laRegione
domande-di-asilo-in-svizzera-ancora-in-calo
Il centro provvisorio per richiedenti l'asilo in zona Pasture a Balerna(TI-Press)
18.05.21 - 11:30

Domande di asilo in Svizzera ancora in calo

In aprile presentato il 9,7% in meno di domande rispetto a marzo. Afghanistan, Eritrea, Turchia e Sri Lanka i principali Paesi di orgine dei richiedenti

Ats, a cura de laRegione

Il numero di domande d'asilo presentate in Svizzera è diminuito del 9,7% in aprile rispetto a marzo. Le 850 richieste dello scorso mese superano di 518 unità quelle dell'aprile 2020, ma rimangono ben al di sotto della media pluriennale.

I principali Paesi di provenienza dei richiedenti l'asilo nel mese di aprile sono stati l'Afghanistan (158 domande, 40 in più che a marzo), l'Eritrea (140, -37), la Turchia (83, numero invariato), lo Sri Lanka (63, +29) e la Siria (62, -18).

Delle 850 domande d'asilo presentate in aprile, 484 erano domande primarie, in crescita rispetto alle 111 dell'aprile 2020. I cinque principali Paesi di provenienza di chi ha presentato per la prima volta una domanda d'asilo sono stati l'Afghanistan (139, +44 rispetto a marzo), l'Algeria (45, -20), il Marocco (41, -13), la Turchia (40, +16), la Somalia (23, +1) e la Siria (23, -5).

Più di 2'600 casi pendenti

Nell'aprile 2021 la Segreteria di Stato della migrazione (SEM) ha liquidato in prima istanza 1209 domande d'asilo, di cui 279 con una decisione di non entrata nel merito (in 242 casi in virtù dell'Accordo di Dublino), 397 con la concessione dell'asilo e 265 con l'ammissione provvisoria. I casi rimasti pendenti sono 2'671, ossia 233 in meno rispetto a marzo.

Sempre in aprile, 230 persone hanno lasciato la Svizzera sotto il controllo delle autorità o sono state rimpatriate o trasferite in uno Stato terzo. La Svizzera ha chiesto ad altri Stati Dublino la presa a carico di 378 richiedenti l'asilo. 99 persone sono state trasferite in uno Stato che aderisce all'Accordo di Dublino competente.

La Svizzera ha ricevuto a sua volta 241 domande di presa a carico da uno di questi Stati e 88 persone sono state trasferite in Svizzera secondo questa procedura.

Programma di reinsediamento

Nel mese scorso la Svizzera ha accolto 68 rifugiati reinsediati. Il Consiglio federale si pronuncia ogni due anni in merito a un programma di reinsediamento. Per il biennio 2020-2021 ha deciso di accogliere un massimo di 1600 rifugiati bisognosi di particolare protezione che si trovano in una situazione precaria nei Paesi di prima accoglienza.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
afghanistan domande asilo sri lanka svizzera turchia
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
7 ore
Un lupo sbrana 28 animali in Vallese: ordinato l’abbattimento
Il predatore ha ucciso gli ovini in situazione protetta su superfici agricole utili: soddisfatti i requisiti per l’uccisione
Svizzera
10 ore
Entro il 2025 il 50% dei nuovi veicoli dovrà essere ricaricabile
Sottoscritta oggi dai rappresentanti dello Stato e dei settori automobilistico, elettrico e immobiliare la nuova fase della Roadmap mobilità elettrica
Svizzera
11 ore
Imbrattato il monumento a Suvorov nelle Gole della Schöllenen
Il memoriale al feldmaresciallo russo e ai soldati austro-russi caduti contro le truppe napoleoniche del 1799 è stato sporcato con vernice blu e gialla
Svizzera
11 ore
Adozioni illegali da Sri Lanka, Berna aiuta a ritrovare origini
La Confederazione e i Cantoni partecipano a un progetto pilota a sostegno delle persone adottate dello Sri Lanka nella ricerca delle loro origini
Svizzera
11 ore
Oro di origine ignota, Ong svizzera ricorre al TF
La Società per i popoli minacciati contro una decisione del Taf che permette a quattro raffinerie d’oro svizzere di non rivelare l’origine del metallo
Svizzera
12 ore
Berna, un 29enne muore schiacciato da una balla di fieno
L’incidente è avvenuto mentre l’uomo stava caricando il foraggio su un mezzo agricolo
gallery
Svizzera
13 ore
Proiettili inesplosi: 227 eliminati nel 2021
L’anno scorso sono state fatte 908 segnalazioni per vari oggetti tra cui anche munizioni. In alcuni casi è possibile ricevere una ricompensa
Svizzera
13 ore
‘Quest’anno ferie più care del 20%’
La causa sarebbe l’aumento dei costi di materie prime e catene d’approvvigionamento. Lo sostiene il responsabile della società di viaggi Globetrotter
Svizzera
14 ore
In Ticino un’ottima estate in vista per le case vacanze
Parahotellerie Svizzera ha diffuso i dati sulle prenotazioni per i prossimi mesi: molto bene i campeggi Tcs, bene appartamenti e ostelli, meno bene Reka
Svizzera
17 ore
Forti temporali e grandine hanno colpito il Nord delle Alpi
Il maltempo ha causato disagi alla circolazione ferroviaria. MeteoSvizzera ha registrato oltre 12mila fulmini e venti che hanno toccato i 95 km/h
© Regiopress, All rights reserved