laRegione
quindicenne-al-volante-semina-scompiglio-a-yverdon
Foto Archivio Ti-Press
Vaud
07.07.20 - 20:000
Aggiornamento : 21:11

Quindicenne al volante semina scompiglio a Yverdon

Il giovane è stato fermato sull'autostrada A1 dopo aver commesso numerose e gravi infrazioni. È in stato di fermo

Uno scolaro quindicenne ha seminato il panico ieri sera a Yverdon e sull'autostrada verso Payerne al volante di un'auto presa in prestito. Ha commesso numerose infrazioni della circolazione e causato incidenti, ma nessuno è stato ferito, riferisce oggi un comunicato della polizia cantonale vodese.

I fatti

Il cittadino iraniano-portoghese residente in Vallese è stato fermato sull'autostrada A1 nel tunnel di Arrissoules, un dozzina di chilometri ad est di Yverdon. Ora è incarcerato in un centro per minori.

La polizia cantonale era stata informato verso le 21:15 che il minorenne aveva preso l'auto di un membro della famiglia per andare a Yverdon-les-Bains.

Avvistato al volante dell'auto in questa cittadina, il giovane non ha obbedito ai segnali di arresto degli agenti ed è fuggito commettendo "numerosi e gravi reati" contro la legge sulla circolazione stradale, si legge nel comunicato.

Ne ha combinate di tutti i colori

Ha deliberatamente fatto retromarcia contro un'auto che viaggiava nella sua direzione e in un'arteria pedonale ha colpito sedie e tavoli vuoti davanti a edifici pubblici. Malgrado un pneumatico anteriore bucato, ha poi preso la direzione dell'autostrada ad alta velocità, senza rispettare i semafori e commettendo molte altre infrazioni.

Sull'autostrada in direzione di Payerne una pattuglia della polizia è riuscita a superare il fuggitivo e gli si è posizionata davanti per rallentarlo. L'adolescente ha comunque cercato di superare più volte il veicolo della polizia. Alla fine l'ha colpito nel retro a bassa velocità e si è poi fermato poco più avanti.

L'intervento per bloccarlo ha visto impegnate diverse pattuglie della polizia del Nord Vaudois, della gendarmeria cantonale, della brigata canina nonché di una pattuglia della gendarmeria friburghese.

TOP NEWS Svizzera
Svizzera
10 ore
La firma del contratto per il vaccino è ‘un passo opportuno’
Il professor Alessandro Ceschi (Eoc) sull’accordo tra Ufsp e l'azienda statunitense Moderna che ‘assicura’ 4,5 milioni di dosi alla Svizzera
Svizzera
10 ore
Obbligo di quarantena anche in Slovenia
14 giorni di isolamento per chi arriva dalla Svizzera. Lubiana ha adottato questa decisione basandosi su analisi di esperti
Svizzera
10 ore
Il Tribunale federale conferma la condanna di Anni Lanz
Per i giudici losannesi l'attivista 74enne ha ignorato una procedura di espulsione e non poteva invocare lo stato di necessità.
Svizzera
11 ore
Si svuota il lago del ghiacciaio, Lenk col fiato sospeso
I torrenti a valle si sono ingrossati, ma al momento nessun danno è stato segnalato
Svizzera
13 ore
Mascherine a scuola: cantone che vai, soluzione che trovi
Nei cantoni latini sarà obbligatorio per i livelli post obbligatori, nella Svizzera tedesca non c'è un'unità di intenti. E in Ticino... lo scopriremo lunedì
Svizzera
13 ore
Zurigo consegnerà liste passeggeri aerei ad altri cantoni
Berna e Argovia riceveranno dalla polizia zurighese i nominativi dei passeggeri che atterrano a Kloten su voli provenienti da paesi a rischio Covid
Svizzera
17 ore
Coronavirus, in Svizzera 161 nuovi casi e 3 decessi
Il totale delle persone infette da inizio pandemia sale a 36'269. L'incidenza della malattia ha raggiunto i 422,6 casi ogni 100'000 abitanti
Svizzera
17 ore
Nessun obbligo di udienza video a causa del Covid
Secondo il Tribunale federale, questa procedura non può essere imposta se una delle parti vi si oppone
Svizzera
18 ore
Cavallerizza muore durante una lezione di salto
La donna di 49 anni è caduta ed è stata calpestata con uno zoccolo del cavallo che era inciampato su un ostacolo
Svizzera
19 ore
Nel lockdown è crollato il consumo di energia
Nonostante l'impennata del telelavoro da casa, la richiesta è calata del 12%. A pesare la chiusura di ristoranti, bar, scuole e negozi e la riduzione dei mezzi pubblici.
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile