laRegione
ueli-maurer-si-all-aumento-della-deduzione-generale-per-figli
Il ministro delle finanze Ueli Maurer (Keystone)
Svizzera
03.07.20 - 17:430
Aggiornamento : 19:52

Ueli Maurer: sì all'aumento della deduzione generale per figli

Per le spese della custodia dei figli da parte di terzi, i genitori dovranno poter dedurre fino a 25'000 franchi per figlio anziché gli attuali 10'100

Il consigliere federale Ueli Maurer ha lanciato oggi la campagna in vista della votazione federale del 27 settembre sulla modifica della legge sull'imposta federale diretta. Il Governo raccomanda di votare sì all'aumento delle deduzioni fiscali per i figli e della deduzione delle spese per la cura dei figli da parte di terzi.

In futuro, per le spese destinate alla custodia dei figli da parte di terzi, i genitori dovranno poter dedurre fino a 25'000 franchi per figlio anziché 10'100 franchi come previsto attualmente, ha indicato in una conferenza stampa a Berna il ministro delle finanze Ueli Maurer.

Questa misura, adottata lo scorso mese di settembre dal Parlamento, contribuisce a migliorare la conciliabilità tra famiglia e lavoro e a contrastare la carenza di personale qualificato in Svizzera. A breve e medio termine, potrebbero essere occupati approssimativamente 2500 posti a tempo pieno, ha precisato il capo del Dipartimento federale delle finanze (DFF).

Secondo una stima approssimativa, a breve termine ciò comporterà perdite fiscali pari a 10 milioni di franchi all'anno. Tuttavia, grazie all'aumento dell'occupazione, a medio termine il gettito fiscale crescerà, compensando le perdite fiscali. Tutte le fasce della popolazione ne approfitterebbero indirettamente, ha sottolineato.

Deduzione generale

Il progetto prevede pure un aumento della deduzione generale per i figli da 6'500 a 10'000 franchi sul reddito imponibile. Il risparmio massimo per le imposte è di 910 franchi. Tale decisione, dovuta a un'iniziativa del PPD, ha sollevato un vespaio. Il Consiglio federale e la sinistra si sono sempre opposti a questa aggiunta, ma la maggioranza borghese del Parlamento l'ha fortemente voluta.

Essendo ora obbligato a difendere il parere del Parlamento, Ueli Maurer ha dovuto adeguare il suo discorso. "Questa deduzione sgrava le famiglie indipendentemente dalla forma scelta di accudimento dei figli", ha sottolineato il ministro delle finanze. Ne beneficeranno tutti i genitori che pagano attualmente l'imposta federale diretta, ovvero circa il 60% delle famiglie. Essa consente di dare un adeguato riconoscimento al lavoro familiare.

"Bonus ai ricchi"

Il PS, sostenuto da Verdi e Verdi liberali, ha lanciato un referendum contro questo aspetto della riforma. Secondo il comitato referendario, si tratta di una "agevolazione fiscale per genitori ricchi". Solo le famiglie più abbienti, ovvero il 6%, ne beneficeranno.

Circa la metà delle famiglie non ne approfitteranno. I 10 milioni di franchi di perdite previste inizialmente si trasformeranno in 370 milioni, di cui 80 dovranno assunti dai cantoni, stando al comitato che ha lanciato il referendum.

A cause della crisi del coronavirus, tali perdite dovrebbero essere provvisoriamente meno elevate, ha precisato il ministro. Dovrebbero attestarsi tra i 280 e i 330 milioni di franchi per il 2021, di cui 60 milioni a carico dei cantoni. Ma queste ipotesi sono ancora molto incerte, hanno ammesso i servizi di Ueli Maurer.

TOP NEWS Svizzera
Svizzera
6 ore
'La fuga del re', Spagna chiede assistenza giudiziaria a Berna
La richiesta è stata inoltrata alla procura di Ginevra. Il Dfae ha affermato che i beni in Svizzera di re Juan Carlos non sono per ora stati bloccati
Svizzera
6 ore
Neuchâtel, balneazione al lago di nuovo consentita
La presenza di cianobatteri è stata confermata, ma i risultati delle ultime analisi effettuate hanno dato valori negativi circa la presenza di tossine
Svizzera
7 ore
Zurigo tiene d'occhio i rimpatri da Paesi a rischio
I dati di contatto di tutti i passeggeri che giungono da Paesi a rischio vengono raccolti all'aeroporto dalla polizia aeroportuale
Svizzera
8 ore
Penuria di macchinisti alle Ffs, treni soppressi
La crisi del coronavirus ha infatti rallentato la formazione. Conseguenza: alcuni treni soppressi durante il lockdown continuano a non circolare
Svizzera
8 ore
Coronavirus, donne incinte tra le categorie a rischio
Mathys (Ufsp): in Svizzera 45 persone in terapia intensiva, 32 intubate. Ipg per chi va in quarantena al rientro da Paesi inseriti nella lista 'nera'
Svizzera
10 ore
La Spagna è entrata nella lista dei Paesi a rischio
Obbligo di quarantena per chi rientra dal paese iberico, escluse le isole Baleari e Canarie. In tutto gli Stati 'a rischio' sono ora 46
Svizzera
10 ore
Coronavirus, in Svizzera 181 nuovi casi nelle ultime 24 ore
Il totale delle persone infette da inizio pandemia sale a 35'927. Ieri non si sono verificati nuovi decessi.
Svizzera
11 ore
La Svizzera vicina all'acquisto del vaccino
Stando a Pascal Strupler, direttore dell'Ufsp, sarebbe imminente la conclusione di un contratto di acquisto con la società americana Moderna
Svizzera
1 gior
Berset su errore Ufsp: 'Ci saranno conseguenze'
Secondo il Consigliere federale ci sono cantoni in cui un rafforzamento delle misure per contenere la diffusione del virus non si giustifica
Svizzera
1 gior
Aggredisce con una bottiglia rotta due passeggeri sul treno
Un 26enne ha ferito due persone su un treno intercity che viaggiava da Ginevra in direzione di Friburgo. È stato arrestato
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile