laRegione
piste-da-sci-aperte-e-covid-strategia-elvetica-fruttuosa
Imbacuccati e mascherati (Ti-Press)
Svizzera
23.02.21 - 07:570

Piste da sci aperte e Covid, ‘strategia elvetica fruttuosa’

Lo sostiene il direttore di Svizzera Turismo Martin Nydegger: ‘Ora avanti con la riapertura delle terrazze nei bar, ristoranti e hotel’

Nonostante le feroci critiche provenienti dall'estero – basti pensare al vicino nord Italia, dove tutti i comprensori sciistici sono rimasti chiusi per decisione dei due governi, ma anche alla variante inglese che si sarebbe diffusa sotto Natale per l'arrivo in Vallese di molti turisti britannici – la strategia elvetica relativa al turismo invernale «si è rivelata fruttuosa». I concetti di protezione «hanno funzionato», ha detto il direttore di Svizzera Turismo Martin Nydegger in un'intervista alle testate CH-Media.

A suo dire l'apertura delle piste da sci non ha infatti provocato importanti focolai. E anche il temuto danno di reputazione per la Svizzera non si è verificato, secondo Nydegger. Dove si sono verificati contagi, come in singoli hotel, «si è reagito velocemente e bene». Tant'è che i nuovi casi di Covid nelle ultime settimane scendono in tutta la Confederazione, specie grazie alla strategia di semi-chiusura decisa dal Consiglio federale e applicata, volenti o nolenti, dai Cantoni.

Il fatto, poi, di potersi godere le vacanze invernali, «ha dato alla popolazione coraggio e fiducia», ha continuato Nydegger. Secondo cui ora è il momento di far riaprire anche il settore gastronomico, almeno concedendo l'utilizzo delle terrazze: «Speriamo che bar, hotel e ristoranti dal primo marzo possano servire i loro clienti almeno all'aperto», ha concluso.

TOP NEWS Svizzera
Svizzera
35 min
Moderna: il nostro vaccino efficace contro varianti
Lo annuncia Stéphane Bancel, Ceo della casa farmaceutica, parlando all'Europarlamento
Svizzera
2 ore
Pro Juventute e pandemia: raddoppiato il numero di interventi
Quasi 100 i casi in cui l'organizzazione ha dovuto chiamare servizi di soccorso per una consulenza a fronte dei 57 del 2019
Svizzera
3 ore
Ufficio sanità pubblica: ok a ristoranti aperti come mense
L'accesso ai ristoranti permesso dalle 11 alle 14 solo a lavoratori del settore agricolo ed edile, agli artigiani e a chi esegue lavori di montaggio
Svizzera
4 ore
In Svizzera numero dei casi stabile, ma crollano i decessi
Sono 'solo' 7 i decessi registrati in 24 ore in tutta la Svizzera, 61 i ricoveri. Il trend dei contagi e l'incidenza restano tuttavia abbastanza stabili
Svizzera
5 ore
Berset: "entro l'estate vaccini a chi lo desidera"
Lo ha ribadito il Consigliere federale durante una visita in Argovia. In arrivo nuove forniture di vaccini
Svizzera
9 ore
Michael Schöll dirigerà l'Ufficio federale di giustizia
Nominata anche la nuova segretaria di stato della migrazione da gennaio 2022: Christine Schraner Burgener subentrerà a Mario Gattiker
Svizzera
19 ore
Cassis sul ‘caso Krähenbühl’: è un affare interno all’Onu
Il ministro degli esteri ticinese torna in un’intervista alla Rsi sulla vicenda sfociata nelle dimissioni dell’ex Commissario generale dell’Unrwa
Svizzera
1 gior
Paesi a rischio, mezza Italia nella lista nera
I Paesi e regioni vengono inclusi nell'elenco dal momento in cui presentano un rischio di contagio superiore alla Svizzera
Svizzera
1 gior
Berna anticipa le prossime riaperture e dà respiro ai giovani
Accolte le richieste dei cantoni di anticipare al 22 marzo i prossimi allentamenti. Ok a sport e cultura per i giovani fino a 20 anni senza pubblico
Svizzera
1 gior
Nuovo procuratore generale, la Commissione continuerà a cercare
Non è stata raggiunta l'unanimità sul nome del successore di Michael Lauber alla guida del Ministero pubblico della Confederazione
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile