laRegione
ricongiungimento-coppie-non-sposate-servono-le-prove
L'ingresso in Svizzera non può essere concesso a delle semplici conoscenze fatte durante le vacanze (Ti-Press)
Svizzera
03.08.20 - 12:200
Aggiornamento : 19:44

Ricongiungimento coppie non sposate, servono le prove

I partner devono documentare di essersi incontrati in Svizzera o all'estero prima delle restrizioni d'ingresso introdotte a causa della pandemia

Da oggi la Svizzera autorizza il ricongiungimento delle coppie non sposate e non registrate con partner che si trovano in Paesi terzi. I partner devono però fornire le prove di una relazione di lunga durata.

Le coppie devono in particolare documentare di essersi incontrate in Svizzera o all'estero prima delle restrizioni d'ingresso introdotte a causa della pandemia di Covid-19, scrive oggi in una nota il Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP).

Oltre a ciò è necessario presentare un invito scritto del partner residente in Svizzera con una copia del passaporto o del permesso di domicilio. È necessaria anche una conferma del partenariato. E i partner devono provare la loro relazione tramite una lettera o con documento digitale scansionato.

Quali prove del "partenariato a lungo termine", il Dipartimento elenca ad esempio copie di lettere, e-mail, contatti sui social media, fatture telefoniche, biglietti aerei, foto e simili. L'ingresso in Svizzera non può essere concesso a delle semplici conoscenze fatte durante le vacanze, sottolinea il DFGP.

Chi ha bisogno di un visto deve presentare questi documenti al momento della richiesta. Se invece il visto non è richiesto, i documenti devono essere presentati alla frontiera. Le rappresentanze estere possono rilasciare gratuitamente i certificati d'ingresso se un viaggio in Svizzera non è possibile senza tale certificato.

Se i partner arrivano in aereo, il DFGP fa notare che, oltre alle norme speciali, devono essere soddisfatti anche i normali requisiti di ingresso. Tuttavia, le compagnie aeree decideranno autonomamente se e a quali condizioni trasportare i passeggeri.

Consigliato un volo diretto

Il DFGP raccomanda urgentemente l'ingresso con un volo diretto. Il certificato d'ingresso infatti non garantisce il transito in un Paese straniero, perché ciò dipende dalle norme di ingresso e di transito del rispettivo Paese.

Per i casi che riguardano partner conviventi di cittadini svizzeri o stranieri con un permesso di dimora, sono competenti gli uffici cantonali della migrazione. Ciò vale anche per la preparazione di un matrimonio o per l'autenticazione notarile di un'unione domestica registrata.

TOP NEWS Svizzera
Svizzera
7 ore
Berna non fa marcia indietro: Liguria zona a rischio
L'Ufficio federale della sanità pubblica ritiene impossibile distinguere tra province. Da lunedì, quarantena per chi rientra dalla regione italiana
Svizzera
21 ore
Friburgo, un morto e due feriti in un frontale
Incidente della circolazione nei pressi di Charmey. Una madre di 39 anni perde la vita, grave il figlio di 5 anni. Sul posto l'eliambulanza della Rega
Foto e Video
Berna
1 gior
Oltre mille in piazza a Berna per il clima
Il movimento 'Rise Up for Change' si sono riuniti a Helvetiaplatz: 'La crisi climatica non può aspettare'
Svizzera
1 gior
Coronavirus, i nuovi suggerimenti per i bambini
Secondo l'Ufficio federale della sanità pubblica i bambini con meno di 12 anni che presentano sintomi devono restare a casa
Svizzera
1 gior
Coronavirus, anche la Liguria sulla lista nera della Svizzera
Da lunedì 28 settembre chi torna dalla regione italiana dovrà osservare 10 giorni di quarantena. Anche Portogallo e Gran Bretagna nell'elenco
Zurigo
1 gior
Nazionalità dei presunti criminali, a Zurigo si voterà
È riuscito il referendum della sezione giovanile dei Verdi contro quanto proposto dal governo in risposta a una iniziativa Udc sui comunicati di polizia
Svizzera
1 gior
Coronavirus, in Svizzera 372 nuovi contagi
Il tasso di positività è del 3%. Il numero di ammalati accertati da inizio pandemia sfiora i 52mila
Video
Svizzera
1 gior
Alcuni attivisti irrompono a Palazzo, il video
Un piccolo gruppo di persone ha interrotto i lavori del Nazionale per qualche decina di secondi urlando slogan
Svizzera
1 gior
Altre 38 Guardie Svizzere pronte al giuramento
La cerimonia, che sarà diffusa in streaming, è in programma il 4 ottobre. Tre di loro giureranno in lingua italiana
Svizzera
1 gior
Mascherina negli spazi pubblici chiusi, il 70% è favorevole
Nella Svizzera italiana la percentuale di chi teme il contagio e le conseguenze economiche risulta più elevate che nelle altre regioni
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile