laRegione
12.04.21 - 17:44
Aggiornamento: 20:08

Raccolte oltre 59'000 firme contro il 'matrimonio per tutti'

Il popolo dovrà con ogni probabilità esprimersi alle urne sul matrimonio per le coppie dello stesso sesso approvato in dicembre dalle Camere federali

Ats, a cura de laRegione
raccolte-oltre-59-000-firme-contro-il-matrimonio-per-tutti
(Keystone)

Il comitato che si oppone al "matrimonio per tutti" ha annunciato oggi di aver raccolto oltre 59'000 firme contro la revisione della legge. Il popolo dovrà quindi con ogni probabilità esprimersi alle urne sul matrimonio per le coppie dello stesso sesso.

Per l'esattezza, sono stati consegnati alla Cancelleria federale a Berna 59'176 autografi credibili, si legge in un comunicato dei referendari.

Le Camere federali hanno approvato il testo in dicembre, con un percorso iniziato sette anni fai dai Verdi liberali, che include anche la possibilità per le coppie lesbiche di accedere alla donazione di sperma.

Le grandi linee del disegno di legge prevedono che le attuali disposizioni che regolano il matrimonio si applicherebbero in futuro anche a quelli fra persone dello stesso sesso. Ad oggi, in Svizzera, per le coppie omosessuali esistono solo le unioni domestiche registrate, con diritti e doveri meno importanti rispetto al matrimonio.

Un comitato apartitico con rappresentanti soprattutto di UDC e Unione democratica federale (UDF) ha però lanciato un referendum. Gli oppositori sono infastiditi soprattutto dal fatto che le novità verrebbero applicate senza alcuna modifica della Costituzione. Oltre a questo, trovano la donazione di sperma per coppie lesbiche "legalmente e moralmente dubbia".

L'argomento è di grande interesse pubblico. Basti pensare che l'odierna consegna delle firme è stata accompagnata da una contro dimostrazione dei favorevoli al matrimonio per tutti. La polizia cantonale - ha appreso Keystone-ATS - ha denunciato 49 persone per infrazione delle norme Covid.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Successione Sommaruga-Maurer
6 ore
I partiti mantengono un profilo basso
A seguito delle prime audizioni i vari gruppi partitici non si sbilanciano: per il momento nessuna raccomandazione di voto
Svizzera
7 ore
Sergio Mattarella accolto con gli onori militari
Il Consiglio federale al completo ha accolto il presidente della Repubblica italiana, il quale resterà nel Paese per una visita di Stato di due giorni
Svizzera
8 ore
Vögele Shoes chiude a fine anno e licenzia 131 persone
La società si trova attualmente al centro di una procedura di fallimento
Svizzera
8 ore
Il lupo resta ‘rigorosamente protetto’
La Convenzione di Berna respinge la richiesta svizzera di catalogare il grande predatore come specie solo ‘protetta’
Svizzera
9 ore
Sindacati e impresari costruttori raggiungono un accordo
L’esito dei negoziati per il contratto mantello deve ancora essere approvato dagli organi decisionali di entrambe le parti
Svizzera
9 ore
Se il Gigante giallo non resta al passo coi tempi
A rivelarlo Roberto Cirillo, Ceo della Posta: ‘Non ci stiamo muovendo abbastanza velocemente nell’attuazione della nostra strategia di ammodernamento’
Svizzera
12 ore
Al via la riforma del Secondo pilastro
Passano la riduzione del tasso di conversione dal 6,8 al 6% e l’abbassamento della soglia d’entrata nel sistema
Svizzera
14 ore
In Svizzera c’è una grave carenza di personale specializzato
In difficoltà soprattutto i settori della sanità, dell’informatica e delle scienze ingegneristiche. A rilevarlo il relativo indice di Adecco
Svizzera
16 ore
A Berna inizia il dibattito sul preventivo 2023
Pandemia e salvataggio del settore energetico pesano sul budget della Confederazione, previsto in deficit per 4,8 miliardi di franchi
Svizzera
17 ore
Al via la visita in Svizzera del presidente italiano Mattarella
Il presidente della Repubblica incontrerà il presidente della Confederazione Cassis e i consiglieri federali Sommaruga, Amherd e Parmelin
© Regiopress, All rights reserved