laRegione
engelberger-e-il-momento-per-altre-aperture
(Keystone)
12.05.21 - 10:45
Ats, a cura de laRegione

Engelberger: 'È il momento per altre aperture'

Così si è espresso il presidente della Conferenza dei direttori cantonali della sanità, nel giorno in cui il Consiglio federale discuterà le nuove misure

Oggi il Consiglio federale discuterà le misure di protezione per il coronavirus e i possibili passi di apertura. Il presidente della Conferenza dei direttori cantonali della sanità (CDS) Lukas Engelberger ritiene sia giunto il momento per ulteriori allentamenti.

Il numero di casi di coronavirus è attualmente in calo, e sempre più persone sono vaccinate contro il Covid-19. "Credo che sia giusto e importante trarre conclusioni dalla distensione delle ultime settimane", ha detto Engelberger al programma "Heute Morgen" di radio SRF.

Le attività, che sono anche importanti per la società e l'economia, dovrebbero essere nuovamente permesse, ha detto Engelberger alla radio, senza tuttavia indicare passi concreti.

Nello stesso tempo Engelberger ha esortato alla prudenza: nella fase di transizione, le misure precauzionali di base devono continuare ad essere osservate, "in particolare la distanza, la mascherina e nessun grande raduno".

Il Consiglio federale discute oggi sulle misure di protezione per contrastare il coronavirus. Il ministro della sanità Alain Berset aveva già annunciato in aprile che il governo avrebbe effettuato una analisi ed eventualmente sottoposto alla consultazione dei cantoni un successivo pacchetto di aperture.

Venerdì, il Consiglio federale aveva poi indicato che ulteriori passi di apertura sembravano possibili. Secondo l'ultimo rapporto sulla situazione della task force scientifica della Confederazione, diversi segnali indicano che l'epidemia di coronavirus è in regresso.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
conferenza direttori sanità consiglio federale lukas engelberger
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
gallery
Svizzera
1 ora
Militanti imbrattano la sede della Sefri
L’organizzazione ambientalista Renovate Switzerland chiede di accelerare il risanamento termico degli edifici
Svizzera
1 ora
Covid, registrate 5’900 reazioni avverse al vaccino
Swissmedic: ‘I risultati non incidono sul rapporto rischi-benefici’. Più della metà delle segnalazioni sono state fatte da pazienti o familiari.
Svizzera
2 ore
Molestie sessuali, allarme nella polizia di Losanna
Un sondaggio ha mostrato che più della metà del personale ha subito questo tipo di abuso.
Svizzera
3 ore
Cassis allenatore di un Consiglio federale ‘multi-tasking’
Per il presidente della Confederazione, la gita annuale dell’Esecutivo è ‘un’occasione per formare lo spirito di squadra’
Svizzera
3 ore
Estate e voglia di viaggi, l’Ustra avverte: attenzione alle code
Dopo due anni di pandemia, la gente ritrova il piacere delle vacanze. Ma i problemi di compagnie aeree e aeroporti rischiano di intasare le strade
Svizzera
3 ore
Swiss lascia a terra il Contratto collettivo di crisi
Da inizio 2023 la compagnia aerea controllata da Lufthansa abolirà gradualmente le misure d’emegenza prese in tempo di pandemia
Svizzera
4 ore
Si invaghisce via social di un medico dell’Onu. Ma è una truffa
Una 62enne argoviese è stata raggirata e frodata per diverse decine di migliaia di franchi. La polizia: ‘State in guardia: malfattori abili’
Svizzera
5 ore
Da oggi migliore localizzazione per le chiamate d’emergenza
Le informazioni, provenienti dai telefoni e dai pulsanti Sos delle auto, devono essere automaticamente inoltrate alla centrale d’allarme competente
Svizzera
5 ore
Aeroporto Zurigo, guasto ai check-in: operazioni a rilento
La causa è un malfunzionamento del sistema. I passeggeri vengono registrati manualmente.
Svizzera
5 ore
Retromarcia sui binari: le Ffs rinunciano ai treni bipiano
Problemi con la compensazione del rollio: quando i convogli saranno giunti a fine vita, saranno rimpiazzati da materiale rotabile standard
© Regiopress, All rights reserved