laRegione
Svizzera
14.04.21 - 11:02
Aggiornamento: 13:48

La Confederazione in profondo rosso

Conti 2020 in perdita per 14,2 miliardi di franchi, hanno pesato le spese causate dalla pandemia

la-confederazione-in-profondo-rosso
Ti-press

Il Consiglio federale ha approvato il consuntivo consolidato della Confederazione per il 2020, che chiude con un deficit di 14,2 miliardi di franchi. L'ingente perdita è spiegata con le ripercussioni della pandemia da coronavirus. Il consuntivo consolidato della Confederazione fornisce una visione globale della situazione inerente al patrimonio, alle finanze e ai ricavi della Confederazione in qualità di gruppo. Diversamente dal conto della Confederazione, che necessita dell’approvazione del Parlamento e si limita alla casa madre Confederazione, il consuntivo consolidato considera altresì i risultati delle imprese parastatali e delle assicurazioni sociali e presenta la situazione nell’ottica dei risultati. Il consuntivo consolidato del 2020 fa stato di un risultato annuale di -14,2 miliardi di franchi. La perdita è principalmente causata dalle ampie misure adottate dalla Confederazione per far fronte alla pandemia.

Le cosiddette imprese della Confederazione hanno realizzato utili pari a 227 milioni, un importo chiaramente inferiore a quello dell’anno precedente (2019: 2,5 mia.). Eccetto i Servizi postali, tutti i settori hanno registrato una perdita di fatturato. Il settore «Traffico viaggiatori ferrovia» è quello più colpito, con una diminuzione di un miliardo. Le assicurazioni sociali hanno chiuso il 2020 con un utile di 2 miliardi (2019: 3,4 mia.). Il risultato di ripartizione delle assicurazioni sociali è ancora una volta di poco positivo (0,5 mia.; 2019: 0,1 mia.). In compenso, il risultato finanziario (1,5 mia.) è stato sensibilmente inferiore alla performance dell’anno precedente (2019: 3,3 mia.).

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
4 ore
‘Brilla’ un bancomat a Füllinsdorf, malviventi in fuga
Altro botto nella notte in Svizzera. Stavolta è toccato a un impianto di erogazione di contante di Basilea Campagna
Svizzera
5 ore
Sì del Nazionale all’imposta minima delle grandi multinazionali
Restano solo da appianare alcune divergenze relative alla ripartizione tra Confederazione e Cantoni del gettito supplementare
Svizzera
5 ore
‘L’affitto pesa in modo sproporzionato sul reddito’
Grido d’allarme dell’Associazione Svizzera Inquilini. Sommaruga: ‘Per le famiglie a basso reddito raggiunti i limiti della sopportazione’
Svizzera
5 ore
In dogana con un ghepardo imbalsamato
Benché debitamente dichiarato, l’animale è stato sequestrato in quanto mancava l’autorizzazione basata sulla convenzione di Washington
Svizzera
5 ore
Duecentomila voci per la responsabilità delle multinazionali
A due anni dalla bocciatura alle urne dell’iniziativa, depositata alla Cancelleria federale una petizione che chiede una legge efficace
Svizzera
6 ore
Dodici milioni di... anelli per la Catena della solidarietà
È l’importo delle donazioni raccolte a favore delle vittime della carestia nell’Africa orientale
Svizzera
7 ore
Operaio travolto dal treno nella notte a Rickenbach
Nonostante i tentativi di rianimazione, l’uomo, un 34enne serbo, è deceduto sul posto. Ancora da chiarire le cause esatte dell’incidente
Svizzera
7 ore
Cure ambulatoriali e ospedaliere finanziate su base unitaria
Il Consiglio degli Stati approva la riforma di legge sull’assicurazione malattie. Sulla quale ora dovrà esprimersi il Nazionale
Svizzera
8 ore
I rapporti con l’Unione europea vanno rilanciati
È l’appello sottoscritto da duecento personalità svizzere. Che chiedono al Consiglio federale di chiarire quanto prima le sue intenzioni
Svizzera
9 ore
Si schianta contro un albero: morto un 21enne
Grave incidente della circolazione ieri sera a Uster. A seguito della violenza dell’impatto, il giovane è deceduto sul posto
© Regiopress, All rights reserved