Secondo il Ceo, i prezzi dei prodotti Nestlé saliranno ancora
Secondo Mark Schneider, però, la multinazionale non è responsabile del rincaro essendo essa stessa vittima dell’aumento dei prezzi
Svizzera
10 ore
L’urto e poi le fiamme: incidente sull’A2, una donna è grave
Il sinistro è avvenuto questa notte fra il tunnel del Seelisberg e Altdorf. La conducente è uscita dal veicolo incendiato con l’aiuto di altre persone
la guerra in ucraina/1
11 ore
Sulla riesportazione delle armi svizzere il vento è cambiato
Commissione degli Stati vuole allentare la legge. Anche per sostenere l’industria bellica svizzera. Le risposte alle principali domande.
Svizzera
1 gior
Riesportazione di armi: ‘La legge va allentata’
La commissione della politica di sicurezza degli Stati ha chiesto con 6 voti contro 4 e 2 astensioni di modificare la legge federale sul materiale bellico
Svizzera
1 gior
Compromesso all’orizzonte sulla riforma della Lpp
Sul modello di compensazione, la commissione del Nazionale si allinea al Consiglio degli Stati. Restano in sospeso altri punti
Svizzera
1 gior
Iniziativa sui ghiacciai, al popolo l’ultima parola
Le firme raccolte sono oltre il doppio di quelle necessarie: riuscito il referendum dell’Udc contro la legge per la neutralità carbonica entro il 2050
© Regiopress, All rights reserved