laRegione
expo-2021-a-dubai-il-padiglione-svizzero-e-pronto
(Keystone)
30.03.21 - 11:28

Expo 2021 a Dubai, il Padiglione svizzero è pronto

A Dubai, il padiglione elvetico permetterà di immergersi nella storia della Svizzera. L'Expo 2021 avrebbe dovuto tenersi l'anno scorso ma è stato rinviato

Ats, a cura de laRegione

La Svizzera ha completato la costruzione del proprio Padiglione per l'Esposizione universale di Dubai, ultima tappa prima dell'apertura di uno degli eventi più attesi dell'anno, il primo ottobre 2021. Lo indica oggi in una nota il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE).

L'Expo 2021, che avrebbe dovuto tenersi l'anno scorso ma è stata rinviata a causa della pandemia, rappresenterà una piattaforma di scambio per oltre 190 Paesi e permetterà alla Confederazione di profilarsi e di promuovere la sua economia negli Emirati Arabi Uniti, il primo partner commerciale svizzero nella regione MENA (Medio Oriente e Nordafrica), precisa ancora il DFAE.

I lavori del Padiglione svizzero erano cominciati alla fine del 2019. La struttura cubica, dalla superficie di circa 2000 m2 nel deserto degli Emirati, è stata consegnata a Presenza Svizzera, che la gestirà durante l'Expo.

"Il nostro piccolo angolo di Svizzera all’Expo è pronto per un evento spettacolare a Dubai. In questi tempi difficili per la nostra economia di esportazione, questo Padiglione sarà il simbolo e il motore di una ripartenza di cui tutti noi abbiamo bisogno", ha dichiarato l'ambasciatore Nicolas Bideau, direttore di Presenza Svizzera, citato nella nota.

Un viaggio fra suoni e luci nella storia della Svizzera

A Dubai, il padiglione elvetico permetterà di immergersi nella storia della Svizzera. L'esperienza si aprirà con un mare di nebbia simile a quello che avvolgeva l'Arteplage dell'Expo 02 a Yverdon (VD). La nebbia lascerà poi il posto a uno spettacolo di suoni e luci che riproduce il passaggio dal giorno alla notte sulle Alpi elvetiche. A questo punto i visitatori potranno entrare in un modello di città svizzera iperconnessa, a simboleggiare il grado di digitalizzazione del nostro Paese, sottolinea il DFAE.

L'ultima parte del percorso prevede una serie di esposizioni sull'innovazione svizzera, frutto della collaborazione con il mondo accademico e con l'ecosistema delle start-up elvetiche. Al termine della visita sarà possibile degustare un caffè svizzero e della cioccolata.

Il padiglione è stato progettato dagli studi zurighesi OOS (architettura) e Bellprat Partner (scenografia), e dal paesaggista Eugster Lorenz, mentre la sua costruzione è stata affidata all'impresa Expomobilia di Basilea. L'edificio integra soluzioni edili sostenibili come, per esempio, impalcature e tessuti fabbricati con prodotti ecologici e fa uso di cemento riciclato, si legge ancora nel comunicato.

Il padiglione elvetico può contare su un partenariato pubblico-privato: fanno infatti parte del progetto Schindler, Rolex SA, Svizzera turismo, Clariant, Novartis, Nestlé Middle East and North Africa, Roche, KGS Diamond Group Ltd e altri fornitori svizzeri. Le spese per il Padiglione ammontano a 16,5 milioni di franchi.

Dopo le polemiche e le critiche dagli ambienti contro il tabagismo, il DFAE ha rinunciato due anni or sono al partenariato con Philip Morris - la cui sede europea è in Svizzera - per non compromettere l'immagine della Confederazione.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
dfae dubai expo 2021 padiglione elvetico svizzera
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
9 ore
Un lupo sbrana 28 animali in Vallese: ordinato l’abbattimento
Il predatore ha ucciso gli ovini in situazione protetta su superfici agricole utili: soddisfatti i requisiti per l’uccisione
Svizzera
11 ore
Entro il 2025 il 50% dei nuovi veicoli dovrà essere ricaricabile
Sottoscritta oggi dai rappresentanti dello Stato e dei settori automobilistico, elettrico e immobiliare la nuova fase della Roadmap mobilità elettrica
Svizzera
12 ore
Imbrattato il monumento a Suvorov nelle Gole della Schöllenen
Il memoriale al feldmaresciallo russo e ai soldati austro-russi caduti contro le truppe napoleoniche del 1799 è stato sporcato con vernice blu e gialla
Svizzera
12 ore
Adozioni illegali da Sri Lanka, Berna aiuta a ritrovare origini
La Confederazione e i Cantoni partecipano a un progetto pilota a sostegno delle persone adottate dello Sri Lanka nella ricerca delle loro origini
Svizzera
13 ore
Oro di origine ignota, Ong svizzera ricorre al TF
La Società per i popoli minacciati contro una decisione del Taf che permette a quattro raffinerie d’oro svizzere di non rivelare l’origine del metallo
Svizzera
13 ore
Berna, un 29enne muore schiacciato da una balla di fieno
L’incidente è avvenuto mentre l’uomo stava caricando il foraggio su un mezzo agricolo
gallery
Svizzera
14 ore
Proiettili inesplosi: 227 eliminati nel 2021
L’anno scorso sono state fatte 908 segnalazioni per vari oggetti tra cui anche munizioni. In alcuni casi è possibile ricevere una ricompensa
Svizzera
14 ore
‘Quest’anno ferie più care del 20%’
La causa sarebbe l’aumento dei costi di materie prime e catene d’approvvigionamento. Lo sostiene il responsabile della società di viaggi Globetrotter
Svizzera
15 ore
In Ticino un’ottima estate in vista per le case vacanze
Parahotellerie Svizzera ha diffuso i dati sulle prenotazioni per i prossimi mesi: molto bene i campeggi Tcs, bene appartamenti e ostelli, meno bene Reka
Svizzera
18 ore
Forti temporali e grandine hanno colpito il Nord delle Alpi
Il maltempo ha causato disagi alla circolazione ferroviaria. MeteoSvizzera ha registrato oltre 12mila fulmini e venti che hanno toccato i 95 km/h
© Regiopress, All rights reserved