laRegione
24.03.21 - 15:34
Aggiornamento: 17:11

Focolaio a Spiez, 59 soldati contagiati

I militari sono risultati positivi alla variante inglese del coronavirus. Altri 87 sono stati posti in quarantena

focolaio-a-spiez-59-soldati-contagiati
(Ti-Press)

Il coronavirus si infiltra anche nell'esercito: a Spiez, nel canton Berna, 59 militari sono risultati positivi alla variante inglese del coronavirus e altri 87 sono ora stati posti in quarantena. Visto l'elevato numero di casi, l'intera scuola è stata isolata.

Nessuno dei contagiati presenta un decorso grave, indica in una nota odierna Aggruppamento Difesa, che rappresenta la colonna portante dell'Esercito svizzero a livello di pianificazione, condotta e amministrazione.

Il focolaio si è verificato presso la scuola di difesa NBC 77, ovvero dove vengono istruiti reclute e soldati nell'ambito della difesa nucleare, biologica e chimica (NBC). Attualmente, lo svolgimento dell'istruzione è temporaneamente sospeso, indica il comunicato, precisando che la scuola conta in totale circa 200 militari.

Le reclute vengono sottoposte sistematicamente al test del coronavirus prima di ogni congedo generale, allo scopo di impedire un'eventuale propagazione del virus al contesto civile. La scorsa settimana, alla scuola di difesa NBC 77, sono risultate positive 20 persone. È stato dunque negato il congedo del fine settimana e i militari sono stati nuovamente sottoposti al test la settimana seguente. Ciò, sottolinea Aggruppamento Difesa, ha permesso di individuare altre persone - in totale 59 - infette.

Fino ad ora sono emersi esclusivamente casi di variante inglese, "circostanza che potrebbe aver favorito la diffusione del virus". L'esercito dovrà ora chiarire le cause di una diffusione di tale portata all'interno della scuola, verificando anche il piano di protezione e la relativa messa in atto. Oltre a ciò, è prevista anche una valutazione costante della situazione, comprendente anche frequenti test a intervalli brevi, conclude Aggruppamento Difesa.
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
14 ore
In autostrada al massimo a 100 all’ora
È la proposta lanciata dall’Associazione traffico e ambiente per diminuire i consumi energetici
Svizzera
14 ore
Il Parlamento converge... sul solare
Da sabato sarà obbligatorio installare pannelli fotovoltaici sui grandi edifici di nuova costruzione
Svizzera
14 ore
Aborto: 20 anni di regime dei termini
Due decenni fa veniva concessa, in tutti i cantoni, l’interruzione di gravidanza. Presente ai festeggiamenti anche Karin Keller-Sutter.
Svizzera
15 ore
Premi di cassa malati, in Ticino l’aumento sarà del 9,2%
A livello nazionale invece il rincaro sarà pari allo 6,6%.
Svizzera
16 ore
Per i piloti di Swiss mediazione ‘inutile’. Verso lo sciopero.
Nella discussione per il nuovo contratto collettivo di lavoro le maestranze chiedono un incontro con i vertici
Svizzera
17 ore
Vittime di violenza: necessari centri di prima assistenza
La necessità di garantire la documentazione e il rilevamento delle tracce da parte di un medico legale senza obbligo di sporgere denuncia
Svizzera
19 ore
Si prospettano lunghe attese per il pediatra
Due i fattori: la penuria di personale e la scelta dei genitori di recarsi direttamente al Pronto soccorso, senza consultare prima il medico di base
Svizzera
21 ore
Premi di cassa malati, previsti forti aumenti in Ticino
Oggi alle 14 ci sarà l’annuncio del ministro della Sanità Alain Berset
Svizzera
1 gior
Più soldi nel portamonete dei pensionati in Svizzera
Il Parlamento chiede un adeguamento integrale delle rendite Avs all’inflazione. Niente da fare per l’aumento dei sussidi di cassa malati.
Svizzera
1 gior
Offensiva solare, obbligo pannelli solo per edifici grandi
La Camera del popolo ha deciso di limitare tale vincolo alle strutture che occupano una superficie al suolo superiore a 300 metri quadrati
© Regiopress, All rights reserved