laRegione
01.04.21 - 10:26
Aggiornamento: 16:21

Svizzera, contrabbando di salumi e formaggi dall'Italia

Scoperto un giro illegale di derrate alimentari fra i due Paesi;attraverso i valichi incustoditi la merce raggirava i controlli. In manette un 48enne

svizzera-contrabbando-di-salumi-e-formaggi-dall-italia

Avrebbero contrabbandato 31,5 tonnellate di derrate alimentari dall'Italia, per la maggior parte salumi e formaggi, passando da valichi incustoditi e rifornendo clienti in tutta la Svizzera. Il vasto traffico è stato scoperto dall'Amministrazione federale delle dogane (AFD). I tributi doganali non pagati ammonterebbero a oltre 316 mila franchi.

Il principale incolpato è un 48enne italiano che importava la merce avvalendosi a volte anche di staffette, tra le quali figura anche la moglie, precisa l'AFD in una nota. Il traffico, venuto a galla anche grazie alla collaborazione con autorità doganali italiane, si è perpetrato per almeno un anno, da gennaio 2016 a gennaio 2017, quando l'uomo è incappato in un controllo a Ligornetto.

In quell'occasione nel furgone sul quale viaggiava insieme alla moglie sono stati trovati poco più di 500 chili di salumi e formaggi non dichiarati. Da lì gli inquirenti sono riusciti a ricostruire i dettagli del contrabbando: l'uomo, dopo aver raccolto le ordinazioni presso i suoi clienti, una novantina sparsi in tutta la Svizzera, acquistava la merce in Italia e la ridistribuiva.

A carico dell'incolpato e dei suoi complici sono stati allestiti i rispettivi atti d'accusa sulla base dei quali verranno comminate delle congrue pene, conclude l'AFD, aggiungendo che al principale incolpato e ai destinatari svizzeri della merce sono stati chiesti poco più di 316 mila franchi di tributi.
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
16 min
La distribuzione di eroina agevolata ai dipendenti proseguirà
Le persone stabili dal punto di vista sociosanitario potranno continuare a portare le dosi in compresse a casa anziché recarsi giornalmente nei centri
Svizzera
1 ora
Grigioni, passo avanti per il centro Sup
La commissione preparatoria del Gran Consiglio retico avalla il progetto per la costruzione della nuova Scuola universitaria professionale
Svizzera
1 ora
I funzionari pubblici ginevrini incrociano le braccia
Dal malcontento per il budget 2023 allo sciopero: mercoledì prossimo una giornata di astensione dal lavoro. Baud: ‘È la prima tappa’
Svizzera
1 ora
‘Pronti a ritirare l’Iniziativa per i ghiacciai’
Soddisfatto dal controprogetto, a determinate condizioni il comitato promotore potrebbe fare retromarcia
Svizzera
2 ore
Il mercato del lavoro ha raggiunto il suo picco
Dopo mesi di forte crescita (+15% da inizio anno), le offerte di impiego sembrano essersi arrestate: 1% nell’ultimo trimestre
Svizzera
16 ore
Impennata di casi di coronavirus
Sono 25’134 nell’ultima settimana, con 13 morti e 290 ricoverati. Una settimana fa erano il 50 per cento in meno
le mosse nell’udc
18 ore
Stamm Hurter apre a una candidatura per il dopo-Maurer
È consigliera di Stato nel Canton Sciaffusa. Gregor Rutz, interpellato sullo stesso argomento, invece si tira indietro: era considerato tra i favoriti
Svizzera
21 ore
Negli impianti di risalita... saliranno anche i prezzi
Previsti aumenti ‘moderati’. Resta anche la sfida del reclutamento del personale
Svizzera
22 ore
Riuscita l’iniziativa per l’imposizione individuale dei coniugi
I promotori chiedono una tassazione separata allo stesso modo dei conviventi. Ma è già allo studio il progetto del Consiglio federale
Svizzera
22 ore
A sciare in elicottero: e scatta il ‘Sasso del Diavolo’
Il premio per il trasporto più insensato va all’offerta ‘Heliski’ di Swiss Helicopter. I più virtuosi? Un’azienda che produce case sostenibili in legno
© Regiopress, All rights reserved