laRegione
03.05.21 - 16:50

Rendite del secondo pilastro, donne sempre messe male

Persistono differenze significative tra i sessi nella previdenza professionale, indica l’Ust. Quasi la metà degli svizzeri le riceve prima del pensionamento.

rendite-del-secondo-pilastro-donne-sempre-messe-male
Keystone
Rendite del secondo pilastro sotto pressione

Neuchâtel – Molti svizzeri ricevono le rendite del 2° pilastro prima dell'età legale di pensionamento. Nel 2019, quasi il 43% delle donne e il 44% degli uomini hanno scelto questa opzione, indica oggi l'Ufficio federale di statistica (Ust), aggiungendo che ci sono ancora differenze significative tra i due sessi negli importi delle pensioni versate.

Nel 2019, la rendita mediana (indica che la metà delle persone ha ricevuto una pensione più alta e l'altra metà una pensione più bassa dell’importo in questione) versata per la prima volta dalla previdenza professionale è stata di 1'160 franchi al mese per le donne e di 2'144 franchi per gli uomini. Rispetto al 2017 (donne: 1'221; uomini: 2'301), le pensioni mediane sono diminuite. Per coloro che hanno scelto un pagamento forfettario, l'importo mediano era di circa 142'900 franchi per gli uomini e 59'000 franchi per le donne, precisa l'Ust in una nota.

Carriere a singhiozzo, tempi parziali, salari inferiori

Secondo l’Ust, le marcate differenze tra i sessi possono essere ricondotte in particolare ai diversi percorsi professionali intrapresi. È infatti più frequente che le donne interrompano la propria attività professionale o che lavorino a tempo parziale, sostanzialmente per ragioni familiari.

Inoltre, la differenza salariale tra uomini e donne sfocia direttamente in divari nelle prestazioni di previdenza professionale. Il lavoro domestico e familiare, più spesso svolto dalle donne, non è rimunerato e non ha alcun effetto sulle prestazioni della previdenza per la vecchiaia, aggiunge l'Ust.

 

Nel 2019 quasi la metà dei beneficiari di nuove prestazioni della previdenza professionale ha percepito solo la rendita (uomini: 43%, donne: 52%). Circa un terzo ha ottenuto solo la prestazione in capitale (uomini: 33%, donne: 34%). Il resto dei neo beneficiari (24% degli uomini e 14% delle donne) ha preferito una combinazione di rendita e capitale.
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
11 ore
Consiglio degli Stati, Brigitte Häberli-Koller eletta presidente
La turgoviese del Centro prende il posto di Thomas Hefti (Plr/Gl) che ha deciso di non presentarsi alle elezioni federali del prossimo ottobre
Svizzera
11 ore
Pirati della strada, pene severe ma eccezioni possibili
Dopo il Nazionale, marcia indietro anche agli Stati sull‘attenuazione delle pene. Si introducono però attenuanti per chi sgarra per la prima volta
Svizzera
11 ore
Saranno quasi 200 i milioni di franchi destinati all’ambiente
Lo ha deciso il Consiglio degli Stati per 29 voti a 16, approvando una proposta di minoranza della verde Adèle Thorens Goumaz
Svizzera
16 ore
Nessuna sanzione disciplinare contro Roger Köppel
Il consigliere nazionale Udc era sospettato di aver violato il segreto d’ufficio per alcune dichiarazioni sul suo canale video
Svizzera
23 ore
Circolazione e cure infermieristiche nel menu invernale a Berna
Al via la sessione invernale che eleggerà anche i consiglieri federali in sostituzione di Maurer e Sommaruga e i nuovi presidenti delle due Camere
Svizzera
23 ore
Oggi a Berna il tradizionale mercato delle cipolle
Nella capitale un centinaio di pullman turistici da tutta la Svizzera e dall’estero
elezioni cantonali
1 gior
Svitto: il Plr difende il seggio nel governo al ballottaggio
Damian Meier si è infatti imposto sulla concorrente dei Verdi liberali Ursula Lindauer. Il governo locale è interamente in mano ai partiti borghesi
alle urne
1 gior
Clima, tasse e giustizia: si è votato in otto Cantoni
Riforma giudiziaria nei Grigioni. A Basilea Città, zero emissioni di gas serra dal 2037. Deduzioni fiscali aumentate per la cassa malati nel Canton Zurigo
Svizzera
2 gior
Sergio Mattarella in visita di Stato nella Confederazione
All’ordine del giorno le relazioni bilaterali, la situazione della guerra in Ucraina, la politica europea e il Consiglio di sicurezza dell’Onu
Svizzera
2 gior
Dopo Sommaruga: Baume-Schneider e Herzog su ticket femminile
Lo ha deciso il gruppo parlamentare del Partito socialista. La consigliera agli Stati e la senatrice basilese in corsa per il Consiglio federale.
© Regiopress, All rights reserved