laRegione
inquinamento-da-plastica-nestle-ne-esce-ancora-male
Keystone
02.12.20 - 18:41

Inquinamento da plastica, Nestlè ne esce ancora male

È il terzo anno di fila. Secondo Greenpeace, meno dell'1% degli articoli del colosso svizzero sono riutilizzabili. Peggio solo Coca Cola e PepsiCo.

Per il terzo anno consecutivo Nestlé sale sul poco ambito podio delle aziende maggiormente responsabili per l'inquinamento da plastica. Lo sostiene Greenpeace, secondo cui meno dell'1% degli articoli del colosso svizzero dell'alimentare sono riutilizzabili. Stando a un comunicato odierno dell'ong, la multinazionale di Vevey (VD) si piazza al terzo posto, "battuta" solo dai giganti americani della distribuzione di bevande Coca-Cola e PepsiCo. Dietro la lavagna finiscono anche altre due enormi compagnie del settore alimentare, ovvero la anglo-olandese Unilever e la statunitense Mondelez, entrambe già nella top 5 dei peggiori nei due anni precedenti. Grazie a migliaia di volontari in 55 Paesi, i maggiori inquinatori di plastica al mondo hanno potuto essere identificati, spiega Greenpeace. In totale, essi hanno raccolto e catalogato 346'494 rifiuti, afferma l'organizzazione ambientalista, che si basa sui risultati del rapporto "Branded Volume III" del movimento Break Free From Plastic.

Se da un lato Nestlé ha ridotto il suo consumo di plastica rispetto al passato, dall'altro il gruppo ha aumentato di pochissimo il suo tasso di materiale riutilizzabile, riciclabile o compostabile. "Queste società fanno finta di combattere la crisi della plastica, ma continuano a investire in soluzioni sbagliate", afferma, citato nella nota, Matthias Wüthrich, esperto del settore per la sezione svizzera di Greenpeace, aggiungendo che le multinazionali devono "liberarsi della loro dipendenza dagli imballaggi monouso".

Se lo status quo dovesse perdurare, la produzione di plastica potrebbe raddoppiare entro il 2030 e addirittura triplicare entro il 2050, avverte l'ong. Greenpeace si dice inquieta non solo per i possibili devastanti effetti sul pianeta, ma anche per quelli sulla popolazione mondiale.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
greenpeace inquinamento nestlè plastica
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
1 ora
‘Per la tutela del clima necessaria un’altra fiscalità’
Lo dice Gioventù socialista, che lancia l’‘Iniziativa per il futuro’. Osteggiata dai Giovani liberali: ‘Attacco frontale al modello svizzero’
Svizzera
1 ora
Per Viktor Janukovyč sanzioni anche Svizzere
La Confederazione si allinea a quanto deciso dall’Unione europea: pure l’ex presidente ucraino, assieme a suo figlio, finisce sulla lista
Svizzera
2 ore
Si schianta un aliante in Vallese, muore il pilota 72enne
Il velivolo è precipitato ieri sera sul ghiacciaio vallesano del Giétro, nella Val de Bagnes
Svizzera
3 ore
Tenta una rapina in banca, ma poi si dà alla fuga
Un 25enne ceco si è presentato con un coltello allo sportello della Banca Cantonale Grigoine di St. Moritz. La polizia lo ha poi arrestato
Svizzera
3 ore
Indennità di servizio civile va calcolata su base realistica
Lo ha stabilito il Tribunale federale di Lucerna, che sconfessa una decisione del Tribunale cantonale di Basilea Campagna
Svizzera
3 ore
Dal Ticino più diretti in Romandia. Aggirando Visp
Dopo anni di lavori, il 23 settembre aprirà la circonvallazione autostradale della località vallesana. Ma per ora solo sull’asse est-ovest
Svizzera
4 ore
Ecco le contromosse per scongiurare il blackout
Via libera alle trattative per l’utilizzo di centrali elettriche di riserva. E si valuta pure l’impiego dei generatori di emergenza
Svizzera
5 ore
Caro-benzina, verso un’inchiesta e un calcolatore dei prezzi
La Commissione economia e tributi al Nazionale ha accolto una mozione per affidare alla Comco un’inchiesta su eventuali distorsioni della concorrenza
Svizzera
5 ore
Ritrovato morto l’alpinista disperso sopra Flims
Il corpo senza vita dell’uomo, segnalato disperso da qualche giorno dal canton Zurigo, è stato ritrovato ai piedi della sella del Surenjoch (Gr/Gl)
Svizzera
6 ore
Norme più severe per i voli commerciali con aerei storici
In base alle risultanze dell’inchiesta relativa al ‘crash’ sul Piz Segnas, rivista l’ordinanza sulla navigazione aerea: paletti più stretti
© Regiopress, All rights reserved