laRegione
08.01.21 - 08:02

21 miliardi di franchi di utili per la Banca nazionale svizzera

Alla Confederazione e ai Cantoni sarà distribuito un importo di 4 miliardi di franchi. Utile di bilancio a circa 98 miliardi di franchi

Ats, a cura de laRegione
21-miliardi-di-franchi-di-utili-per-la-banca-nazionale-svizzera
(Keystone)

La Banca nazionale svizzera (Bns) dovrebbe registrare un utile di esercizio pari a circa 21 miliardi di franchi per il 2020. È quanto emerge dai dati provvisori annunciati oggi dall'istituto.

Alla Confederazione e ai Cantoni sarà distribuito un importo di 4 miliardi di franchi, indica la BNS in una nota odierna, precisando che un terzo andrà alla Confederazione e due terzi ai Cantoni. Il rapporto dettagliato sarà pubblicato il prossimo primo marzo, mentre il rapporto di gestione sarà disponibile il 22 marzo 2021.

L'utile sulle posizioni in valuta estera è ammontato a 13 miliardi di franchi, mentre sulle disponibilità in oro è risultata una plusvalenza da valutazione di 7 miliardi di franchi, sottolinea l'istituto, il quale aggiunge che "il risultato sulle posizioni in franchi si è attestato a oltre un miliardo di franchi".

A Confederazione e Cantoni 4 miliardi

Tenuto conto dell'attuale riserva per future ripartizioni, pari a 84,0 miliardi di franchi, risulta un utile di bilancio di circa 98 miliardi di franchi, spiega la BNS. Ciò consentirà di versare agli azionisti il dividendo unitario massimo di 15 franchi – previsto dalla legge – e di assegnare complessivamente 4 miliardi di franchi alla Confederazione e ai Cantoni a titolo di distribuzione dell'utile. L'importo attribuito agli accantonamenti per le riserve monetarie, aggiunge ancora l'istituto, ammonterà a 6,3 miliardi di franchi.

Dopo il versamento a Cantoni e Confederazione, la riserva per future ripartizioni ammonterà a circa 94 miliardi di franchi, conclude la Bns.
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
54 min
‘Per favorire la sicurezza si tolgano le strisce pedonali’
Fa discutere l’indicazione dell’Upi, secondo cui in una strada del comune di Hünenberg (Zg) vanno tolte le strisce gialle: ‘Lì son troppo pericolose’
Svizzera
1 ora
Riforma Avs21: dal 2025 aumenterà l’età pensionabile delle donne
A partire dal 1° gennaio 2024 invece vi sarà l’aumento dell’Iva per finanziare la riforma
Svizzera
3 ore
Sergio Ermotti nel Cda di Innosuisse
L’ex Ceo di Ubs è stato nominato oggi dal Consiglio federale ed entrerà in carica dal primo gennaio
Svizzera
3 ore
Sorpasso a destra, non si rischia più la patente
Il ritiro resta possibile, ma non è più automatico: il Tribunale federale applica per la prima volta la nuova prassi
Svizzera
4 ore
‘L’iniziativa anti-vaccini va respinta’
A ribadirlo il governo. Se approvata, questa causerebbe un’incertezza del diritto in diversi settori. Inoltre a oggi non vi è un obbligo vaccinale
Svizzera
6 ore
La casetta in campagna sì... ma vicino a una città
Metà degli intervistati da Comparis dichiara di voler vivere in campagna, mentre solo un quarto preferisce le città. I ticinesi i più restii a spostarsi
Svizzera
7 ore
Secondo tunnel del San Gottardo: potenziale presenza di amianto
Nel frattempo sono state prese misure per proteggere i lavoratori e la popolazione, ha indicato oggi l’Ufficio federale delle strade
Svizzera
8 ore
Svizzera romanda in ‘bianco’, ecco le prime nevicate in pianura
Secondo MeteoNews, fino a domenica sono previsti tra i 5 e i 15 centimetri di neve in pianura e tra i 10 e i 50 centimetri in montagna
Svizzera
22 ore
Regolazione del lupo, Regazzi: ‘Era ora’, Gysin: ‘Andati oltre’
La modifica della legge federale sulla caccia permetterà ‘abbattimenti preventivi’. A Palazzo federale un dibattito acceso e opinioni agli antipodi
Svizzera
1 gior
Baume-Schneider, Rösti: l’en plein delle Franches-Montagnes
La regione della consigliera federale eletta esce due volte vincitrice. La ‘Question jurassienne’? Il bernese dice che lui l’aveva già chiusa
© Regiopress, All rights reserved