laRegione
Svizzera
11.07.21 - 09:41
Aggiornamento: 16:08

Coronavirus, dal Grigioni la risposta migliore

Durante la seconda ondata, secondo una analisi pubblicata oggi. Seguono Basilea Città e Campagna

Ats, a cura de laRegione
coronavirus-dal-grigioni-la-risposta-migliore
Ti-press

Grazie a un approccio offensivo, i Grigioni sono il cantone che ha meglio affrontato la seconda ondata del coronavirus, secondo un'analisi basata su sette indicatori pubblicata da Le Matin Dimanche e dalla SonntagsZeitung. Seguono poi Basilea Città e Campagna.

Gli indicatori presi in considerazione con l'aiuto degli esperti sono: le restrizioni sanitarie, la strategia di test, la mortalità, la campagna di vaccinazione, il controllo dell'epidemia, il sovraccarico dei reparti di terapia intensiva e il tasso di disoccupazione.

I tre cantoni in testa alla classifica hanno prontamente testato e vaccinato la popolazione fin dall'inizio. Il tasso di positività è rimasto basso, così come il numero di morti.

In particolare il Grigioni stato il primo ad effettuare i test di massa, a partire dalla fine di gennaio 2021. Questa politica, ispirata da quanto praticato in Austria, lo ha posto in cima alla lista dei cantoni che praticano più test, con 143 test Covid-19 per 100 abitanti.

I due domenicali ricordano che il Grigioni è stato ripetutamente criticato durante la crisi, ad esempio per l'apertura dei ristoranti prima di altri cantoni. All'inizio anche in test di massa avevano suscitato perplessità, sono poi diventati la norma. I media internazionali avevano pure accusato il cantone di negligenza dopo che una dozzina di impiegati d'albergo a St. Moritz sono risultati positivi alla variante sudafricana. 
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
12 ore
In autostrada al massimo a 100 all’ora
È la proposta lanciata dall’Associazione traffico e ambiente per diminuire i consumi energetici
Svizzera
13 ore
Il Parlamento converge... sul solare
Da sabato sarà obbligatorio installare pannelli fotovoltaici sui grandi edifici di nuova costruzione
Svizzera
13 ore
Aborto: 20 anni di regime dei termini
Due decenni fa veniva concessa, in tutti i cantoni, l’interruzione di gravidanza. Presente ai festeggiamenti anche Karin Keller-Sutter.
Svizzera
14 ore
Premi di cassa malati, in Ticino l’aumento sarà del 9,2%
A livello nazionale invece il rincaro sarà pari allo 6,6%.
Svizzera
15 ore
Per i piloti di Swiss mediazione ‘inutile’. Verso lo sciopero.
Nella discussione per il nuovo contratto collettivo di lavoro le maestranze chiedono un incontro con i vertici
Svizzera
16 ore
Vittime di violenza: necessari centri di prima assistenza
La necessità di garantire la documentazione e il rilevamento delle tracce da parte di un medico legale senza obbligo di sporgere denuncia
Svizzera
18 ore
Si prospettano lunghe attese per il pediatra
Due i fattori: la penuria di personale e la scelta dei genitori di recarsi direttamente al Pronto soccorso, senza consultare prima il medico di base
Svizzera
20 ore
Premi di cassa malati, previsti forti aumenti in Ticino
Oggi alle 14 ci sarà l’annuncio del ministro della Sanità Alain Berset
Svizzera
1 gior
Più soldi nel portamonete dei pensionati in Svizzera
Il Parlamento chiede un adeguamento integrale delle rendite Avs all’inflazione. Niente da fare per l’aumento dei sussidi di cassa malati.
Svizzera
1 gior
Offensiva solare, obbligo pannelli solo per edifici grandi
La Camera del popolo ha deciso di limitare tale vincolo alle strutture che occupano una superficie al suolo superiore a 300 metri quadrati
© Regiopress, All rights reserved