laRegione
Ambrì
5
Langnau
6
fine
(2-1 : 0-5 : 3-0)
Lakers
6
Zurigo
5
fine
(2-1 : 3-1 : 1-3)
La Chaux de Fonds
7
Ticino Rockets
0
fine
(1-0 : 5-0 : 1-0)
Kloten
6
GCK Lions
2
fine
(2-0 : 2-1 : 2-1)
Visp
2
Zugo Academy
4
fine
(1-2 : 1-0 : 0-2)
Turgovia
0
Sierre
3
fine
(0-1 : 0-0 : 0-2)
l-ufam-approva-domande-di-abbattimento-di-lupi-in-vallese-e-vaud
(Keystone)
Svizzera
30.08.21 - 13:280
Aggiornamento : 16:42

L'Ufam approva domande di abbattimento di lupi in Vallese e Vaud

In seguito all'aumentata predazione di bovini e pecore, potranno essere abbattuti due esemplari del branco del Marchairuz e due di quello della Valle d'Hérens

Via libera all'uccisione di quattro giovani lupi in Vaud e Vallese: l'Ufficio federale dell'ambiente (UFAM) ha approvato le domande di regolazione presentate dai due Cantoni, indica una nota odierna.

Il 3 agosto Vaud ha inoltrato una domanda di regolazione del branco del Marchairuz, responsabile di predazioni, peraltro in aumento, contro mandrie di bovini e dell'uccisione di almeno due vitelli di sei mesi. Con l'abbattimento di due giovani lupi, il Cantone vuole indurre un cambiamento nel comportamento del branco.

Il Vallese ha presentato la richiesta il 9 agosto. Le autorità vogliono regolare il branco presente nella Val d'Hérens, adducendo le predazioni di pecore nonostante fossero state adottate misure di protezione del bestiame. Anche in questo caso, il Cantone mira a cambiare il comportamento del branco sopprimendo due giovani lupi.

Dopo aver esaminato le richieste, l'UFAM ha approvato le due domande sulla base della legge sulla caccia e della relativa ordinanza d'applicazione, la cui revisione è entrata in vigore a metà luglio 2021. Il due cantoni possono ora emanare una decisione di abbattimento, che deve tuttavia essere limitata al più tardi al 31 marzo 2022.

Lo scopo degli abbattimenti, indica l'UFAM, è fare in modo che i lupi tornino ad essere più timidi. Affinché le misure previste abbiano l'effetto auspicato, l'Ufficio federale raccomanda ai Cantoni di sopprimere, "per quanto possibile, giovani esemplari appartenenti a un gruppo di più lupi e di abbatterli in prossimità di greggi o mandrie di animali da reddito o di aree insediative".

Stando all'UFAM, attualmente in Svizzera vivono circa 130 lupi e almeno 10 branchi. Questi numeri sono in aumento.

Per rimediare alla difficile situazione venutasi a creare nelle regioni dove la popolazione aumenta rapidamente, lo scorso 30 giugno, il Consiglio federale ha modificato l'ordinanza sulla caccia riducendo nettamente la soglia di abbattimento di questa specie. Al contempo, sono state migliorate le condizioni per rafforzare la protezione del bestiame.
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
7 ore
Revoca della situazione particolare, ‘no’ dal Nazionale
La Camera del popolo ha respinto la mozione dell’Udc. Fra gli altri temi trattati oggi: la riforma Avs 21 e quella del Secondo pilastro
Svizzera
11 ore
Winterthur, sette feriti in un grave incidente sull’A1
Gli occupanti della macchina che si è schiantata contro il guardrail hanno fra i 13 e i 52 anni
Svizzera
1 gior
Trattati internazionali, no a referendum obbligatorio
Il Nazionale bissa la decisione di non entrata in materia. Il progetto è definitivamente affossato.
Svizzera
1 gior
Stop ai viaggi per chi è ammesso provvisoriamente in Svizzera
Il Nazionale si allinea al Consiglio degli Stati. Ai titolari di un permesso F non sarà consentito muoversi nemmeno all’interno dello spazio Schengen.
Svizzera
1 gior
Passo avanti in Svizzera verso il ritorno dei test gratuiti
I ‘senatori’ sono d’accordo sul principio, ma vogliono escludere i test rapidi per uso personale o quelli sierologici non ordinati dal Cantone
Svizzera
1 gior
Due bambine rimpatriate in Svizzera dalla Siria
Le due giovani, partite da un campo nel Nord-est del Paese, sono in viaggio verso la Confederazione. La madre si sarebbe unita alla milizia dell’Isis.
Svizzera
1 gior
L’esercito inasprisce le regole per uscite e congedi
Da oggi nuove direttive per impedire contagi e casi di Covid-19. Per tutti i militari uscite limitate all’area della piazza d’armi e all’accantonamento
Svizzera
1 gior
‘Media indipendenti fondamento della democrazia diretta’
Il comitato per il ‘sì’ al pacchetto di aiuti lancia la campagna in vista della votazione del 13 febbraio
Svizzera
1 gior
Pochissime le morti fra i vaccinati
A dirlo l’Ufficio federale della sanità pubblica. In quasi 9 decessi su 10 le vittime non erano state completamente vaccinate
Svizzera
1 gior
In Svizzera 23’888 nuovi casi di Covid nel weekend
Nelle ultime 72 ore si registrano anche 39 nuovi decessi e 181 ricoveri in ospedale
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile