laRegione
20.07.21 - 18:26
Aggiornamento: 19:42

Ordinato l'abbattimento di un lupo nella valle di Goms

L'animale ha complessivamente ucciso quattordici pecore su due alpeggi, uno protetto e l'altro che non può beneficiare di misure di protezione

Ats, a cura de laRegione
ordinato-l-abbattimento-di-un-lupo-nella-valle-di-goms
(Keystone)

Dopo analisi, il consigliere di Stato vallesano Frédéric Favre (PLR) ha ordinato l'abbattimento di un lupo nella valle di Goms. L'animale ha ucciso complessivamente quattordici pecore su due alpeggi, uno protetto e l'altro che non può beneficiare di misure di protezione.

"Le condizioni per abbattere questo grande predatore sono dunque soddisfatte" secondo la riveduta ordinanza federale sulla caccia, ha comunicato nel tardo pomeriggio di oggi il Dipartimento della sicurezza, delle istituzioni e dello sport.

Le nuove disposizioni, entrate in vigore il 15 luglio 2021, permettono alle autorità cantonali di ordinare l'abbattimento a partire da dieci ovini o caprini uccisi durante un periodo di quattro mesi su alpeggi protetti o che non possono essere protetti. In precedenza, questo limite era fissato a quindici ovini o caprini.

Secondo il servizio vallesano di caccia, pesca e fauna selvatica (SCPF), responsabile in materia di regolamentazione delle specie protette, e il servizio dell'agricoltura, responsabile della protezione delle greggi, il grande predatore ha ucciso sette pecore sull'alpeggio Aebnimatt, che aveva "misure di prevenzione ragionevoli", e altre sette sull'alpeggio Münstiger Galen, che non può avere misure di protezione.

Secondo il cantone, che si basa su un monitoraggio effettuato quest'anno nella valle di Goms, nessun branco è presente nella zona. Sono stati osservati solo due individui.

La decisione di abbattimento sarà pubblicata nel Bollettino ufficiale il 23 luglio. L'autorizzazione è valida per 60 giorni, "finché animali da reddito si trovano nel perimetro di tiro e sussiste il potenziale di danni".

Nelle altre regioni del cantone, non ci sono al momento le condizioni affinché lo Stato ordini l'abbattimento, ha aggiunto il dipartimento.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
6 min
90 anni, due bastoni da jogging e un figlio consigliere federale
Hanni Rösti non si è voluta perdere l’elezione del figlio: ‘Sono sempre di buon umore, ma oggi un po’ di più’
Svizzera
29 min
Allarme rientrato a Palazzo federale e nelle sue adiacenze
Il dispositivo d’emergenza era scattato poco prima di mezzogiorno per un oggetto sospetto. Poi rivelatosi innocuo
Svizzera
1 ora
Un nuovo virus trasmesso dalle zecche anche in Svizzera
Oltre alla meningoencefalite c’è anche l’Alongshan. In fase di sviluppo un test diagnostico per individuarlo
Svizzera
2 ore
Palazzo federale, area sgomberata per oggetto sospetto
L’allarme è scattato poco prima di mezzogiorno. Chiarimenti sono in corso da parte delle forze dell’ordine
Svizzera
3 ore
Alain Berset presidente della Confederazione per il 2023
Per il socialista friborghese un’elezione non brillante: 140 voti per lui. Succederà a Ignazio Cassis
Svizzera
3 ore
Buste paga più pesanti per i dipendenti della Roche
Il ritocco al salario (del 2,3%), che diventerà effettivo dal 1° aprile, interesserà 14’200 dipendenti
Svizzera
5 ore
Abbattuto il maschio dominante del branco del Beverin
La sua uccisione risale all’8 novembre. Dieci giorni dopo il resto del branco si è messo in movimento
Svizzera
5 ore
La strada del Maloja sarà resa più sicura
Previsto un nuovo sistema di informazione. Il sistema pilota informerà gli utenti sulle possibili chiusure
Svizzera
6 ore
Disoccupazione in lieve aumento a novembre
Aumento di un decimo di punto percentuale per un tasso che, comunque, resta pur sempre a un livello molto basso (da 1,9% a 2,0%)
Svizzera
7 ore
Due poltrone per quattro: la lunga giornata di Berna
Oggi si designano i successori di Simonetta Sommaruga e Ueli Maurer in seno al Governo. Segui lo streaming dei lavori a Palazzo federale
© Regiopress, All rights reserved