laRegione
03.02.21 - 15:02
Aggiornamento: 17:19

'Non è realistico allentare le misure prima di fine febbraio'

Il consigliere federale Alain Berset ha sottolineato come le cifre dei contagi siano in miglioramento, ma c'è ancora incertezza sulle varianti del virus

non-e-realistico-allentare-le-misure-prima-di-fine-febbraio
(Keystone)

Il consigliere federale Alain Berset ha discusso sulla situazione sanitaria svizzera, constatando che se il numero dei casi attuali rispecchia più o meno quello del mese di ottobre, con le cifre in netto miglioramento, tuttavia l'evoluzione delle nuove varianti è «problematica» dato che i casi imputabili ad esse raddoppiano di settimana in settimana e resta dunque la pressione sul sistema sanitario, anche in termini di rinvio di operazioni chirurgiche programmate. In alcuni cantoni il tasso di riproduzione è tornato sopra l'1 nonostante le severe misure adottate, segno della contagiosità delle nuove varianti. Tuttavia, per il Consiglio federale è ancora presto per adottare nuove misure, ma a queste condizioni «non è realistico ipotizzare un allentamento delle misure prima di fine febbraio. Il Consiglio federale rifletterà dopo il 17 febbraio», ha dichiarato Berset.

Vaccini gratuiti per diplomatici e frontalieri nel sanitario

Vaccini a carico della Confederazione anche per chi risiede o dimora in Svizzera in modo abituale ma senza essere sottoposto all'obbligo dell'assicurazione sanitaria, come ad esempio il personale diplomatico, e per i lavoratori frontalieri impiegati nelle strutture sanitarie svizzere. Questa la decisione adottata oggi dal Consiglio federale per espandere il campo della lotta al coronavirus in Svizzera. Le vaccinazioni saranno pagate dalla Confederazione, specificatamente, se tali destinatari fanno parte dei gruppi per cui è già attualmente prevista la vaccinazione nei vari Cantoni, dunque persone a rischio come gli anziani e, appunto, i lavoratori in campo sanitario, oltre ai contatti stretti delle persone considerate a rischio.

Due nuovi contratti per forniture di vaccini

La Svizzera intanto ha stipulato due nuovi contratti con fornitori di vaccini anti-Covid: uno l'azienda tedesca Curevac, per la fornitura di 5 milioni di dosi di vaccino, e un contratto preliminare con Novavax per altri 6 milioni di dosi. È stata inoltre ampliata la fornitura del vaccino di Moderna con un nuovo contratto per ulteriori 6 milioni di dosi.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
1 ora
Zurigo, 17enne perde la vita dopo una rissa
Altri tre ragazzi sono rimasti feriti nell’alterco scoppiato ieri notte in un appartamento di Oetwil am See
Svizzera
1 ora
L’inflazione colpisce duramente gli anziani
L’indagine ha evidenziato notevoli differenze regionali: gli anziani sono più colpiti in Ticino, dove il 30% dei pensionati vive in condizioni precarie
Svizzera
2 ore
‘Il riscaldamento a 19 gradi? Non s’ha da fare’
A dirlo è il settore immobiliare che critica la raccomandazione del Consiglio federale, poiché una casa troppo fredda è considerata ‘un difetto’
Svizzera
3 ore
Dopo l’addio di Maurer in casa Udc parte il ‘toto-nome’
Tramite il ‘Sonntagsblick’ il presidente democentrista Marco Chiesa stila il possibile profilo (o profili) del successore di Ueli Maurer
Svizzera
22 ore
Un velo indossato male e la morte: il grido degli svizzeri
Più di mille persone hanno manifestato in varie città a sostegno delle della protesta in corso in Iran dopo la morte della 22enne curda Mahsa Amini
Svizzera
1 gior
Infertilità e calo delle nascite: ma non è colpa dei vaccini
Lo rivela uno studio. Altre ricerche parlano di questa possibilità, temporanea, per quanto riguarda la fertilità degli uomini
Svizzera
1 gior
Una svizzera, prima donna, a capo della Croce Rossa
Mirjana Spoljaric Egger guiderà un’organizzazione di 20’000 dipendenti per un budget di due miliardi di franchi all’anno
Svizzera
1 gior
Il ‘dopo Maurer’ non vedrà scendere in campo Martullo-Blocher
La consigliera nazionale e vicepresidente dell’Udc svizzera ha fatto sapere di non essere interessata a candidarsi per il Consiglio federale
Svizzera
1 gior
Uno Stato maggiore ad hoc gestirà l’eventuale penuria energetica
Verrà attivato non appena il mercato non sarà più in grado di funzionare da solo e saranno necessari divieti e limitazioni d’utilizzo
Svizzera
2 gior
Maurer, 14 anni fra collegialità e fedeltà di partito
Ritratto del consigliere federale Udc al passo d’addio a fine anno. Bene alle Finanze interne, non eccelso sulla scena internazionale
© Regiopress, All rights reserved