laRegione
salvate-il-denaro-contante
Un prelievo al bancomat (Keystone)
l'iniziativa
17.08.21 - 17:06
Aggiornamento : 20:05

'Salvate il denaro contante'

Un comitato vuole preservare monete e banconote, ritenendo pericoloso un sistema economico basato solo su scambi informatici e non fisici

Ats, a cura de laRegione

Monete e banconote non devono sparire dalla circolazione. È quanto chiede un comitato che oggi a Berna ha lanciato un'iniziativa per fare in modo che il denaro contante venga mantenuto anche in futuro come mezzo di pagamento.

"Il contante è un simbolo di libertà, di indipendenza e di sicurezza", ha detto ai media Richard Kohler, presidente del Movimento per la libertà Svizzera (MLS) e all'origine dell'iniziativa "Sì a una valuta svizzera libera e indipendente sotto forma di monete o banconote". A suo avviso, si tratta di un'alternativa semplice e accessibile rispetto ai pagamenti elettronici ed è un sistema che non deve assolutamente scomparire.

Il testo esige che il denaro contante sia sempre disponibile in quantità sufficiente e che la sostituzione del franco con un'altra moneta sia sottoposta al voto del popolo e dei cantoni.

Indebolire la società

"In molti Paesi si stanno introducendo limiti al prelievo di contanti. Il denaro contante viene presentato ora come qualcosa di pericoloso e superato", ha sottolineato Charly Pache, responsabile della comunicazione del Mls ricordando come in Francia e Italia non è più possibile pagare in contanti per acquisti superiori a 1000 o 2000 euro.

Pure la Banca Nazionale Svizzera (Bns) sta lavorando all'introduzione di un franco digitale, anche se esso sarà disponibile - almeno inizialmente - solo per gli istituti finanziari. "Corriamo più rischi e indeboliamo la nostra società se non conserviamo il nostro denaro contante", ha poi sottolineato Pache.

"Le restrizioni o la scomparsa dei contanti aprirebbero la strada alla sorveglianza permanente delle nostre spese e attività", ha aggiunto Pache. I promotori dell'iniziativa sono particolarmente preoccupati degli sviluppi estremi, come il "sistema di credito sociale" cinese. Per il comitato d'iniziativa è chiaro: "Questo è un 'No-Go' in una democrazia come la Svizzera".

A essere un problema è anche la dipendenza totale dai sistemi informatici, ha spiegato Pache, facendo l'esempio di un possibile black-out o di semplici malfunzionamenti che potrebbero però compromettere la possibilità di effettuare transazioni.

Tempo fino al 17 febbraio 2023

Il comitato promotore dell'iniziativa ha ora tempo fino al 17 febbraio 2023 per trovare le 100'000 firme necessarie, poi toccherà al Parlamento chinarsi sulla questione. Nel 2019, il legislativo aveva respinto un'iniziativa del Canton Zugo che chiedeva di ancorare nella legge l'esistenza dei tagli delle banconote da 10, 20, 50, 100, 200 e 1'000 franchi.

Stando alla maggioranza dei parlamentari, non c'era nessuna indicazione che la Banca Nazionale intendesse cambiare il valore attuale. A sostenere tale tesi è la recente emissione delle nuove serie di banconote.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
banconote denaro contante economia
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
1 ora
Losanna, una petizione per revocare il dottorato a Mussolini
Più che a chiedere di cancellare la decisione dell’ateneo, i firmatari vogliono che essa venga riconsiderata
Svizzera
2 ore
Cinquantenne rinvenuto morto nel suo appartamento
Scomparso dal Canton Basilea il 16 maggio, l’uomo è stato trovato privo di vita, intossicato, nel Canton Grigioni
Svizzera
3 ore
Tanta Ucraina nella prima giornata del Forum di Davos
A inaugurarlo è stato il presidente della Confederazione Ignazio Cassis, che a margine si è incontrato anche con lo statunitense John Kerry
Svizzera
3 ore
Imminente la visita di Maros Sefcovic in Svizzera
Il commissario europeo per le relazioni con la Confederazione potrebbe arrivare a giugno. Per discutere delle relazioni Berna-Bruxelles
Svizzera
3 ore
Covid, ecco la quarta dose di vaccino per persone a rischio
Secondo richiamo raccomandato per le persone con un sistema immunitario fortemente indebolito, ma solo dopo la valutazione di uno specialista
Svizzera
4 ore
Gli svizzeri tornano a viaggiare all’estero, anche più di prima
Il dato emerge dalla rilevazione delle spese senza contanti fatte al di fuori della Confederazione. Il flusso è maggiore anche del periodo pre-pandemia
Svizzera
5 ore
La pandemia ha acuito le diseguaglianze di genere
Le misure per contrastare il Covid-19, adottate in un contesto di squilibri già esistenti, hanno amplificato il problema. Lo indica uno studio
Svizzera
6 ore
Tocca la linea elettrica con la canna: pescatore folgorato
Tragica fatalità per un 55enne impegnato con amo e lenza in compagnia del figlio sul torrente della Val Pednal
Svizzera
8 ore
Ai nastri di partenza la stagione delle fragole in Svizzera
Nelle prossime tre settimane ne saranno raccolte in Svizzera oltre 1’000 tonnellate, sufficienti per approvvigionare completamente il mercato
Svizzera
9 ore
Autorizzato l’abbattimento di una lince nell’Oberland bernese
Il felino, identificato dalle trappole fotografiche e dal tipo di ferite, in 12 mesi ha ucciso 15 animali da reddito nonostante le misure di protezione
© Regiopress, All rights reserved