laRegione
gli-incontri-lauber/infantino-faranno-slittare-il-processo-fifa
Keystone
L’ex segretario generale della Fifa Valcke oggi a Bellinzona
Svizzera
14.09.20 - 18:490

Gli incontri Lauber/Infantino faranno slittare il processo Fifa?

Solo due imputati su tre si sono presentati oggi in aula a Bellinzona. Ma i dibattimenti sono andati avanti. La difesa evoca una collusione e chiede il rinvio.

Bellinzona – Si è aperto stamane a Bellinzona, davanti al Tribunale penale federale (TPF), il processo nei confronti dell'ex segretario generale della Federazione internazionale di calcio (FIFA) Jérôme Valcke, del presidente del Paris Saint-Germain Nasser Al-Khelaifi e di un uomo d'affari greco. I primi due si sono presentati in aula, mentre il terzo no. La difesa ha chiesto il rinvio, la Corte deciderà domani mattina.

L'avvocato di Valcke, Patrick Hunziker, ha formulato la sua richiesta denunciando una presunta collusione sistematica tra Ministero pubblico della Confederazione (MPC) e FIFA.

Il legale ha sottolineato in particolare la coincidenza di date tra il primo incontro tra l'ex procuratore generale della Confederazione Michael Lauber e il presidente della FIFA Gianni Infantino e la perquisizione della casa di Valcke. Ha inoltre citato una serie di indizi che fanno pensare a un accordo tra l'MPC e la FIFA, che è parte civile nel presente procedimento.

Egli ha pure contestato la validità della denuncia sporta dalla FIFA, evocando la prescrizione. Contatti informali dal 2016 con l'MPC dimostrerebbero, a suo avviso, che la FIFA aveva sospetti molto prima di intraprendere un'azione legale.

Il MPC ha da parte sua respinto sia le accuse della difesa e che le richieste di rinvio, di sospensione del procedimento o di stralcio delle prove. Ha sottolineato che tali domande non sono di competenza del tribunale o sono già state respinte dalle varie istanze.

Valcke è accusato di amministrazione infedele aggravata, falsità in documenti e corruzione passiva, il tutto ripetuto più volte. È sospettato di aver accettato indebiti vantaggi dagli altri due imputati in relazione all'assegnazione dei diritti televisivi per diversi campionati mondiali e altre competizioni FIFA.

A Nasser Al-Khelaifi viene contestata l'istigazione ad amministrazione infedele aggravata mentre al terzo imputato, l'uomo d'affari greco, corruzione attiva ripetuta. Quest'ultimo non si è presentato in aula e ha fatto pervenire certificati medici relativi a problemi cardiaci. Dopo aver sospeso l'udienza, la Corte degli affari penali ha deciso di proseguire l'udienza. Secondo i giudici, egli tenta di sottrarsi alla giustizia.

La FIFA, parte civile, chiede al suo ex segretario generale una somma compresa tra 1,4 e 2,3 milioni di euro, nonché, assieme l'imprenditore greco, un importo di 1,25 milioni di euro. Come per il primo processo FIFA, conclusosi in primavera, anche questo procedimento è minacciato dalla prescrizione, che entrerà in vigore nel novembre 2020.

TOP NEWS Svizzera
Svizzera
8 ore
Task-force Covid-19: moderato ottimismo, ma ancora prudenza
Gli esperti della Confederazione evidenziano la tendenza al ribasso di infezioni, ricoveri e decessi, ma ancora tesa la situazione delle cure intense
Svizzera
9 ore
I cantoni nord-ovest contrari a nuove misure alle frontiere
Secondo la Conferenza dei governi della Svizzera nord-occidentale il livello di controlli in discussione "paralizzerebbe di fatto il traffico frontaliero"
Svizzera
9 ore
In Svizzera meno di 2'000 nuovi casi, 'solo' 57 i decessi
Il dato dei contagi odierno è uno dei più bassi degli ultimi mesi (weekend esclusi). Tasso di positività in lieve crescita, ricoveri sotto quota 100
Svizzera
11 ore
Vaccinazioni in Svizzera, finora siamo a quota 197'368 dosi
Il Ticino sopra la media nazionale con 3,36 dosi somministrate ogni 100 abitanti (media svizzera a 2,29), per un totale di 11'815 vaccinazioni effettuate
Svizzera
12 ore
Aerouisse: per i viaggiatori più test ma niente quarantena
L'associazione "mantello" del settore dell'aviazione ritiene il danno economico delle restrizioni ai viaggi sproporzionato rispetto all'efficacia
Svizzera
12 ore
Sempre più persone senza affiliazione religiosa in Svizzera
Il gruppo di persone 'senza affiliazione religiosa' con il 29,5% è il più nutrito dopo i cattolici romani ed è salito di 9 punti percentuali dal 2010 al 2019
Svizzera
13 ore
Tpf: 'Il lupo di Wall Street' davanti alla giustizia
A processo da oggi al Tribunale penale federale di Bellinzona quattro uomini d'affari, tra cui un finanziere definito 'un'icona degli investimenti'
Svizzera
1 gior
L’Onu, i profughi palestinesi e quel silenzio di Cassis
Un’inchiesta pare scagionare l'ex capo dell'Unrwa, il ginevrino Krähenbühl. 54 ticinesi condannano la mancata presa di posizione del Consigliere federale
Svizzera
1 gior
Coronavirus: 474 infezioni da 'variante inglese' in Svizzera
Circa un migliaio in totale i casi in Svizzera a varianti del virus. 16 i casi di variante sudafricana, 484 non assegnabili a nessuno dei due ceppi
Svizzera
1 gior
Svizzera, a giorni nuova fornitura vaccino Pfizer/Biontech
Lo ha indicato oggi l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) precisando che si tratta di un rallentamento e non di un'interruzione delle consegne
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile