laRegione
20.05.21 - 11:52
Aggiornamento: 19:21

Le donne fanno (ancora) il 50% di lavori domestici in più

Lo evidenzia una rilevazione dell'Ufficio federale di statistica. Il lavoro domestico degli uomini aumenta però di quasi 20 minuti a settimana

Ats, a cura de laRegione
le-donne-fanno-ancora-il-50-di-lavori-domestici-in-piu
(Keystone)

Nel 2020 le donne hanno compiuto il 50% di lavori domestici e familiari in più degli uomini. Lo dice l'ultima rilevazione sulle forze lavoro dell'Ufficio federale di statistica (UST). La buona notizia è che il lavoro domestico degli uomini aumenta in media di quasi 20 minuti a settimana ogni anno.

Dieci anni fa, gli uomini dedicavano 16,2 ore alla settimana ai lavori domestici e familiari; nel 2020, questo valore è salito a 19,1 ore. Nello stesso lasso di tempo, le donne sono passate da 27,9 ore a 28,7 ore dedicate ai lavori di casa.

Non sorprende peraltro che gli uomini preferiscano stare ai fornelli, ossia per 4,5 ore a settimana, anche se le donne investono quasi il doppio del tempo per la preparazione del cibo: 7,8 ore.

Quando invece si tratta di pulire, i maschi si accontentano di 2,1 ore a settimana, mentre le donne passano 4,5 ore a strofinare e a pulire. Discorso analogo per il tempo passato a lavare e a stirare, con 0,6 ore a settimana per gli uomini e 2,0 ore per le donne.

Agli uomini piace inoltre fare shopping, con 1,9 ore a settimana, quasi lo stesso delle donne (2,1 ore). Sono anche piuttosto impegnati nei lavori in giardino e con gli animali domestici, ai quali dedicano 1,9 ore a settimana, rispetto alle 2,6 ore delle donne.

È invece nei lavori artigianali che gli uomini hanno investito più tempo rispetto alle donne (1,6 ore contro 1,0). Per quanto concerne i lavori amministrativi, il carico di lavoro risulta più o meno equilibrato, con 1,4 ore settimanali per gli uomini e 1,3 ore per le donne.

Di anno in anno gli uomini hanno così aumentato di 10 minuti il tempo dedicato ai lavori in cucina e di 3 minuti quello per le pulizie.

Sommando il lavoro retribuito e quello non retribuito, nel 2020 le madri che vivevano in economie domestiche composte da una coppia con almeno un figlio al di sotto dei 15 anni hanno lavorato mediamente 69,7 ore alla settimana, di cui 52,3 ore per i lavori domestici, 16,1 ore per il lavoro remunerato e 1,3 ore per attività di volontariato.

I padri nella stessa situazione familiare hanno lavorato 68,1 ore alla settimana: 35,4 erano dedicate al lavoro remunerato, 31,7 ai lavori domestici e 1,0 al volontariato.

Le madri che vivono da sole con almeno un figlio sotto i 15 anni hanno investito 68,4 ore alla settimana nel lavoro remunerato e non: 46,7 per i lavori domestici e familiari, 20,4 per il lavoro remunerato e 1,3 per il volontariato.

Stando al rilevamento, l'aumento della partecipazione degli uomini ai lavori domestici è stato accompagnata da una riduzione del lavoro retribuito: negli ultimi dieci anni il tempo dedicato ai lavori di casa è aumentato di 5,2 ore, mentre quello per il lavoro remunerato è diminuito di 4,2 ore.

Nello stesso periodo, le donne hanno aumentato il lavoro domestico gratuito di 1,2 ore, ma contemporaneamente anche il lavoro retribuito è cresciuto di 2,7 ore in media alla settimana. Tirando le somme, gli uomini hanno aumentato il loro tempo totale di lavoro di un'ora, mentre le donne di quattro ore.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
7 ore
Ottobre col segno negativo per le vendite al dettaglio
Nel decimo mese dell’anno il giro d’affari ha conosciuto una contrazione del 2,7% rispetto a quello precedente. Stabilità invece su base annua
Svizzera
9 ore
Fermato un uomo in un’area di sosta con 10 kg di cocaina
Incastrato dal fiuto di Arani von der Lodeburg. L’uomo era stato controllato nei pressi di Würenlos, mentre procedeva in direzione di Berna
Svizzera
10 ore
Ancora troppo poco diffusa la cultura del ‘Nutri-Score’
Per il Consiglio federale, la popolazione va maggiormente sensibilizzata sul sistema di caratterizzazione nutrizionale degli alimenti
Svizzera
11 ore
Serata ‘calda’ per i pompieri grigionesi: doppio intervento
Principi di incendi con danni materiali a Fanas (a causa di una candela) e Bargung. Una persona portata all’ospedale per sospetta intossicazione da fumo
Svizzera
11 ore
Critiche alla Posta per il suo ruolo in rapporto alle Pmi
L’Usam rimprovera al gigante giallo la sua posizione predominante nel monopolio delle lettere, sfruttata anche in altri ambiti
Svizzera
13 ore
Scomparsa da giovedì, ritrovata morta a Brügg
Il corpo della donna, una 76enne spagnola residente a Bienne, è stato rinvenuto privo di vita in una chiusa del canale Nidau-Büren
Svizzera
13 ore
Gettano il porcellino d’india in un cestino dei rifiuti
È salvo e in buone condizioni l’animaletto domestico recuperato operaio comunale ad Amriswil, ora affidato alla protezione animali
Svizzera
14 ore
Polizze con codice Qr, bilancio ‘molto positivo’
A due mesi dalla sua introduzione, la Posta si dice soddisfatta della risposta dell’utenza. ‘Per la stragrande maggioranza è una routine’
Svizzera
15 ore
Per Ruth Dreifuss un dottorato honoris causa
A conferirglielo, per l’impegno a favore di un mondo più giusto, delle pari opportunità e della tutela delle minoranze è stata l’Università di Berna
Svizzera
15 ore
Scansa un camion e centra il guardrail a bordo carreggiata
Incidente della circolazione sulla cantonale che da Coira porta ad Arosa: ingenti danni a vettura e infrastruttura stradale. Illeso il conducente
© Regiopress, All rights reserved