laRegione
paesi-a-rischio-da-domani-via-dalla-lista-tre-regioni-italiane
(Keystone)
05.05.21 - 14:33
Aggiornamento: 14:50
Ats, a cura de laRegione

Paesi a rischio, da domani via dalla lista tre regioni italiane

Niente quarantena per arrivi da Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia e Toscana e, fra gli Stati, da Grecia, Kosovo e Bosnia. Dal 17 in lista la Basilicata

L'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) ha pubblicato oggi due liste aggiornate di Paesi a rischio per quanto riguarda il Covid-19: una valida a partire da domani e una dal prossimo 17 maggio. Rispetto a quella in vigore fino a stasera a mezzanotte ci saranno numerosi cambiamenti.

L'elenco degli Stati e delle regioni con rischio elevato di contagio - e per i quali è obbligatoria la quarantena al rientro in Svizzera - è in costante aggiornamento da parte dell'UFSP e questo può portare a confusione. Attualmente è in vigore un elenco (solo dal 3 al 5 maggio) che scadrà stasera a mezzanotte. In seguito, ci sarà un'altra lista - valida da domani fino al 16 maggio - e infine una terza a partire dal 17 maggio.

La lista in vigore da domani

Da domani sarà obbligatoria la quarantena per chi arriva da un totale di 32 Paesi. A essi si aggiungono nove regioni francesi, nonché le italiane Campania e Puglia, i Land Alta Austria e Salisburgo così come Sassonia e Turingia (Germania).

Escono invece dall'elenco Armenia, Bosnia e Erzegovina, Bulgaria, Giordania, Grecia, Kosovo, Libano, Macedonia del Nord, Montenegro, Repubblica Ceca, San Marino e Ucraina. Oltre a essi, sono stati stralciati anche alcuni Land austriaci (Bassa Austria, Burgenland, Carinzia, Vienna) e tre regioni italiane: Emilia Romagna, Toscana e Friuli Venezia Giulia. Ciò significa che per chi, da domani, arriva in Svizzera da questi Paesi o Regioni non è più necessaria una quarantena.

La lista in vigore dal 17 maggio

Dal prossimo 17 maggio entreranno invece nell'elenco Colombia, Costa Rica, Georgia, Iran, Lettonia, Maldive e Mongolia, nonché la Regione Basilicata. Rispetto alla lista in vigore da domani, nessun Paese verrà stralciato.

Il totale dei Paesi a rischio passerà dunque da 32 a 39, oltre alla già citata Basilicata per quanto concerne le regioni.

Quattro criteri per stilare la lista

La Confederazione si basa su diversi criteri per stilare il suo elenco di Paesi a rischio: negli ultimi 14 giorni il numero dei nuovi contagi per 100'000 persone in un determinato Stato (o Regione) è più alto di almeno 60 rispetto a quello registrato in Svizzera (che attualmente si attesta a circa 282,5). Oppure è stata rilevata una mutazione del SARS-CoV-2 che presenta un rischio di contagio più elevato o un decorso più grave della malattia rispetto alla forma del virus diffusa in Svizzera.

In alcuni casi, i Paesi vengono inseriti nell'elenco se nelle ultime quattro settimane sono entrate in Svizzera a più riprese persone contagiate che hanno soggiornato nello Stato o nella regione in questione. Un ultimo fattore riguarda i Paesi per i quali le informazioni disponibili non permettono una valutazione attendibile della situazione di rischio.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
14 min
Produzione e fatturato in crescita per il settore secondario
L’incremento è stato del 4,1% rispettivamente del 9,5%. Prosegue il trend positivo ininterrotto dal primo trimestre del 2021
Svizzera
3 ore
Votazioni federali, maggioranza a favore della riforma Avs
Verso due chiari ‘sì’ (meno scontato per l’imposta preventiva) e uno più risicato per lo stop allevamento intensivo
Svizzera
14 ore
In azione la prima fresa nella seconda canna del Gottardo
La cosiddetta ‘fresatrice meccanica a sezione piena’ scaverà nei prossimi mesi il cunicolo di accesso verso la zona di faglia settentrionale
Svizzera
15 ore
Cancellato il Salone dell’Auto di Ginevra del 2023
Gli organizzatori motivano la decisione con le incertezze dell’economia globale e della geopolitica
Svizzera
15 ore
Locale ‘no Covid pass’ chiuso, il Cantone ha agito correttamente
Respinto dal Tribunale cantonale il ricorso dei gerenti del Walliserkanne di Zermatt, chiuso per il rifiuto di controllare il certificato Covid ai clienti
Svizzera
17 ore
I paradisi per pensionati svizzeri? Canada e Australia
La maggior parte degli svizzeri trascorre in patria la propria pensione, ma alcuni sono attratti da altri Paesi per godersi il meritato riposo
Svizzera
18 ore
Rissa fra tifosi di Young Boys e Anderlecht, feriti e danni
La lite è avvenuta davanti a un bar nella Kornhausplatz di Berna. Durante la zuffa, i mobili dell’esercizio pubblico sono stati danneggiati
Svizzera
18 ore
Bimba di 4 anni morta dopo essere caduta dal balcone
L’incidente è avvenuto stamane attorno alle 8.30 a Vernier (Ge). Vani i soccorsi: la piccola è morta sul posto
Svizzera
19 ore
Locarnese, Basilea e Vaud sotto i nubifragi
A Locarno il record di precipitazioni con 89 millimetri, in altre località del Verbano misurati 56 mm. A Basilea acqua nelle sale della Fondazione Beyeler
Svizzera
19 ore
69enne ucciso a Lauterbrunnen, arrestata la moglie
In una nota, la Polizia cantonale indica di aver ricevuto una segnalazione verso le 20.15, secondo la quale una donna aveva ferito mortalmente un uomo
© Regiopress, All rights reserved