laRegione
22.01.21 - 16:21

Covid: positivo il 4% delle nuove reclute e quadri

Lo rende noto oggi il Dipartimento federale della difesa (DDPS), aggiungendo che sono stati posti in isolamento per dieci giorni

covid-positivo-il-4-delle-nuove-reclute-e-quadri
(Keystone)

Il 4% delle 8500 persone, fra reclute e quadri, entrate in servizio in caserma negli scorsi giorni è risultato finora positivo al test del SARS-CoV-2. Lo rende noto oggi il Dipartimento federale della difesa (DDPS), aggiungendo che sono stati posti in isolamento per dieci giorni. Ad eccezione di alcuni casi, i militari non hanno mostrato sintomi.

Alle 8.00 di stamane si trovavano in isolamento complessivamente 181 militari provenienti dai servizi di truppa e dalle scuole reclute e 273 militari erano in quarantena, precisa il DDPS in una nota odierna, precisando che tutti sono stati testati entro le prime 48 dall'entrata in servizio con un tampone nasofaringeo PCR. Vengono inoltre svolti ulteriori chiarimenti in merito alle varianti di virus individuate.

Ogni singolo caso positivo e i contatti stretti vengono monitorati sia in seno all'esercito che in ambito civile nel quadro della gestione dei contatti secondo le direttive dell'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) e in collaborazione con le autorità sanitarie cantonali, viene precisato.

I militari che hanno avuto un contatto stretto con le persone infettate vengono posti in quarantena e assistiti per dieci giorni d'intesa con il medico di truppa. La quarantena viene svolta secondo le direttive dell'UFSP in un settore separato dal resto della truppa sulle piazze d'armi, mentre l'istruzione delle reclute viene portata avanti in questo perimetro.

Nella sua nota il DDPS sottolinea che la salute di tutti i militari assume un ruolo centrale. Per tale motivo, nelle scuole reclute e nei servizi di truppa dell'esercito vigono misure di protezione severe.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
57 min
I rapporti con l’Unione europea vanno rilanciati
È l’appello sottoscritto da duecento personalità svizzere. Che chiedono al Consiglio federale di chiarire quanto prima le sue intenzioni
Svizzera
1 ora
Si schianta contro un albero: morto un 21enne
Grave incidente della circolazione ieri sera a Uster. A seguito della violenza dell’impatto, il giovane è deceduto sul posto
Svizzera
1 ora
Guerra in Ucraina, congelati 7,5 miliardi di averi russi
La Segreteria di Stato dell’economia dà... i numeri. Sequestrati pure 15 immobili in sei cantoni
Svizzera
1 ora
Più risorse per proteggere le greggi dal lupo
Il Nazionale vota quattro milioni supplementari. Jacques Nicolet (Udc): ‘Siamo in una situazione critica’
Svizzera
3 ore
Novembre di stabilità per l’inflazione
Mentre in Europa il rincaro nell’ultimo mese ha toccato il 10% (dato comunque in lieve flessione), in Svizzera il tasso si è attestato al 3%
Svizzera
3 ore
Biglietti digitali nel futuro dei trasporti pubblici
Troppo costosa l’infrastruttura per quelli cartacei. L’Alliance Swiss Pass pensa a un futuro votato alla digitalizzazione
Svizzera
6 ore
‘Penso troppo poco ai ‘segnali’, forse mi baso troppo sui fatti’
La consigliera agli Stati socialista Eva Herzog è la favorita per la successione di Simonetta Sommaruga in Consiglio federale. Intervista.
friburgo
13 ore
Tribunale cantonale assolve in appello 27 attivisti per clima
Avevano bloccato l’entrata di un centro commerciale il 29 novembre 2019 in occasione della giornata del Black Friday.
Svizzera
20 ore
Mattarella auspica Berna in programmi europei di ricerca
Per il presidente italiano ‘una collaborazione che si inserisce nel più ampio contesto europeo e contribuisce allo sviluppo del nostro continente’
Svizzera
1 gior
Sulla protezione della biodiversità la Svizzera è indietro
La Confederazione è all’ultimo posto in Europa: dal 2012 nessuna zona è stata inserita nella rete paneuropea di aree protette ‘Smeraldo’
© Regiopress, All rights reserved