laRegione
25.08.21 - 20:51

Ineichen-Fleisch lascerà la guida della Seco nel 2022

È stata la prima donna a dirigere la Segreteria di Stato dell'economia; se ne andrà dopo 11 anni ai vertici

ineichen-fleisch-lascera-la-guida-della-seco-nel-2022
Keystone
Marie-Gabrielle Ineichen-Fleisch

Dopo 11 anni ai vertici della Segreteria di Stato dell'economia (Seco), Marie-Gabrielle Ineichen-Fleisch lascerà la carica per il 31 luglio 2022. Per la sua successione verrà costituita una commissione di reclutamento, indica una nota governativa odierna.

La notizia è stata comunicata oggi al Consiglio federale dal ministro dell'economia, della formazione e della ricerca Guy Parmelin, dettosi dispiaciuto per questa partenza.

Nata nel 1961, la Segretaria di Stato - una vera poliglotta, parla sette lingue tra cui russo e cinese - è entrata al servizio della Seco nell'aprile 2011. Giurista di formazione, prima di dirigere la Seco è stata ambasciatrice e Delegata del Consiglio federale agli accordi commerciali; in virtù di questa funzione era anche capo-negoziatrice della Svizzera presso l’Organizzazione mondiale del commercio (OMC) e membro della Direzione della Seco.

In qualità di responsabile del settore Commercio mondiale all’interno della Direzione economica esterna era responsabile anche delle questioni riguardanti l’Ocse e degli accordi di libero scambio.

Marie-Gabrielle Ineichen-Fleisch è stata la prima donna a occupare la guida della Seco. La sua nomina al posto di Jean-Daniel Gerber fu proposta nel 2011 dall'allora consigliere federale Johann Schneider-Ammann.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
58 min
Non ci sarà recessione, ma una crescita del Pil più lenta
Lo indicano le previsioni del Kof, che rivede al ribasso la progressione del Prodotto interno lordo
Svizzera
1 ora
La Città di Zurigo ‘congela’ la cannabis legale
Decisione inevitabile in attesa dell’approvazione definitiva del progetto da parte di Berna. Il tutto slitta alla prima metà del 2023
Svizzera
2 ore
La distribuzione di eroina in forma agevolata proseguirà
Le persone stabili dal punto di vista sociosanitario potranno continuare a portare le dosi in compresse a casa anziché recarsi giornalmente nei centri
Svizzera
3 ore
Grigioni, passo avanti per il centro Sup
La commissione preparatoria del Gran Consiglio retico avalla il progetto per la costruzione della nuova Scuola universitaria professionale
Svizzera
3 ore
I funzionari pubblici ginevrini incrociano le braccia
Dal malcontento per il budget 2023 allo sciopero: mercoledì prossimo una giornata di astensione dal lavoro. Baud: ‘È la prima tappa’
Svizzera
3 ore
‘Pronti a ritirare l’Iniziativa per i ghiacciai’
Soddisfatto dal controprogetto, a determinate condizioni il comitato promotore potrebbe fare retromarcia
Svizzera
4 ore
Il mercato del lavoro ha raggiunto il suo picco
Dopo mesi di forte crescita (+15% da inizio anno), le offerte di impiego sembrano essersi arrestate: 1% nell’ultimo trimestre
Svizzera
18 ore
Impennata di casi di coronavirus
Sono 25’134 nell’ultima settimana, con 13 morti e 290 ricoverati. Una settimana fa erano il 50 per cento in meno
le mosse nell’udc
20 ore
Stamm Hurter apre a una candidatura per il dopo-Maurer
È consigliera di Stato nel Canton Sciaffusa. Gregor Rutz, interpellato sullo stesso argomento, invece si tira indietro: era considerato tra i favoriti
Svizzera
23 ore
Negli impianti di risalita... saliranno anche i prezzi
Previsti aumenti ‘moderati’. Resta anche la sfida del reclutamento del personale
© Regiopress, All rights reserved