laRegione
san-gallo-si-blinda-niente-scontri-per-pasqua
Gli scontri di venerdì (Keystone)
05.04.21 - 08:36
Ats, a cura de laRegione

San Gallo si blinda. Niente scontri per Pasqua

Dopo i tafferugli di venerdì, la Città schiera la Polizia, che nella notte di domenica ha allontanato dal centro circa 500 persone. Sessanta i fermati

È stata una domenica di Pasqua senza scontri a San Gallo: la Polizia ha controllato e allontanato numerose persone nel centro città e nei pressi della stazione. La situazione, per tutta la serata, è rimasta calma. Dopo due sere di violenze, nuovi appelli allo scontro erano stati lanciati sui social media per domenica sera, ma i controlli di identità rafforzati - annunciati già ieri nel corso della giornata - hanno scoraggiato sia i facinorosi, sia eventuali spettatori. "Non ci sono stati assembramenti", ha dichiarato ieri sera, poco prima delle 22, un portavoce della polizia cittadina all'agenzia Keystone-ATS.

In un comunicato diffuso nella notte, è poi stato precisato che gli agenti hanno allontanato - tra la città vecchia e la stazione, nella Roter Platz - circa 500 persone tra le 18 di domenica e l'1 di oggi. Una sessantina di persone è stata fermata per controlli più approfonditi legati a possibili infrazioni, dal trasporto di 2,5 litri di alcol etilico e bottigliette vuote - per fabbricare ordigni incendiari - al possesso di articoli pirotecnici, nonché l'inosservanza di lasciare il luogo.

Con il timore di nuove violenze e per scongiurare eventuali scontri, la Polizia ha disposto un vasto contingente con poliziotti in tenuta antisommossa. Oltre a ciò, anche un elicottero per sorvegliare la città dall'alto. Tuttavia, non ci sono stati disordini, nessuna persona è stata ferita e i danni alle proprietà sono stati ampiamente evitati, ha riassunto la Polizia, secondo la quale gli ultimi avvenimenti non erano violazioni dell'ordinanza Covid-19, ma una violenza deliberatamente preparata contro le forze dell'ordine e l'obiettivo di causare danni alla proprietà.

Venerdì, verso le 21, un gruppo di ragazzi ha attaccato gli agenti nel centro città, scagliando verso di loro oggetti e bombe Molotov. I poliziotti hanno risposto sparando proiettili di gomma e usando spray al peperoncino. Il bilancio è di un arrestato, un paio di feriti e alcune denunce per danneggiamenti. Una settimana fa c'erano già stati tafferugli dopo una festa illegale.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
pasqua polizia san gallo scontri
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
6 min
Ritrovato il corpo dell’87enne sparito nelle acque del Lemano
L’uomo, un tedesco, era scomparso martedì pomeriggio nei pressi di Montreux. È stato rinvenuto a 100 m di profondità
Svizzera
16 ore
In Svizzera moria di pesci di ‘proporzioni storiche’
La federazione dei pescatori teme che un numero ancora maggiore di specie autoctone possa scomparire per sempre
Svizzera
17 ore
Unia: ‘Divario salariale aumenta, occorre intervenire’
Il sindacato denuncia la stagnazione degli stipendi più bassi e l’aumento di quelli dei dirigenti
Svizzera
18 ore
Aumentano i posti vacanti fra le imprese svizzere
Sui siti internet delle 50 imprese più grandi si contano 12’400 annunci: il 34% in più rispetto a un mese fa
Svizzera
19 ore
Peste suina: Turgovia addestra cani per individuarla
La malattia è mortale per cinghiali e maiali, non per l’uomo. C’è un rischio elevato che arrivi presto in Svizzera, ritiene l’Ufficio federale competente
Svizzera
20 ore
Poca acqua nel Reno, il costo della benzina resta alto
Le navi possono trasportare un quarto delle merci rispetto a un anno fa. I costi di trasporto sono dunque fortemente aumentati.
Svizzera
20 ore
La carenza di maestri è arrivata anche nei Grigioni
La parte italofona è riuscita a trovare delle soluzioni grazie a insegnanti provenienti da Ticino e Italia
Svizzera
1 gior
Statuto S: per gli aiuti si terrà conto di salario e patrimonio
Le raccomandazioni sono state adeguate dalla Conferenza dei direttori cantonali delle opere sociali
Svizzera
1 gior
Furti con scasso a Silvaplana e Müstair
La Polizia cantonale grigionese chiede alla popolazione di segnalare eventuali persone sospette
Svizzera
1 gior
Genitori multati per aver fatto saltare la scuola alla figlia
È successo nel Canton Zurigo. La famiglia ha fatto iniziare le vacanze estive della bambina tre settimane in anticipo
© Regiopress, All rights reserved