laRegione
tredicesima-mensilita-avs-consegnate-le-firme
La consegna delle firme a Berna (Keystone)
28.05.21 - 21:34
Ats, a cura de laRegione

Tredicesima mensilità Avs: consegnate le firme

L'iniziativa "Vivere meglio la pensione" lamenta una somma media mensile troppo bassa. ‘Rischio povertà in particolare per le donne’

Le 137.550 firme a favore dell'iniziativa Vivere meglio la pensione (Iniziativa per una 13esima mensilità Avs) sono state consegnate oggi alla Cancelleria federale dall'alleanza che sostiene la proposta.

L'iniziativa chiede l'introduzione di una rendita Avs mensile supplementare, simile alla tredicesima che quasi tutti ricevono oggi. Calcolato su base mensile, ciò corrisponde a un aumento dell'8,33% della rendita Avs.

Si tratta della prima raccolta di firme conclusasi con successo in tempi di pandemia, precisa l'Unione sindacale svizzera (Uss), che è tra gli inizianti del testo. E ciò con circa sei mesi di anticipo sulla scadenza del termine per la raccolta delle sottoscrizioni, "il che dimostra quanto sia urgente questo progetto".

Le rendite dell'Avs non sono sufficienti per vivere. La metà delle persone che vanno in pensione oggi devono tirare avanti con una somma mensile inferiore ai 3.439 franchi, rilevano gli iniziativisti.

Le donne sono ancora più colpite: le loro rendite sono più di un terzo più basse di quelle degli uomini. Per molte di esse la povertà in età avanzata è un rischio molto reale.

E la situazione - sottolinea l'alleanza - non fa che peggiorare: a causa dei bassi tassi d'interesse, le rendite versate dalle casse pensione sono in costante calo da più di dieci anni. Dopo aver pagato l'affitto e i premi della cassa malattia, a molte persone resta poco per vivere.

Allo stesso tempo, le pensioni del secondo pilastro sono in caduta libera. Eppure, sottolinea l'Uss, il Parlamento non esita a presentare, con Avs 21, "un vero e proprio progetto di smantellamento" del primo pilastro. Se il Parlamento persiste con questo progetto, l'Uss lo combatterà con un referendum, è stato deciso oggi dai suoi delegati riuniti in assemblea a Berna.

Numero di beneficiari in aumento

Nel 2020, il numero di beneficiari di una rendita di vecchiaia è aumentato dell'1,5%, raggiungendo le 2'438'800 persone. Anche il numero di persone che godono di prestazioni dell'assicurazione per l'invalidità (Ai) è leggermente salito, raggiungendo quota 450'000.

L'AVS ha inoltre versato una rendita per i superstiti a 201'100 persone, ha precisato oggi l'Ufficio federale delle assicurazioni sociali (Ufas). In 6800 casi, le rendite pensionistiche sono state versate a persone assicurate residenti fuori dalla Svizzera. Le prestazioni dell'Ai pagate all'estero sono state 29'000.

Nel 2020 i contributi degli assicurati ammontavano a 34,1 miliardi. La Confederazione ha contribuito dal canto suo con 9,3 miliardi. Il punto di Idi Iva riscosso a favore dell'Avs ha fruttato 2,9 miliardi.

Dal canto suo l'Ai ha registrato una perdita di 400 milioni di franchi. Le spese sono ammontate a 9,6 miliardi, a fronte di entrate per 9,2 miliardi.

Con 5,3 miliardi, le rendite hanno fatto la parte del leone anche nelle spese dell'invalidità.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
avs berna pensione raccolta firme tredicesima mensilità
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
10 ore
Sommaruga in viaggio per festeggiare i 175 anni delle Ffs
La consigliera federale è partita da Baden su un treno a vapore storico. Cerimonia ufficiale in corso alla stazione principale di Zurigo
Svizzera
11 ore
Al Ps dell’Inselspital il dolore si calma con la realtà virtuale
Un’équipe dell’ospedale bernese ha testato degli occhiali che portano virtualmente il paziente in ambienti rilassanti. I risultati sono incoraggianti
Svizzera
12 ore
Le Ffs si preparano alla Street Parade con vari treni aggiuntivi
Un orario speciale verrà inoltre adottato sulla rete notturna della Comunità dei trasporti di Zurigo
Svizzera
12 ore
Pollini, il 2022 anno eccezionale per precocità e abbondanza
In Ticino quelli del nocciolo sono presenti dalla fine di dicembre 2021. Vari i record in tutta la Svizzera
Svizzera
14 ore
Dopo l’incendio, il Kunsthaus abbassa il prezzo d’ingresso
Questo per compensare l’offerta ridotta durante i lavori, che dureranno alcuni mesi. La causa del rogo: l’autocombustione di un dispositivo a batteria
Svizzera
17 ore
Due morti in un incidente stradale sul Bernina
Durante un sorpasso un’auto si è scontrata con una moto. La polizia cerca testimoni
Svizzera
1 gior
Zurigo, viaggiatori infastiditi dalla puzza in stazione centrale
Gli odori sono causati dai bioreattori delle toilette dei nuovi treni Dosto, oltre che dal gran caldo. Le Ffs assicurano che il problema verrà risolto
Svizzera
1 gior
Tra cinque anni l’area alpina europea troppo piccola per il lupo
Dopodiché ci sarà un’autoregolazione. Secondo il Gruppo lupo svizzero una maggiore regolamentazione della specie non riuscirà a bloccarne la crescita
Svizzera
1 gior
Scoperto un altro scheletro su un ghiacciaio in Vallese
I resti sono stati ritrovati nei giorni scorsi nella regione di Saas Fee. Gli esperti di medicina legale sono al lavoro
Svizzera
1 gior
Engadina, presenza quasi certa di tre orsi
Sono stati osservati tramite le fototrappole. In assenza di test del Dna, non è possibile certificare con sicurezza che si tratti di esemplari differenti.
© Regiopress, All rights reserved