laRegione
07.05.21 - 09:45
Aggiornamento: 12:41

Coronavirus, presto un test per la variante indiana

Lo sta sviluppando l'Ufsp in collaborazione con alcuni laboratori. ‘La Svizzera è uno dei paesi che sequenzia il maggior numero di test per scoprire nuove mutazioni’

Ats, a cura de laRegione
coronavirus-presto-un-test-per-la-variante-indiana
Keystone

L'Ufficio federale della sanità pubblica (Ufsp), in collaborazione con alcuni laboratori, sta sviluppando un nuovo test per rilevare rapidamente la variante indiana del coronavirus. Tale test sarà presto disponibile, ha detto Fosca Gattoni responsabile del gruppo di lavoro sul test Covid-19 presso l'Ufsp in un'intervista pubblicata oggi dalla Neue Zürcher Zeitung.

«La Svizzera prende la questione molto seriamente. È uno dei paesi che sequenziano il maggior numero di risultati di test positivi per scoprire nuove mutazioni», ha sottolineato.

«Sequenziamo 2000 campioni alla settimana per seguire la progressione del virus», ha detto Gattoni. «Questo è sufficiente per ottenere un quadro globale significativo», ha aggiunto. La Svizzera, che analizza il 10% dei campioni positivi, è al quinto posto nel mondo in questo ambito, ha precisato.

Test di massa

I test di massa rappresentano una grande sfida per molti cantoni, ha detto Gattoni. Il materiale deve essere portato nelle scuole e nelle aziende, ha aggiunto. Inoltre, ci deve essere un coordinamento con i laboratori per avere i risultati lo stesso giorno.

Dalla settimana scorsa, i cantoni devono segnalare alle autorità federale i test di massa. I risultati devono essere pubblicati regolarmente entro due o tre settimane dai test. I costi per la strategia di test – test Pcr, test di massa, test rapidi e autotest più i costi di realizzazione – dovrebbero raggiungere i due miliardi di franchi.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
13 min
Disoccupazione Seco stabile al 2,4% in Ticino
Il tasso di iscritti negli uffici regionali di collocamento a livello nazionale è sceso sotto il 2% per la prima volta dal 2001
energia
10 ore
Gas: anche la Svizzera vuole impianti di stoccaggio
La richiesta è dell’Associazione svizzera dell’industria del gas (Asig). Il tema verrà trattato dal Consiglio federale
Svizzera
17 ore
Migros: in arrivo ‘Teo’, il negozio senza personale
Vi si potrà accedere mediante carta di credito oppure un codice QR Cumulus. La casse automatiche accetteranno anche il pagamento con twint
Svizzera
19 ore
Impressum chiede aumenti salariali nei media
Sollecitato l’adeguamento delle retribuzioni in funzione dell’inflazione. ‘Non concederlo equivarrebbe a una riduzione dello stipendio’
Svizzera
19 ore
‘Io, adolescente e con la fedina penale già macchiata’
Fra i reati più commessi dai giovanissimi ci sono il taccheggio e il porto abusivo di armi, lo indica un’indagine internazionale
Svizzera
21 ore
Crescono i pernottamenti in Svizzera. Ma non in Ticino
In controtendenza rispetto a quella nazionale, nel nostro cantone in agosto la flessione è stata del 16%. Ma nel 2021 cifre ‘dopate’
Svizzera
21 ore
Covid, da lunedì quarta dose in tutta la Svizzera
Come a livello cantonale, la vaccinazione è consigliata soprattutto alle persone a rischio sopra i 65 anni e al personale sanitario
Svizzera
22 ore
Addio ai ‘gioielli di famiglia’ per Credit Suisse
L’istituto di credito ha avviato il processo di vendita dell’albergo di lusso Savoy, ultimo grande immobile ancora di proprietà della banca
Svizzera
22 ore
Sedicenne gravemente ustionato da un arco elettrico
Il giovane, che si trovava accanto a un treno merci fermo alla stazione di Rafz, nel canton Zurigo, è stato elitrasportato all’ospedale
Svizzera
1 gior
Successione di Maurer, anche Rickli e Stamm Hurter si defilano
L’ex consigliera nazionale di Winterthur, tra i favoriti per il posto vacante in governo, non sarà della corsa. Così come l’ex vicepresidente dell’Udc
© Regiopress, All rights reserved