laRegione
covid-19-le-restrizioni-vanno-bene-cosi
La situazione pandemica va comunque monitorata (Ti-Press)
06.08.21 - 09:38
Aggiornamento: 15:07
Ats, a cura de laRegione

Covid-19: 'le restrizioni vanno bene così'

Per Lukas Engelberger, presidente della Conferenza dei direttori cantonali della sanità, non ci sono ragioni per allentare le misure

Le misure restrittive anti-Covid vanno bene così come sono per il momento in Svizzera. Lo sostiene è Lukas Engelberger, presidente della Conferenza dei direttori cantonali della sanità. Per Engelberger non c’è alcun motivo per inasprire la lotta al Covid-19 nonostante l'aumento del numero di casi. D'altra parte, però, non ci sono ragioni per allentarle. “È possibile che la Svizzera sia all'inizio di una quarta ondata” ha detto Engelberg in un'intervista pubblicata venerdì nei giornali in lingua tedesca di Tamedia, riferendosi all'attuale aumento del numero di casi. Ma "la situazione negli ospedali svizzeri non è allarmante al momento". Per Engelberger, l'idea che con una certa copertura vaccinale "tutte le restrizioni possono essere eliminate immediatamente è ingenua". Le misure di protezione, che possono essere allentate o rafforzate per gradi, sono ancora necessarie. Intanto, nei Grigioni vengono segnalati 32 nuovi casi (ieri erano 27), mentre negli ospedali, dopo la dimissione di 10 pazienti di giovedì, tre persone sono state ricoverate e ora i pazienti sono in totale 5.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
covid-19 lukas engelberger misure restrittive presidente
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
18 ore
Caduta fatale per un’alpinista sul Pilatus
Una donna di 36 anni è morta dopo esser precipitata per centinaia di metri nel settore di Gsäss
Svizzera
19 ore
Gli imprenditori: non ci sarà un aumento astronomico dei salari
Il presidente dell‘Unione svizzera degli imprenditori (USI) Valentin Vogt ritiene irrealistiche le richieste dei sindacati: ’gettano fumo negli occhi’
Svizzera
1 gior
Paura di un inverno al freddo, occhio alle truffe
In Vallese segnalati annunci online fasulli di legna da ardere e pellet a basso costo. Si chiede di pagare in anticipo, ma la merce non viene consegnata.
Svizzera
1 gior
Incidente mortale ieri sera a Schlatt
Forse un malore all’origine del sinistro costato la vita a un novantenne, andato a cozzare contro una scalinata e il muro di un cimitero
Svizzera
1 gior
Ventisettenne annega nel lago di Zurigo
È accaduto attorno alle 13.30, mentre nella città iniziava la Streetparade: ancora da chiarire se il fatto sia collegato all’evento
Svizzera
1 gior
HotellerieSuisse, competitività intatta malgrado il franco forte
Lo sosteniene il presidente Andreas Züllig, secondo cui la competitività della Svizzera ‘è cresciuta globalmente’
Svizzera
1 gior
Un morto e tre feriti in un incidente sulla A9
A seguito del sinistro, avvenuto ieri attorno alle 17.30 nel tunnel di Chauderon, l’autostrada è rimasta chiusa per una decina di ore
Svizzera
1 gior
Riflessione e tolleranza. È l’inno della 29esima Streetparade
Iniziato nel pomeriggio sulle rive della Limmat il mega raduno a ritmo di musica elettronica dalle ‘love mobile’
Svizzera
1 gior
Derubato di telefono e portafoglio da ignoti
Aggressione a scopo di furto ieri sera a nel canton Basilea. La polizia è alla ricerca di quattro uomini calvi
Svizzera
1 gior
Smart contro un camion: una 22enne ferita in modo grave
L’incidente stradale si è verificato ieri pomeriggio a Hunzenschwil (Ag). I due veicoli si sono scontrati frontalmente
© Regiopress, All rights reserved