laRegione
covid-fassler-occorre-dialogo-con-i-giovani
Keystone
Svizzera
10.04.21 - 14:560
Aggiornamento : 15:23

Covid, Fässler: "Occorre dialogo con i giovani"

Il direttore delle polizie cantonali auspica un coinvolgimento degli adolescenti nelle decisioni future relative alle restrizioni dovute al coronavirus

Fredy Fässler, il massimo direttore della polizia in Svizzera, auspica un dialogo con gli adolescenti e i giovani adulti al fine di coinvolgerli nelle decisioni future relative alle restrizioni dovute al coronavirus.

"Finora non si è parlato con loro", ha detto ai microfoni dell''odierna emissione "Samstagsrundschau" di Radio Srf il consigliere di Stato sangallese e presidente della Conferenza delle direttrici e dei direttori dei dipartimenti cantonali di giustizia e polizia (Cddgp).

"Il compito della polizia è di assicurare la quiete e l'ordine, non di risolvere i problemi sociali; e le soluzioni devono essere trovate insieme ai giovani", ha osservato in riferimento ai ripetuti disordini avvenuti a San Gallo dopo l'interruzione di una festa illegale su una collina a sud del capoluogo e altri party previsti in città. Fredy Fässler non ha voluto esprimersi sulle espulsioni decretate dalla città di San Gallo in seguito ai disordini, poiché egli rappresenta l'autorità di ricorso.

"Ritengo che occorra guardare con i ragazzi come possiamo superare assieme i prossimi due o tre mesi in modo che il virus rimanga sotto controllo", ha detto Fredy Fässler. Egli non sa se ciò sia possibile nell'ambito delle norme esistenti (riunioni di non più di 15 persone), ma non esclude la possibilità di regole speciali per i giovani, tenendo sempre conto delle misure di protezione come le regole di distanza. "I giovani hanno esigenze diverse nella vita rispetto ai cinquantenni e vogliono potersi incontrare", ha ricordato.

Tutti coloro che hanno a che fare con i giovani dovrebbero trovare soluzioni creative per soddisfarne almeno in parte i bisogni. Anche il Consiglio federale, che dall'inizio di marzo permette attività sportive e culturali per i ragazzi fino a 20 anni.

Sempre oggi alla radio Srf, la ministra di Giustizia e Polizia Karin Keller-Sutter ha dichiarato che l'esecutivo federale cerca il dialogo con tutti. "Il fatto che stiamo cercando di parlare anche con i giovani adulti penso sia importante", ha detto.

Fässler ha inoltre chiesto di rispettare le procedure per le decisioni sulle misure contro il coronavirus, in base alle quali il Consiglio federale deve consultare i cantoni in caso di una situazione speciale. "Finora, le consultazioni si sono svolte regolarmente tramite i direttori della sanità, ma le opinioni dei Cantoni non sono sempre state prese in considerazione", ha osservato Fässler.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
15 ore
Vranckx, Ceo di Swiss: 'Di nuovo redditizi dall'estate'
La compagnia aerea a inizio mese aveva annunciato il taglio della propria flotta e una riduzione di 650 impieghi a tempo pieno
Svizzera
15 ore
Positivi dopo il vaccino: in Svizzera sono 129 su 1,2 milioni
Secondo la Nzz am Sonntag entro la fine di giugno Swissmedic potrebbe autorizzare i vaccini contro il Covid-19 per gli adolescenti
Svizzera
16 ore
Il Ps svizzero: più importanza alla base del partito
I due copresidenti Mattea Meyer e Cédric Wermuth vogliono creare un consiglio di partito di circa 80 membri responsabile della direzione strategica
Svizzera
1 gior
Nuove dosi Moderna in Svizzera
Dopo un inizio in sordina, ora il ritmo delle vaccinazioni sta aumentando. Lunedì arriverà anche Pfizer
Svizzera
1 gior
Ginevra, manifestazione di solidarietà verso la Palestina
Trecento persone si sono riunite per esprimere il proprio sostegno al popolo palestinese. Anche a Basilea si è svolto un ritrovo
Svizzera
1 gior
Vallese, caduta fatale sul ghiacciaio del Grenz. Morto 31enne
A circa 3'600 metri di quota, un ponte di neve ha ceduto, facendo precipitare la vittima
Svizzera
1 gior
Manifestazione non autorizzata in Appenzello Esterno
Diverse centinaia di persone si sono riunite per protestare, in maniera pacifica, contro le misure anti-covid
Svizzera
1 gior
"Un comitato direttivo paritetico per misure anti-pandemia"
È ciò che auspicano i Cantoni, la cui proposta è quella di creare un organo di gestione che valuti la situazione e reagisca rapidamente a livello nazionale
Svizzera
1 gior
Neuchâtel, positivo al covid il 23% degli allievi di una scuola
Si tratta, in totale, di 37 scolari e cinque insegnanti. Tutte le classi sono state messe in quarantena
Svizzera
1 gior
Terrorismo, nuova legge: le ragioni del ‘sì’ e del ‘no’
Le vodesi Jacqueline de Quattro (Plr) e Virginie Cavalli (Verdi liberali) si confrontano in un faccia a faccia sulle norme sottoposte a referendum il 13 giugno
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile