laRegione
19.04.21 - 08:32
Aggiornamento: 13:10

La condotta da tenere sui marciapiedi spiegata ai bambini

Da quest'anno, fino ai 12 anni d'età, è consentito andare in bicicletta sugli spazi riservati ai pedoni se non è disponibile un'infrastruttura ciclabile

la-condotta-da-tenere-sui-marciapiedi-spiegata-ai-bambini
Depositphotos

'Walk’n’roll', una campagna informativa nazionale dedicata ai bambini fino ai 12 anni. Dal 1° gennaio 2021, infatti, essi possono andare in bicicletta sul marciapiede se non è disponibile un’infrastruttura ciclabile. Questo sempre prestando attenzione ai pedoni.

Per pubblicizzare la nuova norma, Pro Velo Svizzera e Mobilità pedonale Svizzera hanno dunque lanciato, su incarico del Fondo per la sicurezza stradale, la campagna. Si tratta di un video e un opuscolo che spiegano ai bambini come muoversi in bicicletta sui marciapiedi rispettando le regole. "Le norme di comportamento devono permettere di instaurare un clima di reciproco rispetto e una convivenza in sicurezza tra i giovani ciclisti e i pedoni sui marciapiedi che si troveranno talvolta a condividere", si legge. Il messaggio è trasmesso tramite i canali online e l’educazione stradale nelle scuole. Gli adulti saranno così informati indirettamente in merito alle nuove regole.

Cautela e diritto di precedenza

"I pedoni hanno sempre il diritto di precedenza sui marciapiedi - prosegue il comunicato -. È fondamentale evitare collisioni per tutelare l’incolumità dei pedoni che devono potersi sentire sicuri. Nel contempo la nuova norma permette ai bambini di acquisire sicurezza e controllo della bicicletta, agevolando il loro passaggio alla strada in breve tempo".

Più spazio alla mobilità attiva

Mobilità pedonale Svizzera e Pro Velo Svizzera si adoperano per favore di una mobilità attiva e sostenibile. Entrambe le associazione rivendicano più spazio per gli spostamenti quotidiani a piedi e in bicicletta e un’infrastruttura viaria indipendente e sicura: "L’unica che renderà possibile una vera svolta nei trasporti".

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
11 ore
Un velo indossato male e la morte: il grido degli svizzeri
Più di mille persone hanno manifestato in varie città a sostegno delle della protesta in corso in Iran dopo la morte della 22enne curda Mahsa Amini
Svizzera
17 ore
Infertilità e calo delle nascite: ma non è colpa dei vaccini
Lo rivela uno studio. Altre ricerche parlano di questa possibilità, temporanea, per quanto riguarda la fertilità degli uomini
Svizzera
18 ore
Una svizzera, prima donna, a capo della Croce Rossa
Mirjana Spoljaric Egger guiderà un’organizzazione di 20’000 dipendenti per un budget di due miliardi di franchi all’anno
Svizzera
1 gior
Il ‘dopo Maurer’ non vedrà scendere in campo Martullo-Blocher
La consigliera nazionale e vicepresidente dell’Udc svizzera ha fatto sapere di non essere interessata a candidarsi per il Consiglio federale
Svizzera
1 gior
Uno Stato maggiore ad hoc gestirà l’eventuale penuria energetica
Verrà attivato non appena il mercato non sarà più in grado di funzionare da solo e saranno necessari divieti e limitazioni d’utilizzo
Svizzera
1 gior
Maurer, 14 anni fra collegialità e fedeltà di partito
Ritratto del consigliere federale Udc al passo d’addio a fine anno. Bene alle Finanze interne, non eccelso sulla scena internazionale
Svizzera
1 gior
Ueli Maurer si dimette dal Consiglio federale
Il capo del Dipartimento delle finanze ed ex presidente Udc lascia il governo dopo 14 anni
Svizzera
1 gior
Il Nazionale vuole una tassa sul ‘Pronto soccorso facile’
La Camera del popolo ha respinto l’archiviazione della proposta di una tassa di 50 franchi per chi si reca al Ps per problemi di salute lievi
Svizzera
1 gior
Pietra tombale sull’autonomia del governo sulle sanzioni
Il Nazionale boccia la revisione della legge sugli embarghi. Insolita saldatura fra l’Udc contraria in toto e la sinistra che voleva una portata più ampia
Svizzera
2 gior
Lukas Reimann ha un malore, interviene Marina Carobbio
Il consigliere nazionale dell’Udc si è sentito male durante il dibattito sulle sanzioni. La ‘senatrice’ e medico ticinese ha prestato i primi soccorsi
© Regiopress, All rights reserved