laRegione
la-casa-propria-resta-un-sogno-per-molti-svizzeri
Keystone
Non è un Paese per proprietari di case
09.07.21 - 20:28
Aggiornamento: 20:58

La casa propria resta un sogno per molti svizzeri

Forte aumento della domanda e quindi dei prezzi. L’Ufficio federale delle abitazioni: persone con patrimonio modesto escluse dal mercato, tranne che in Ticino.

Berna – In Svizzera si assiste a un forte aumento della domanda di proprietà immobiliare e di conseguenza dei prezzi delle abitazioni, cosa che rende non più realizzabile per molte famiglie il sogno di una casa propria: è la constatazione cui giungono i ricercatori che stanno monitorando gli effetti della libera circolazione delle persone sul mercato dell'alloggio per conto dell'Ufficio federale delle abitazioni (UFAB).

La domanda di abitazioni è determinata sostanzialmente dall'aumento dei nuclei familiari, si legge in un comunicato odierno dell'UFAB. Nel 2020, anno della pandemia, questa crescita è risultata la più modesta da diversi anni a questa parte, soprattutto per quanto riguarda gli svizzeri; i nuclei famigliari stranieri sono invece progrediti più o meno come negli anni precedenti. Non vi è stato comunque alcun rilassamento del mercato dell'alloggio, soprattutto perché il Covid-19 ha portato le persone a cercare una casa più grande o un'abitazione secondaria.

Pochi possono permetterselo

La situazione del mercato degli immobili di proprietà è cambiata poco nel 2020 rispetto al 2019. L'offerta rimane scarsa e questo a fronte di un sensibile rialzo dei prezzi, tendenza dovuta tra l'altro alla debole attività edilizia. Tranne che in Ticino le persone con un patrimonio piuttosto modesto si ritrovano di fatto escluse dal mercato, constata l'UFAB. La domanda rimane peraltro robusta malgrado l'incremento dei prezzi.

Quest'anno il monitoraggio degli effetti della libera circolazione delle persone sul mercato dell'alloggio - svolto congiuntamente dal 2009 dall'azienda Meta-Sys di Bubikon (ZH) e dalla scuola universitaria professionale di scienze applicate di Zurigo (ZHAW) - si è concentrato sulla proprietà abitativa. Le analisi mostrano che dal 2007 si è assistito a uno spostamento dalle case unifamiliari agli appartamenti di proprietà e che nel complesso la quota dei proprietari è diminuita. "Rimangono in pochi a potersi permettere un'abitazione propria: singoli individui, coppie senza figli e persone anziane", si legge nella nota.

Patrimonio sempre più importante

L'analisi evidenzia inoltre che è aumentata l'importanza del patrimonio a scapito del reddito, diventato meno rilevante. Questo spiega anche perché sia salita l'età degli acquirenti. La situazione viene quindi giudicata problematica per le famiglie senza un patrimonio cospicuo, che stentano a trovare case a prezzi abbordabili. Nel contempo cresce la quota delle abitazioni secondarie destinate alla locazione.

Secondo i ricercatori la situazione è tuttavia migliorata rispetto al 1990, quando erano molto scarse sia le abitazioni di proprietà che gli appartamenti in affitto. Oggi chi non può permettersi una casa di proprietà può pur sempre ripiegare su un appartamento in affitto nei segmenti di prezzo medio-alti.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
abitazioni casa domanda mercato prezzi proprietà
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
5 ore
‘Per la tutela del clima necessaria un’altra fiscalità’
Lo dice Gioventù socialista, che lancia l’‘Iniziativa per il futuro’. Osteggiata dai Giovani liberali: ‘Attacco frontale al modello svizzero’
Svizzera
5 ore
Per Viktor Janukovyč sanzioni anche Svizzere
La Confederazione si allinea a quanto deciso dall’Unione europea: pure l’ex presidente ucraino, assieme a suo figlio, finisce sulla lista
Svizzera
6 ore
Si schianta un aliante in Vallese, muore il pilota 72enne
Il velivolo è precipitato ieri sera sul ghiacciaio vallesano del Giétro, nella Val de Bagnes
Svizzera
7 ore
Tenta una rapina in banca, ma poi si dà alla fuga
Un 25enne ceco si è presentato con un coltello allo sportello della Banca Cantonale Grigoine di St. Moritz. La polizia lo ha poi arrestato
Svizzera
7 ore
Indennità di servizio civile va calcolata su base realistica
Lo ha stabilito il Tribunale federale di Lucerna, che sconfessa una decisione del Tribunale cantonale di Basilea Campagna
Svizzera
7 ore
Dal Ticino più diretti in Romandia. Aggirando Visp
Dopo anni di lavori, il 23 settembre aprirà la circonvallazione autostradale della località vallesana. Ma per ora solo sull’asse est-ovest
Svizzera
8 ore
Ecco le contromosse per scongiurare il blackout
Via libera alle trattative per l’utilizzo di centrali elettriche di riserva. E si valuta pure l’impiego dei generatori di emergenza
Svizzera
9 ore
Caro-benzina, verso un’inchiesta e un calcolatore dei prezzi
La Commissione economia e tributi al Nazionale ha accolto una mozione per affidare alla Comco un’inchiesta su eventuali distorsioni della concorrenza
Svizzera
9 ore
Ritrovato morto l’alpinista disperso sopra Flims
Il corpo senza vita dell’uomo, segnalato disperso da qualche giorno dal canton Zurigo, è stato ritrovato ai piedi della sella del Surenjoch (Gr/Gl)
Svizzera
9 ore
Norme più severe per i voli commerciali con aerei storici
In base alle risultanze dell’inchiesta relativa al ‘crash’ sul Piz Segnas, rivista l’ordinanza sulla navigazione aerea: paletti più stretti
© Regiopress, All rights reserved