laRegione
03.01.21 - 14:50
Aggiornamento: 15:19

Il cavedano pesce dell’anno in Svizzera

A designarlo è la Federazione svizzera di pesca. Scaltro, diffidente e difficile da catturare, non è una specie particolarmente minacciata.

il-cavedano-pesce-dell-anno-in-svizzera
Keystone
Un pesce molto diffuso

Berna – Il cavedano (Squalius cephalus) è stato designato "pesce dell'anno 2021" dalla Federazione svizzera di pesca (Fsp). Per una volta non si tratta di una specie minacciata, è al contrario ampiamente diffusa nei corsi d'acqua e nei laghi svizzeri.

Si tratta di un pesce facilmente riconoscibile per il suo corpo slanciato e la sua bocca larga, nonché per la sua grande capacità di adattamento e di trovare il cibo un po' dappertutto, si legge in una nota della Fsp.

Sempre più ambito

Per la pesca sportiva, la sua attrattiva aumenta a causa del declino delle trote e dei temoli. È un pesce scaltro, diffidente e difficile da catturare.

Rispetto ad altre specie ittiche, il cavedano è più resistente alle malattie, ai parassiti e ai contaminanti chimici e lo si trova pertanto anche nelle acque più degradate. Per il momento non è minacciato neppure dal riscaldamento climatico: tollera infatti temperature dell'acqua di oltre 30 gradi e, grazie alla sua diffidenza, riesce a sfuggire agli uccelli predatori.

Obiettivo: proteggere meglio i fiumi

La Fsp ribadisce tuttavia ai politici le sue richieste di protezione dei pesci. Le principali minacce per questi animali sono costituite dalle dighe e dall'eccessiva cementificazione dei corsi d'acqua. Senza fiumi allo stato naturale e controlli dell'inquinamento delle acque, in particolare da liquami, specie invasive, pesticidi e prodotti chimici, ricorda la Fsp, non c'è futuro per i pesci.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
14 min
L’urto e poi le fiamme: incidente sull’A2, una donna è grave
Il sinistro è avvenuto questa notte fra il tunnel del Seelisberg e Altdorf. La conducente è uscita dal veicolo incendiato con l’aiuto di altre persone
la guerra in ucraina/1
1 ora
Sulla riesportazione delle armi svizzere il vento è cambiato
Commissione degli Stati vuole allentare la legge. Anche per sostenere l’industria bellica svizzera. Le risposte alle principali domande.
Svizzera
15 ore
Riesportazione di armi: ‘La legge va allentata’
La commissione della politica di sicurezza degli Stati ha chiesto con 6 voti contro 4 e 2 astensioni di modificare la legge federale sul materiale bellico
Svizzera
16 ore
Compromesso all’orizzonte sulla riforma della Lpp
Sul modello di compensazione, la commissione del Nazionale si allinea al Consiglio degli Stati. Restano in sospeso altri punti
Svizzera
19 ore
Iniziativa sui ghiacciai, al popolo l’ultima parola
Le firme raccolte sono oltre il doppio di quelle necessarie: riuscito il referendum dell’Udc contro la legge per la neutralità carbonica entro il 2050
Svizzera
19 ore
Berna intende aumentare lo stoccaggio di farmaci
Nell’inventario delle scorte obbligatorie saranno inseriti anche i preparati contro il morbo di Parkinson e gli antiepilettici
Svizzera
19 ore
Questione giurassiana, Baume-Schneider può fare da mediatrice
Come i suoi predecessori in seno al Dipartimento federale di giustizia e polizia, la consigliera federale farà da giudice sul ‘caso’ Moutier
Svizzera
20 ore
Altri due casi di influenza aviaria nel Canton Zurigo
Per gli esperti federali la situazione in Europa è ‘preoccupante’. Misure estese in Svizzera fino a metà marzo
Svizzera
21 ore
Sostegno pubblico degli ospedali nel mirino
Per la presidente dell’associazione H+ Regine Sauter, i nosocomi devono essere indipendenti dallo Stato. E propone correttivi
Svizzera
22 ore
Fuoriuscita di idrocarburi nel Rodano da un impianto Syngenta
Subito messe in atto le misure di contenimento. L’azienda rassicura: nessun pericolo per la popolazione o per l’ambiente
© Regiopress, All rights reserved