laRegione
vaccino-moderna-berset-200-000-dosi-consegnate-entro-domani
(Keystone)
12.01.21 - 15:10

Vaccino Moderna: Berset, 200'000 dosi consegnate entro domani

Come per il vaccino di Pfizer-BioNTech, la consegna sarà presa a carico dalla Farmacia dell'esercito, che poi la distribuirà ai Cantoni

Una prima consegna di 200'000 dosi di vaccino anti-Covid-19 di Moderna per la Svizzera sarà effettuata entro domani. Lo ha annunciato oggi il consigliere federale responsabile della sanità Alain Berset su Twitter.

Come per il siero di Pfizer-BioNTech, la consegna sarà presa a carico dalla Farmacia dell'esercito, che poi la distribuirà ai Cantoni, ha riferito oggi l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) in un comunicato.

Tenendo conto anche del vaccino di Pfizer-BioNTech, approvato dall'Istituto svizzero per gli agenti terapeutici (Swissmedic) il 19 dicembre, in gennaio in Svizzera saranno disponibili complessivamente circa mezzo milione di dosi, indica l'UFSP.

Seguiranno ulteriori consegne a intervalli regolari. La disponibilità di vaccini in Svizzera aumenterà quindi nei prossimi mesi. "Entro l'estate dovrà essere possibile vaccinare tutti coloro che lo desiderano".

La Confederazione ha ordinato a Moderna 7,5 milioni di dosi. Fin dall'inizio, la Confederazione ha attuato una strategia di acquisizione dei vaccini mirata e diversificata, visto che lo sviluppo e la messa a disposizione di questi prodotti cela non poche incertezze, ricorda l'Ufficio nella nota.

La Confederazione ha finora acquistato oltre 15 milioni di dosi di da tre fabbricanti: oltre che da Moderna e da Pfizer-BioNTech (circa 3 milioni) anche dalla casa farmaceutica AstraZeneca (circa 5,3 milioni). La procedura di omologazione del vaccino di AstraZeneca presso Swissmedic è ancora in corso. La Confederazione è inoltre in trattativa con altri produttori di vaccini.

Parallelamente la Svizzera partecipa all'iniziativa internazionale COVAX, volta a permettere l'accesso ai vaccini anche ai Paesi economicamente più deboli.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
moderna pfizer-biontech vaccino anti-covid
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
12 min
Adozioni illegali, le autorità non hanno fatto il loro dovere
È il caso di 85 bambini provenienti dallo Sri Lanka e adottati nel canton San Gallo
Svizzera
45 min
Ottimo avvio estivo per gli impianti di risalita svizzeri
Nel periodo maggio-giugno su base annua registrato un aumento del 59% dell’affluenza e del 58% del fatturato. Non sono noti i dati relativi al Ticino
Svizzera
1 ora
Seco: disoccupazione in calo in ogni regione e settore
Il direttore della divisione del lavoro presso la Segreteria di stato dell’economia commenta positivamente i dati odierni sul mercato del lavoro svizzero
Svizzera
1 ora
Allarme per l’approvvigionamento di gas
‘Il Paese non si rende conto di quanto sia grave la situazione’, afferma il presidente di Swissgas André Dosé.
Svizzera
1 ora
Falsi poliziotti: aumentano i casi anche in Ticino
Nella Svizzera romanda i criminali sono riusciti a estorcere alle vittime quasi 800mila franchi dall’inizio dell’anno
Svizzera
1 ora
A maggio più pernottamenti a livello nazionale, meno in Ticino
Nel mese di riferimento l’aumento è del 37,5% rispetto al 2021, ma il nostro Cantone segna un -27,8%. Ad Ascona la contrazione maggiore, tiene Lugano
Svizzera
2 ore
Operaio muore sotto un vagone cisterna a Briga
La vittima è un 62enne residente nel Vallese. Fermi i treni navetta tra Briga e Iselle di Trasquera.
Svizzera
3 ore
Disoccupazione cala al 2%, minimo da oltre 20 anni
In Ticino si contano 3’879 persone senza lavoro: il tasso è del 2,3%. I dati Seco, però, non tengono conto di chi ha esaurito il diritto alle prestazioni.
Svizzera
7 ore
‘In Ucraina le infrastrutture di base sono duramente colpite’
Guerra, emergenza umanitaria, ricostruzione: intervista a Martin Schüepp, Direttore delle Operazioni del Comitato internazionale della Croce Rossa
Svizzera
21 ore
Horizon Europe: alcuni Stati vogliono che la Svizzera partecipi
Non si sa di preciso di quali nazioni Ue si tratti, ma Germania, Austria e Pesi Bassi hanno in passato fatto intendere di essere favorevoli
© Regiopress, All rights reserved