laRegione
02.09.21 - 18:34
Aggiornamento: 21:10

Ffs insistono su esternalizzazione pulizie, Sev arrabbiato

Respinta una petizione con 4mila firme. Dal 2023 ditte esterne assicureranno il servizio in buona parte delle stazioni. Il sindacato: inaccettabile

ffs-insistono-su-esternalizzazione-pulizie-sev-arrabbiato
Keystone
In Ticino solo sei stazioni verranno pulite con mezzi propri

Berna – Dal 2023 le Ffs vogliono pulire con propri mezzi solo 122 stazioni, mentre per altre 640 faranno ricorso a ditte esterne. Una petizione firmata da 4'000 persone, che invita a rinunciare al progetto, è stata respinta dalle Ferrovie, ha reso noto il sindacato Sev.

A fare le spese dell'esternalizzazione sarebbero fra 130 e 150 dipendenti temporanei, si legge in un comunicato odierno del sindacato del personale dei trasporti (Sev). L'organizzazione ritiene "inaccettabile" che le Ffs lascino 640 stazioni nelle mani di aziende private.

La mossa sarà particolarmente dolorosa in Ticino, dove la petizione è nata: "In Ticino le Ffs si occupano attualmente della pulizia di 36 stazioni. In futuro le Ffs si occuperanno solo di sei stazioni e le altre verranno esternalizzate. Uno schiaffo che il personale non è disposto ad accettare. In mano alle Ffs devono rimanere più stazioni e il personale attualmente occupato deve restare in seno all'azienda", ha detto il segretario sindacale Sev Angelo Stroppini, citato nella nota.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
1 ora
Consiglio degli Stati, Brigitte Häberli-Koller eletta presidente
La turgoviese del Centro prende il posto di Thomas Hefti (Plr/Gl) che ha deciso di non presentarsi alle elezioni federali del prossimo ottobre
Svizzera
1 ora
Pirati della strada, pene severe ma eccezioni possibili
Dopo il Nazionale, marcia indietro anche agli Stati sull‘attenuazione delle pene. Si introducono però attenuanti per chi sgarra per la prima volta
Svizzera
2 ore
Saranno quasi 200 i milioni di franchi destinati all’ambiente
Lo ha deciso il Consiglio degli Stati per 29 voti a 16, approvando una proposta di minoranza della verde Adèle Thorens Goumaz
Svizzera
6 ore
Nessuna sanzione disciplinare contro Roger Köppel
Il consigliere nazionale Udc era sospettato di aver violato il segreto d’ufficio per alcune dichiarazioni sul suo canale video
Svizzera
13 ore
Circolazione e cure infermieristiche nel menu invernale a Berna
Al via la sessione invernale che eleggerà anche i consiglieri federali in sostituzione di Maurer e Sommaruga e i nuovi presidenti delle due Camere
Svizzera
14 ore
Oggi a Berna il tradizionale mercato delle cipolle
Nella capitale un centinaio di pullman turistici da tutta la Svizzera e dall’estero
elezioni cantonali
1 gior
Svitto: il Plr difende il seggio nel governo al ballottaggio
Damian Meier si è infatti imposto sulla concorrente dei Verdi liberali Ursula Lindauer. Il governo locale è interamente in mano ai partiti borghesi
alle urne
1 gior
Clima, tasse e giustizia: si è votato in otto Cantoni
Riforma giudiziaria nei Grigioni. A Basilea Città, zero emissioni di gas serra dal 2037. Deduzioni fiscali aumentate per la cassa malati nel Canton Zurigo
Svizzera
2 gior
Sergio Mattarella in visita di Stato nella Confederazione
All’ordine del giorno le relazioni bilaterali, la situazione della guerra in Ucraina, la politica europea e il Consiglio di sicurezza dell’Onu
Svizzera
2 gior
Dopo Sommaruga: Baume-Schneider e Herzog su ticket femminile
Lo ha deciso il gruppo parlamentare del Partito socialista. La consigliera agli Stati e la senatrice basilese in corsa per il Consiglio federale.
© Regiopress, All rights reserved