laRegione
07.06.21 - 17:20

Triangolo tutto italofono oggi a Berna

Inedito incontro tra il consigliere federale Ignazio Cassis, il Consiglio di Stato ticinese in corpore e i parlamentari federali di Ticino e Grigioni

triangolo-tutto-italofono-oggi-a-berna
Keystone
Ponte fra la Svizzera italiana e Berna

Finora sono sempre stati incontri bilaterali: tra il consigliere federale Ignazio Cassis (Plr) e il Consiglio di Stato ticinese (uno all'anno); e tra il primo e i membri della Deputazione ticinese (Dt) alle Camere federali (uno per sessione). Oggi si sono ritrovati per la prima volta tutti assieme a Berna.

Col Governo ticinese - ha detto Cassis al termine dell'incontro - c'è stato "un proficuo scambio". Svariati i temi sul tavolo: il ruolo del Ticino nell'anno presidenziale (2022) del consigliere federale di Collina d'Oro, la presenza italofona nell'amministrazione federale e nelle aziende parastatali, il 'piccolo Erasmus' (un progetto pilota che prevede da quest'anno lo scambio di collaboratori tra le amministrazioni cantonali ticinese e grigionese da un lato e il Dipartimento federale degli affari esteri dall'altro), così come le conseguenze per il Ticino dell'abbandono dell'accordo quadro con l'Ue.

Al riguardo il presidente del Consiglio di Stato Manuele Bertoli (Ps) ha espresso una certa inquietudine per le prospettive a medio termine, in particolare per quanto riguarda la "grossa questione" degli ostacoli tecnici al commercio, che potrebbero complicare la vita alle aziende votate all'esportazione.

Dal canto suo, il presidente della Dt Rocco Cattaneo ha manifestato il desiderio di anticipare maggiormente i "temi strategici" per il Ticino: "si lavora bene, ma si può fare di più". Su vari fronti: come quello dell'accessibilità al mercato finanziario italiano, dove "c'è qualcosa di grosso da sbloccare" grazie a "un gioco di squadra", ha affermato il consigliere nazionale del Plr.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
17 min
Anno record per Tavolino magico: salvate 6’000 t di derrate
Ma l’associazione avverte: ‘C’è ancora molto da fare nella lotta allo spreco alimentare. Beneficiari in aumento in Ticino
Svizzera
14 ore
Suisse Secret, il Ministero pubblico della Confederazione indaga
Credit Suisse sporge denuncia per la fuga di notizie. I reati prospettati sono spionaggio economico, violazione dei segreti commerciale e bancario
Svizzera
18 ore
Moutier, no di Plr e Udc alla mediazione di Baume-Schneider
Per le sezioni del Giura bernese, la passata militanza della consigliera federale non le permetterebbe un responso imparziale sul contenzioso
Svizzera
18 ore
In un comune su due installare pannelli solari non conviene
I proprietari rischiano addirittura di andare in perdita, indica uno studio. Notevoli le differenze da un cantone e un comune all’altro
Svizzera
18 ore
Il Consiglio federale in difesa della libertà di stampa
Scoop con i dati bancari? Il governo sostiene una mozione che chiede di rinunciare alle sanzioni penali previste attualmente
Svizzera
20 ore
Expo 2025, la Svizzera punta su innovazione e padiglione ‘light’
Berna intende presentare la struttura più leggera ed ecologica di tutta la manifestazione che si svolgerà a Osaka
Svizzera
20 ore
La Confederazione deve impegnarsi sulla penuria di farmaci
Secondo Enea Martinelli, farmacista ospedaliero di vari nosocomi bernesi, occorre elaborare misure a lungo termine
Svizzera
20 ore
Un gruppo di esperti vuole vietare le promozioni sulla carne
Le misure proposte, fra cui anche una tassa sul CO2 prelevata sulle derrate, sono finalizzate a preservare la sicurezza alimentare della Svizzera
Svizzera
21 ore
Migros ha scelto: il nuovo numero uno sarà Mario Irminger
Precedentemente alla testa di Denner (che ora cerca un nuovo timoniere), prenderà le redini dei ‘gigante arancione’ fra due mesi
Svizzera
21 ore
Le prestazioni complementari non compromettono il permesso C
Lo ha statuito il Tribunale federale, accogliendo il ricorso di uno spagnolo a cui in prima istanza le autorità avevano revocato lo statuto
© Regiopress, All rights reserved