laRegione
30.06.21 - 15:12

Governo, 500 milioni di franchi per Skyguide

L'obiettivo del Consiglio federale è quello di stabilizzare la situazione finanziaria della società

Ats, a cura de laRegione
governo-500-milioni-di-franchi-per-skyguide
Keystone

La pandemia e il relativo calo del traffico aereo hanno avuto pesanti conseguenze su Skyguide. Il Consiglio federale ha deciso oggi di stanziare complessivamente 500 milioni di franchi per stabilizzare la società. Secondo le stime attuali dovrebbero tornare nelle casse federali fino a 350 milioni.

Il finanziamento di Skyguide è garantito principalmente dalla riscossione delle tasse per garantire la sicurezza degli avvicinamenti, dei decolli e del sorvolo nello spazio aereo svizzero, ricorda il Governo in una nota, spiegando le ragioni della difficile situazione in cui versa.

Per stabilizzare la situazione finanziaria della società, nell'autunno 2020 la Confederazione ne ha aumentato il capitale proprio di 150 milioni di franchi. Oggi il Governo ha deciso di stanziare altri 250 milioni sotto forma di mutuo. Per evitare problemi di capitalizzazione, la Confederazione è disposta a concedere a Skyguide una (parziale) postergazione del credito sul mutuo del 2021, precisa il Governo. Con il preventivo 2022 dovrebbero essere chiesti altri 100 milioni.

Anche in questo caso il fabbisogno concreto e la modalità di utilizzo dei fondi dipenderanno dagli sviluppi futuri e non saranno stabiliti prima del 2022. Con queste misure di stabilizzazione Skyguide può evitare eventuali problemi di liquidità a breve termine. A lungo termine la capitalizzazione dovrebbe essere garantita e quindi il mutuo potrà essere rimborsato.

Conformemente alla decisione della Commissione europea del novembre 2020, dal 2023 i fornitori di servizi di sicurezza aerea potranno fatturare alle compagnie aeree le perdite causate dal crollo del traffico aereo nel 2020 e 2021 (stimate in 280 milioni di franchi per Skyguide) ripartendole negli anni successivi. Inoltre, dal 2022 dovrebbe essere nuovamente possibile fatturare la totalità dei costi alle compagnie aeree.

Come condizione per accordare il sostegno finanziario a Skyguide, lo scorso anno la Confederazione aveva richiesto misure di risparmio pari a 100 milioni di franchi circa. Visti i requisiti di efficienza imposti dall'UE per la fatturazione dei costi dei servizi di sicurezza aerea, secondo il Governo queste misure di risparmio non devono essere rafforzate.

Skyguide dovrà illustrare alla Confederazione ulteriori possibilità di risparmio, mantenendo il livello di sicurezza richiesto. Inoltre, il Consiglio federale si attende che entro la fine del 2021 la società elabori un piano congiunto insieme ai sindacati per aumentare l'età di pensionamento dei controllori del traffico aereo ad almeno 60 anni, allo scopo di sgravare a lungo termine le finanze di Skyguide. Poiché nel lungo periodo la situazione finanziaria della società rimarrà critica, al riguardo si dovranno cercare soluzioni economicamente convenienti, conclude il Consiglio federale.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
4 min
Giornalista scopre monumento nazista nel cimitero di Coira
Ha fatto parte del culto dell’eroe con cui Hitler ha giustificato la guerra, scrive la Srf. Le autorità non ne erano a conoscenza.
Svizzera
2 ore
Nel programma Udc la lotta agli uffici per la parità di genere
Anticipate le linee guida per le Federali: ‘Preoccupazione’ per gli asterischi nei testi, niente soldi alle istituzioni che sostengono ‘ideologie’
Svizzera
3 ore
Prodotti bio troppo cari: bocciata la proposta di Mister prezzi
Stefan Meierhans ha proposto ai rivenditori una ‘soluzione amichevole’, subito però rispedita al mittente
Svizzera
6 ore
Si potrà abbattere un lupo capobranco con prove diverse dal Dna
Così il Taf sul caso del maschio alfa del branco del Beverin: la partecipazione determinante dell’esemplare al danno potrà essere dimostrata in altri modi
Svizzera
7 ore
Grigioni: furgone contro un’auto, una donna gravemente ferita
Il violento scontro è successo ieri, giovedì 26 gennaio, a Schiers in Val Prettigovia
Svizzera
1 gior
Edifici non residenziali, c’è l’obbligo di pannelli solari
La misura, che si applica da ora e fino al 2032, interessa tutti gli stabili (anche quelli esistenti) a partire da una superficie di 300 m²
Svizzera
1 gior
Su lemievaccinazioni.ch un controllo troppo superficiale
Le commissioni della gestione dei due rami del parlamento bacchettano l’Ufficio federale della sanità pubblica
Svizzera
1 gior
Per i media con il ‘non sapevo’ Berset gioca il tutto per tutto
La smentita circa la consapevolezza della fuga di notizie desta perplessità in buona parte della stampa svizzera
Svizzera
1 gior
In Svizzera si alleva sempre più pollame
Il fenomeno è in atto da decenni. Aumentano anche le colture di avena anche se restano marginali sul totale
Svizzera
1 gior
Quasi uno svizzero su cinque ha due passaporti
Nel 2021 il 19% dei cittadini residenti dai 15 anni di età in su avevano una doppia cittadinanza: la maggioranza, quasi un quarto, sono gli italo-svizzeri
© Regiopress, All rights reserved