laRegione
accordo-quadro-parmelin-le-divergenze-sono-ancora-grandi
Vicini ma distanti (Keystone)
23.04.21 - 14:58
Aggiornamento: 17:18
Ats, a cura de laRegione

Accordo quadro, Parmelin: 'Le divergenze sono ancora grandi'

Per Bruxelles non è accettabile la richiesta elvetica di negoziare i tre punti controversi separatamente dal resto dell'accordo

L'accordo quadro rimane bloccato nonostante le discussioni odierne con la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen. Le divergenze sui punti sensibili sono ancora grandi, ha dichiarato oggi davanti ai media il presidente della Confederazione Guy Parmelin.

A livello di discussioni tecniche, ha aggiunto il ministro UDC nel corso di un incontro dei media nella rappresentanza elvetica a Bruxelles, la Svizzera ha fatto proposte concrete circa gli aiuti di Stato, le misure collaterali a tutela dei salari e la cittadinanza europea che agevola il ricorso alle prestazioni sociali per i lavoratori europei. "Noi desideriamo che l'Ue faccia lo stesso".

A ogni modo, i negoziatori rimangono in contatto. La Confederazione, ha spiegato il consigliere federale, ha sempre dichiarato che intende consolidare e sviluppare le relazioni bilaterali con l'Ue, ma non firmerà l'accordo senza progressi sugli aspetti contestati.

Al termine dell'incontro, incominciato stamane alle 10.00 e durato 90 minuti circa, il portavoce capo dell'Ue Eric Mamer ha dichiarato ai giornalisti che i colloqui hanno "portato chiarezza" a livello politico, ma anche sottolineato che per Bruxelles non è accettabile la richiesta elvetica di negoziare i tre punti controversi separatamente dal resto dell'accordo.

La presidente della Commissione Ue ha però anche chiaramente detto che Bruxelles è disposta a ulteriori discussioni e che ritiene che si possa trovare una soluzione, ma che non è semplicemente possibile eliminare i tre punti controversi dall'intesa.

Per Bruxelles 'l'incontro ha portato chiarezza'

Secondo il portavoce capo dell'Ue, l'incontro odierno tra la commissaria europea Ursula von der Leyen e il presidente della Confederazione Guy Parmelin a Bruxelles ha "portato chiarezza" a livello politico.

Per l'Unione europea non è però accettabile la richiesta svizzera di negoziare i tre punti controversi separatamente dal resto dell'accordo, ha detto Eric Mamer in risposta alle domande dei giornalisti. Si tratta della protezione dei salari, degli aiuti di Stato e della direttiva sulla cittadinanza europea che amplia l'accesso alle prestazioni sociali.

La presidente della Commissione Ue ha chiaramente sottolineato nella riunione che Bruxelles è disposta a ulteriori negoziati e che ritiene che si possa trovare una soluzione. Ma - ha sottolineato - non è semplicemente possibile eliminare i tre punti controversi dall'accordo.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
accordo quadro bruxelles guy parmelin unione europea
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
3 ore
Paura di un inverno al freddo, occhio alle truffe
In Vallese segnalati annunci online fasulli di legna da ardere e pellet a basso costo. Si chiede di pagare in anticipo, ma la merce non viene consegnata.
Svizzera
5 ore
Incidente mortale ieri sera a Schlatt
Forse un malore all’origine del sinistro costato la vita a un novantenne, andato a cozzare contro una scalinata e il muro di un cimitero
Svizzera
6 ore
Ventisettenne annega nel lago di Zurigo
È accaduto attorno alle 13.30, mentre nella città iniziava la Streetparade: ancora da chiarire se il fatto sia collegato all’evento
Svizzera
7 ore
HotellerieSuisse, competitività intatta malgrado il franco forte
Lo sosteniene il presidente Andreas Züllig, secondo cui la competitività della Svizzera ‘è cresciuta globalmente’
Svizzera
8 ore
Un morto e tre feriti in un incidente sulla A9
A seguito del sinistro, avvenuto ieri attorno alle 17.30 nel tunnel di Chauderon, l’autostrada è rimasta chiusa per una decina di ore
Svizzera
9 ore
Riflessione e tolleranza. È l’inno della 29esima Streetparade
Iniziato nel pomeriggio sulle rive della Limmat il mega raduno a ritmo di musica elettronica dalle ‘love mobile’
Svizzera
11 ore
Derubato di telefono e portafoglio da ignoti
Aggressione a scopo di furto ieri sera a nel canton Basilea. La polizia è alla ricerca di quattro uomini calvi
Svizzera
11 ore
Smart contro un camion: una 22enne ferita in modo grave
L’incidente stradale si è verificato ieri pomeriggio a Hunzenschwil (Ag). I due veicoli si sono scontrati frontalmente
Svizzera
13 ore
Crisi energetica: la legna per riscaldarsi non è la soluzione
Lo afferma il meteorologo Jörg Kachelmann, secondo cui il pellet è dannoso per il clima tanto quanto il carbone, il gas o il petrolio
Svizzera
14 ore
Ritrovato il corpo dell’87enne sparito nelle acque del Lemano
L’uomo, un tedesco, era scomparso martedì pomeriggio nei pressi di Montreux. È stato rinvenuto a 100 m di profondità
© Regiopress, All rights reserved