laRegione
29.11.20 - 10:20
Aggiornamento: 11:22

È morta a 112 anni la donna più anziana di Svizzera

'Se mia madre sapesse che sono diventata così vecchia...', affermava in un libro. Alice Schaufelberger si è spenta in una casa di riposo a Zurigo-Seebach

Ats, a cura de laRegione
e-morta-a-112-anni-la-donna-piu-anziana-di-svizzera
'Mi è rimasta solo la pazienza. La pazienza che la vita scivoli via'

Zurigo - È morta la donna più anziana della Svizzera: Alice Schaufelberger si è spenta all’età di 112 anni in una casa di riposo a Zurigo-Seebach. Il decesso, avvenuto il 16 novembre, è stato reso pubblico solo sabato scorso dal Tages-Anzeiger. “Se mia madre sapesse che sono diventata così vecchia...", affermava l'anziana donna in un libro a lei dedicato. 

Nata l'11 gennaio 1908, Alice Schaufelberger crebbe a Reitnau, nel Canton Argovia. Il padre morì presto e la madre - con tre figli a carico - si trovò a lavorare come tessitrice. A tirarla fuori dal letto la mattina e a provvedere che si vestisse ci pensava il fratello. L’acqua veniva presa alla fontana del vicino. La cioccolata c’era solo a Natale: “riceverla era meraviglioso, ma nel contempo triste, perché ci ricordava tutto quello che non avevamo”, ha ricordato di recente.

Alice seguì poi un apprendistato come venditrice e lavorò a lungo a Zurigo, città che all’inizio le fece paura, tanto era movimentata. Si sposò dopo la seconda guerra mondiale. Nei 35 anni di matrimonio, prima del decesso del marito, non ha avuto figli: ma spesso curava i bambini di altri. Vent’anni or sono era entrata in casa per anziani: stando alla direzione a volte dimenticava il giorno della settimana, ma era comunque sempre in forma a livello mentale. Leggeva la Bibbia con una lente d’ingrandimento.

Un paio di anni fa aveva detto che piano piano ne aveva abbastanza della vita: non aveva più né desideri, né timori, né sogni. L’unica cosa di cui aveva bisogno, aveva spiegato, era la pazienza: pazienza di aspettare che la vita, prima o poi, scivolasse via.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
3 ore
Il ‘dopo Maurer’ non vedrà scendere in campo Martullo-Blocher
La consigliera nazionale e vicepresidente dell’Udc svizzera ha fatto sapere di non essere interessata a candidarsi per il Consiglio federale
Svizzera
4 ore
Uno Stato maggiore ad hoc gestirà l’eventuale penuria energetica
Verrà attivato non appena il mercato non sarà più in grado di funzionare da solo e saranno necessari divieti e limitazioni d’utilizzo
Svizzera
6 ore
Maurer, 14 anni fra collegialità e fedeltà di partito
Ritratto del consigliere federale Udc al passo d’addio a fine anno. Bene alle Finanze interne, non eccelso sulla scena internazionale
Svizzera
7 ore
Ueli Maurer si dimette dal Consiglio federale
Il capo del Dipartimento delle finanze ed ex presidente Udc lascia il governo dopo 14 anni
Svizzera
9 ore
Il Nazionale vuole una tassa sul ‘Pronto soccorso facile’
La Camera del popolo ha respinto l’archiviazione della proposta di una tassa di 50 franchi per chi si reca al Ps per problemi di salute lievi
Svizzera
10 ore
Pietra tombale sull’autonomia del governo sulle sanzioni
Il Nazionale boccia la revisione della legge sugli embarghi. Insolita saldatura fra l’Udc contraria in toto e la sinistra che voleva una portata più ampia
Svizzera
1 gior
Lukas Reimann ha un malore, interviene Marina Carobbio
Il consigliere nazionale dell’Udc si è sentito male durante il dibattito sulle sanzioni. La ‘senatrice’ e medico ticinese ha prestato i primi soccorsi
Svizzera
1 gior
Si incaglia al Nazionale l’abolizione del valore locativo
Il dossier torna in commissione. La maggioranza della Camera del popolo vuole coinvolgere maggiormente i Cantoni
Svizzera
1 gior
Ue: oggi soltanto il 6,5% dei giovani svizzeri è favorevole
Solo nel 2007 questa fascia di età (18-34 anni) risultava essere la più propensa all’ingresso della Confederazione elvetica
Svizzera
1 gior
I servizi pubblici svizzeri digitali stanno perdendo colpi
In testa alla graduatoria in materia di digitalizzazione si piazza la Danimarca. Per le città, Zurigo davanti a Roma
© Regiopress, All rights reserved