laRegione
blocco-voli-con-regno-unito-e-sudafrica-deroga-per-residenti
(Keystone)
23.12.20 - 19:44

Blocco voli con Regno Unito e Sudafrica, deroga per residenti

Possibili da domani i voli di rientro per i residenti in Svizzera, che saranno comunque sottoposti a quarantena

I viaggi di rientro per le persone residenti in Svizzera che attualmente si trovano in Gran Bretagna o in Sudafrica e viceversa saranno di nuovo possibili a partire da domani. Lo comunica oggi l'Ufficio federale dell'aviazione civile (UFAC), precisando che comunque per i passeggeri si applicano le misure di protezione e quarantena.

Dalla mezzanotte di domenica 20 dicembre, viene ricordato in una nota, è stato sospeso il traffico aereo tra la Svizzera e i due Paesi in questione a causa della scoperta di una variante, giudicata più contagiosa, del coronavirus.

In queste ore, anche in vista delle ormai imminenti festività, è stata però studiata su incarico del Consiglio federale la possibilità di concedere una deroga al divieto di viaggi per i residenti in Svizzera, Gran Bretagna e Sudafrica rimasti bloccati all'estero. I dipartimenti interessati, scrive l'UFAC, hanno quindi ritenuto di poter ripristinare i rimpatri a partire da domani, la vigilia di Natale.

Per quanto riguarda i voli verso Gran Bretagna e Sudafrica in partenza dalla Confederazione è previsto un coordinamento tra l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) e i Cantoni. Le compagnie sono tenute a rispettare i piani di protezione sanitari attualmente in vigore, mentre i passeggeri in quarantena devono evitare contatti durante il trasporto all'aeroporto al fine di ridurre al minimo il rischio epidemiologico.

Per quel che concerne i voli che fanno tragitto inverso, dato che sussiste il pericolo di importare in Svizzera la forma mutata del Covid-19 le compagnie devono richiedere all'UFAC le necessarie autorizzazioni speciali. Possono essere trasportati unicamente cittadini elvetici o del Liechtenstein, chi possiede un titolo di soggiorno o un visto D rilasciato da Berna e i titolari di un "lasciapassare" fornito da una rappresentanza svizzera.

Le compagnie aeree sono invitate a informare i passeggeri in forma adeguata - ad esempio tramite messaggi durante il volo - sul fatto che al loro arrivo in Svizzera dovranno sottostare alle disposizioni sulla quarantena. Gli interessati dovranno rivolgersi direttamente alla compagnia per sapere se il collegamento verrà messo a disposizione o meno.

L'UFAC ricorda infine l'importanza dell'app "Travel Admin", uno strumento che permette di registrare destinazione e luogo di soggiorno, così come i propri recapiti. Tutti i cittadini svizzeri che si trovano attualmente in Gran Bretagna o in Sudafrica vengono pregati di comunicare spostamenti e posizione attuale tramite l'app. In tal modo, il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE) potrà raggiungere le persone iscritte inviando loro informazioni utili. È invece esclusa la possibilità di contattare direttamente ogni singolo viaggiatore.
 
 

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
coronavirus gran bretagna quarantena sudafrica svizzera
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
1 ora
‘Sulla cybersicurezza servono regole più forti’
Secondo lo specialista Stéphane Koch, le aziende andrebbero obbligate a garantire la propria sicurezza pena essere ritenute responsabili per gli attacchi
Svizzera
1 ora
Disoccupazione Seco immutata al 2,0% a luglio, in Ticino al 2,3%
Rispetto allo scorso anno il calo è però sensibile, con il 28,7% in meno di persone iscritte nelle liste degli uffici regionali di collocamento (Urc)
Svizzera
19 ore
Buon compleanno ferrovie svizzere: oggi sono 175 anni
Il 7 agosto 1847 la prima linea ferroviaria interamente su suolo svizzero fu aperta al traffico tra Zurigo e Baden. Le Ffs nacquero a inizio del XX secolo
Svizzera
20 ore
Batosta in vista sui premi di cassa malati nel 2023
Secondo uno studio di Accenture, per coprire l’aumento dei costi della salute, in Ticino si prevede un balzo in avanti di circa il 10%
Svizzera
20 ore
Con la procedura agevolata centinaia di domande di cambio sesso
Con la riforma entrata in vigore a inizio anno per il cambiamento di sesso nel registro di stato civile non è più necessario passare da un giudice
Svizzera
22 ore
Dopo i problemi iniziali, i bipiano Ffs ora molto affidabili
All’inizio i convogli Alstom-Bombardier, il più grande appalto di sempre delle Ffs, avevano problemi di accessibilità e tecnici, in gran parte risolti
Svizzera
22 ore
Il presidente di ElCom ribadisce: possibili blackout in inverno
Werner Luginbühl, che presiede la Commissione federale dell’energia elettrica, accusa i politici di non aver ‘preso sul serio’ gli avvertimenti
Svizzera
22 ore
Maillard (Uss): disordini sociopolitici senza aumento dei salari
Il presidente dell’Unione sindacale svizzera paventa conseguenze disastrose per il mercato del lavoro e i consumi senza aumenti salariali
Svizzera
1 gior
Energia, in Svizzera aiuti economici ‘né necessari né utili’
Secondo Eric Scheidegger, capo della Direzione politica economica della Segreteria di Stato dell’economia, la Confederazione è meno colpita dal problema
Svizzera
1 gior
Povertà, in Svizzera poca differenza tra campagna e città
Sono colpite principalmente donne, famiglie monoparentali e persone con un basso livello d’istruzione
© Regiopress, All rights reserved