laRegione
marco-chiesa-un-blocheriano-col-sorriso
Il 'senatore' Chiesa, prossimo presidente nazionale dell'Udc (Ti-Press)
31.07.20 - 15:19
Aggiornamento: 16:48

Marco Chiesa, 'un blocheriano col sorriso'

Quando il prossimo 22 agosto verrà confermato dall'Assemblea dei delegati, il ticinese sarà il primo presidente nazionale dell'Udc della Svizzera latina

Se verrà effettivamente votato dalla maggioranza dei delegati il prossimo 22 agosto, il 45enne ticinese Marco Chiesa diventerà il primo presidente dell'UDC proveniente dalla Svizzera latina.

Chiesa è presente alle Camere a Berna già da cinque anni, ma il grande colpo gli è riuscito lo scorso autunno, quando è stato eletto come primo rappresentante ticinese dell'UDC al Consiglio degli Stati. Una vittoria - a scapito anche di un nome storico del PPD come Filippo Lombardi - che gli ha permesso di attirare l'attenzione dei media della Svizzera tedesca.

Il ticinese non è comunque un volto nuovo all'interno del partito, poiché nel 2018, assieme alla grigionese Magdalena Martullo-Blocher, era stato eletto alla vicepresidenza. Nello stesso anno era anche entrato nella vicepresidenza dell'Azione per una Svizzera neutrale e indipendente (ASNI).

Per queste ragioni il suo nome era stato inserito subito nella lista dei favoriti della Commissione cerca per la presidenza del partito. Dopo un iniziale rifiuto per motivi lavorativi, la strada si è spianata e anche il sostegno della famiglia è stato fondamentale, ha spiegato lo stesso interessato oggi alla trasmissione "Heute Morgen" della SRF.

Duro nei fatti, moderato nello stile

Il luganese viene descritto dal politologo Oscar Mazzoleni come duro nei fatti ma moderato nello stile, o "un blocheriano con il sorriso". Sugli argomenti faro come immigrazione, frontalieri, asilo ed Europa, Chiesa è esattamente sulla linea dello stratega democentrista Christoph Blocher, ha spiegato oggi all'agenzia Keystone-ATS il professore dell'Università di Losanna.

Tuttavia, il politico ticinese ha modi garbati e cerca il dialogo, ed è proprio questo che lo differenzia da numerosi colleghi dell'UDC della Svizzera tedesca, ha detto ancora il politologo. Proprio per tale motivo, il professore considera Chiesa "l'uomo giusto in un momento difficile". Da outsider ha il vantaggio di non essere implicato nelle querelle di partito ed ha la possibilità di creare unione all'interno della formazione.

Il lavoro non sarà tuttavia facile, ha sottolineato Mazzoleni. Chiesa dovrà impegnarsi duramente per essere accettato nella Svizzera tedesca, poiché nonostante tutto l'UDC rimane un partito fortemente radicato in quella parte del Paese.

Leggi anche:

Presidenza Udc, Marco Chiesa candidato unico

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
blocher marco chiesa udc
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
3 ore
Il copresidente Ps Wermuth sarà ancora in corsa per il Nazionale
Il deputato argoviese ha ottenuto la deroga dalla sezione cantonale socialista per ricandidarsi dopo aver già compiuto tre mandati
Svizzera
7 ore
A Implenia e Frutiger il lotto principale del San Gottardo
L’Ufficio federale delle strade (Ustra) ha assegnato l’appalto relativo alla seconda galleria stradale al consorzio ‘Secondo tubo’
Svizzera
10 ore
Il coronavirus arretra in Svizzera: calano ricoverati e contagi
I 18’204 casi registrati nell’ultima settimana sono 3’613 in meno di quella precedente
Svizzera
11 ore
A luglio lieve crescita delle domande d’asilo
Rispetto al mese precedente ne sono state presentate 58 in più (+34%), e 412 rispetto allo stesso mese dell’anno precedente
Svizzera
11 ore
La Posta azzererà il suo impatto climatico dieci anni prima
Il Gigante Giallo intende eliminare le fonti fossili per i suoi veicoli e il riscaldamento entro il 2030, ciò che era previsto per il 2040
Svizzera
12 ore
Assicurazione complementare, respinto il ricorso di una clinica
Il Tribunale amministrativo federale conferma la decisione della Finma: vanno pagate unicamente le prestazioni il cui prezzo è giustificato
Svizzera
13 ore
L’Uzbekistan riavrà da Berna i beni confiscati a Karimova
Firmato un accordo per la restituzione del patrimonio confiscato nell’ambito del procedimento penale nei confronti della figlia dell’ex presidente
Svizzera
14 ore
L’immobilismo politico non pesi sulle giovani generazioni
In vista delle votazioni del 25 settembre, i giovani borghesi scendono in campo a favore della riforma dell’Avs
Svizzera
14 ore
Css dovrà rimborsare 129 milioni di franchi agli assicurati
L’Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari (FINMA) ha ordinato all’azienda di restituire i premi prelevati in eccesso per le complementari
Svizzera
14 ore
Calcio amatoriale e fair-play, le donne esempio per gli uomini
Nel calcio femminile i cartellini gialli sono otto volte meno e i rossi una rarità, e accadono molti meno infortuni rispetto ai tornei maschili
© Regiopress, All rights reserved