laRegione
la-svizzera-soccorre-l-india-con-centinaia-di-respiratori
(Keystone)
28.04.21 - 17:26
Ats, a cura de laRegione

La Svizzera soccorre l'India con centinaia di respiratori

L'Aiuto umanitario della Confederazione, che fa parte del DFAE, ha stanziato un milione di franchi per aiutare la popolazione indiana.

La Svizzera fornirà nei prossimi giorni all'India diverse centinaia di concentratori di ossigeno e di respiratori. L'invio di aiuti, coordinato dall'Aiuto umanitario della Confederazione, è stato confermato dal DFAE.

Il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) ha annunciato che il Governo indiano ha dato oggi la sua approvazione ufficiale all'invio di aiuti, dopo che una simile offerta è stata evocata ieri dal consigliere federale Ignazio Cassis in un'intervista televisiva.

L'Aiuto umanitario della Confederazione, che fa parte del DFAE, ha stanziato un milione di franchi per aiutare la popolazione indiana. L'importo sarà utilizzato per la consegna, prevista nei prossimi giorni, di concentratori di ossigeno e respiratori nella capitale indiana Nuova Delhi, particolarmente colpita dalla crisi in corso.

Questa attrezzatura sarà distribuita con il sostegno della Croce Rossa indiana, responsabile del coordinamento degli aiuti internazionali.

La situazione sanitaria in India - secondo Paese più popoloso al mondo con oltre 1,3 miliardi di persone - si sta aggravando da diversi giorni a causa della pandemia di Covid-19. Più di 17,6 milioni di persone hanno contratto il virus e da giovedì scorso si contano più di 300'000 nuovi casi al giorno.

Dati i casi non segnalati, è probabile che i numeri siano molto più alti. C'è anche una nuova mutazione del virus proveniente dall'India, già riscontrata in Svizzera, che è sotto sorveglianza dell'Organizzazione Mondiale della Sanità. Lunedì, l'Ufficio federale della sanità pubblica ha inserito l'India nella lista dei paesi a rischio.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
coronavirus india
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
20 ore
Caduta fatale per un’alpinista sul Pilatus
Una donna di 36 anni è morta dopo esser precipitata per centinaia di metri nel settore di Gsäss
Svizzera
20 ore
Gli imprenditori: non ci sarà un aumento astronomico dei salari
Il presidente dell‘Unione svizzera degli imprenditori (USI) Valentin Vogt ritiene irrealistiche le richieste dei sindacati: ’gettano fumo negli occhi’
Svizzera
1 gior
Paura di un inverno al freddo, occhio alle truffe
In Vallese segnalati annunci online fasulli di legna da ardere e pellet a basso costo. Si chiede di pagare in anticipo, ma la merce non viene consegnata.
Svizzera
1 gior
Incidente mortale ieri sera a Schlatt
Forse un malore all’origine del sinistro costato la vita a un novantenne, andato a cozzare contro una scalinata e il muro di un cimitero
Svizzera
1 gior
Ventisettenne annega nel lago di Zurigo
È accaduto attorno alle 13.30, mentre nella città iniziava la Streetparade: ancora da chiarire se il fatto sia collegato all’evento
Svizzera
1 gior
HotellerieSuisse, competitività intatta malgrado il franco forte
Lo sosteniene il presidente Andreas Züllig, secondo cui la competitività della Svizzera ‘è cresciuta globalmente’
Svizzera
1 gior
Un morto e tre feriti in un incidente sulla A9
A seguito del sinistro, avvenuto ieri attorno alle 17.30 nel tunnel di Chauderon, l’autostrada è rimasta chiusa per una decina di ore
Svizzera
1 gior
Riflessione e tolleranza. È l’inno della 29esima Streetparade
Iniziato nel pomeriggio sulle rive della Limmat il mega raduno a ritmo di musica elettronica dalle ‘love mobile’
Svizzera
1 gior
Derubato di telefono e portafoglio da ignoti
Aggressione a scopo di furto ieri sera a nel canton Basilea. La polizia è alla ricerca di quattro uomini calvi
Svizzera
1 gior
Smart contro un camion: una 22enne ferita in modo grave
L’incidente stradale si è verificato ieri pomeriggio a Hunzenschwil (Ag). I due veicoli si sono scontrati frontalmente
© Regiopress, All rights reserved