laRegione
zurigo-casa-anziani-in-quarantena-a-causa-del-covid-due-morti
Männedorf (Foto Keystone)
Svizzera
13.07.20 - 11:170

Zurigo, casa anziani in quarantena a causa del Covid. Due morti

Un dipendente (il primo ad essere risultato positivo al coronavirus) e sei residenti risultano infetti.

Una casa anziani di Männedorf, nel canton Zurigo, è stata posta in quarantena dopo che il coronavirus ha contagiato diverse persone. Due ospiti della struttura sono morti a causa della malattia, mentre un terzo versa in condizioni critiche.

Primo ad essere infettato è stato un impiegato

In totale, sei dei 43 residenti così come un dipendente del centro privato "Sunnmatt" sono stati infettati, ha affermato oggi all'agenzia di stampa Keystone-ATS la responsabile del servizio di cure infermieristiche Theres Schmid, confermando un'informazione della "Neue Zürcher Zeitung". L'impiegato è stato il primo a risultare positivo al Covid-19 il 29 giugno, seguito tre giorni dopo da tre anziani.

Il 4 luglio tutti gli ospiti e tutto il personale sono stati sottoposti al test e all'interno della struttura, in accordo con il medico cantonale, è scattata la quarantena. Le visite non sono consentite e i residenti devono rimanere nelle loro stanze. Tuttavia, un'ulteriore positività è emersa sabato.

'Catena di contagi inspiegabile'

Come il virus sia riuscito a introdursi nella casa di riposo nonostante le rigide misure di protezione e come si sia diffuso è un mistero. La catena dei contagi è inspiegabile, ha detto Schmid.

"Sospettiamo che ad aver trasmesso il virus siano state persone asintomatiche", ha dal canto suo riferito alla Nzz la direttrice Anne Bärtels. La responsabile ha parlato di grande irritazione per la situazione venutasi a creare, dato che il centro negli ultimi mesi ha preso provvedimenti anti-coronavirus molto rigorosi.

TOP NEWS Svizzera
Svizzera
9 ore
Berset su errore Ufsp: 'Ci saranno conseguenze'
Secondo il Consigliere federale ci sono cantoni in cui un rafforzamento delle misure per contenere la diffusione del virus non si giustifica
Svizzera
11 ore
Aggredisce con una bottiglia rotta due passeggeri sul treno
Un 26enne ha ferito due persone su un treno intercity che viaggiava da Ginevra in direzione di Friburgo. È stato arrestato
Svizzera
13 ore
Mascherine, 'alcuni cantoni devono fare di più'
La Conferenza dei direttori cantonali della sanità raccomanda l'introduzione dell'obbligo nei cantoni con un elevato aumento dei contagi
Svizzera
14 ore
Coronavirus, in Svizzera 130 nuovi casi nelle ultime 24 ore
Il bilancio dei morti sale di uno, a 1'706. Ieri i ricoveri sono stati sei, il che porta le ospedalizzazioni a 4'356 dall'inizio della pandemia
Svizzera
16 ore
Gli impiegati di commercio rinunciano agli aumenti salariali
Secondo la categoria vista l'attuale crisi economica, la priorità nel 2021 va data al mantenimento del maggior numero possibile di posti di lavoro.
Svizzera
18 ore
Fiducia per il futuro? Sì nei consumi, ma non nel lavoro
Migliorate negli svizzeri le aspettative sull'andamento dell'economia in generale ma permangono preoccupazioni sull'occupazione.
Svizzera
1 gior
'Gestione calamitosa della pandemia da parte del governo'
Per Didier Sornette, specialista della gestione dei rischi dell'Eth, sia in Svizzera che all'estero sono state prese misure 'esagerate'
Svizzera
1 gior
Coronavirus, in Svizzera 66 nuovi contagi nelle ultime 24 ore
Il totale dei casi da inizio pandemia sale così a 35'616. Restano fermi i numeri dei decessi e delle ospedalizzazioni
Svizzera
1 gior
Ricongiungimento coppie non sposate, servono le prove
I partner devono documentare di essersi incontrati in Svizzera o all'estero prima delle restrizioni d'ingresso introdotte a causa della pandemia
Svizzera
1 gior
Sagon, autopostale precipita per una quarantina di metri
L'incidente è avvenuto ieri sera attorno alle 20.10: non c'erano passeggeri a bordo, mentre l'autista è rimasto ferito
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile