laRegione
In tutta la Svizzera sono stati chiusi circa 130 piccoli valichi di confine (Ti-Press)
Svizzera
30.06.20 - 15:360

Durante il lockdown respinte oltre 112'000 persone alle dogane

Lo rende noto oggi l'Afd: le multe per il turismo degli acquisti e per consegne vietate di merci al confine sono state 2'458

L'Amministrazione federale delle dogane (AFD) ha respinto 112'049 persone alle frontiere a causa delle restrizioni d'entrata dovute al coronavirus. Le multe per il turismo degli acquisti e per consegne vietate di merci al confine sono state 2'458.

L'entrata nella Confederazione tra il 16 marzo e il 14 giugno è invece stata concessa a 16'854 persone che si trovavano in una situazione di assoluta necessità, indica l'AFD facendo bilancio dei provvedimenti attuai per lottare contro la diffusione del virus.

Per attuare in modo mirato le misure, in tutta la Svizzera sono stati chiusi circa 130 piccoli valichi di confine, canalizzando il traffico presso i valichi più grandi.

Meno traffico e meno reati

Negli scorsi mesi erano stati reintrodotti controlli sistematici alle frontiere interne ed emanate restrizioni d'entrata. Le misure sono poi state revocate lo scorso 15 giugno.

Al culmine dei controlli, il traffico transfrontaliero delle persone ha subito un crollo dell’80% in tutto il Paese, precisa l'AFD, aggiungendo che da metà giugno il traffico è di nuovo aumentato rapidamente anche se attualmente la percentuale è ancora inferiore di circa il 10% rispetto ai valori registrati prima della crisi.

Oltre al traffico, a diminuire drasticamente tra il 16 marzo e il 14 giugno 2020 sono stati i reati. Nello stesso periodo del 2019, i casi registrati erano stati 27'125 contro i 15'400 di quest'anno. Si è trattato, ad esempio, di infrazioni alla legge federale sugli stranieri e la loro integrazione, alla legge sugli stupefacenti e alla legge sulle armi nonché di reati nell'ambito di falsità di documenti e della circolazione stradale.

In occasione delle ricerche effettuate durante i controlli, sono stati registrati 3'693 risultati positivi (stesso periodo nel 2019: 6'446). In 843 casi riguardavano persone ricercate perché sospettate di aver commesso un delitto o un crimine, 331 concernevano veicoli e oggetti ricercati e 1'652, invece, ordini d'arresto. È inoltre stato possibile accertare 1'182 soggiorni illegali, sottolinea l'AFD. Le multe totali inflitte per infrazioni alle misure Covid sono state 8'848.

A seguito della revoca dei controlli alle frontiere interne e con il forte aumento del traffico transfrontaliero, "l'AFD ha registrato una notevole crescita dei casi penali in tutti gli ambiti, soprattutto in quello del contrabbando delle merci", viene precisato.
 
 

 

TOP NEWS Svizzera
Svizzera
3 ore
Un successo il pass per la vita notturna in Svizzera
Dal suo lancio, voluto per soddisfare la richiesta governativa di registrare le presenze, ne sono stati scaricati 25'000 e ne vengono usati 10'000 ogni weekend
Vaud
4 ore
Quindicenne al volante semina scompiglio a Yverdon
Il giovane è stato fermato sull'autostrada A1 dopo aver commesso numerose e gravi infrazioni. È in stato di fermo
Svizzera
7 ore
'Ticino e Grigioni rischiano di diventare paesi per anziani'
Lo prevede il Gruppo svizzero per le regioni di montagna proiettando l'andamento attuale fino al 2050: 'Prospettiva inquietante'
Svizzera
9 ore
Uber offrirà servizi anche a Sion, Friborgo e Yverdon
La compagnia americana sbarca in altri tre centri. Nei primi due si appoggerà completamente sui taxi locali
Svizzera
11 ore
Coronavirus, stabili i nuovi contagi in Svizzera: ieri 54
Dopo l'aumento registrato la scorsa settimana, i nuovi contagi da Covid-19 sono tornati sotto soglia 100. E vi rimangono. Tre nuovi ricoveri
Svizzera
12 ore
Primo aereo elettrico certificato in Svizzera
È il Velis Electro di costruzione slovena. Per poterlo volare sono tuttavia necessarie numerose deroghe
Svizzera
12 ore
Esercito, 38 reclute e quadri trovati positivi al Covid-19
È il risultato dello screening eseguito su 11'828 militi entrati in servizio per la scuola reclute 2020
Svizzera
1 gior
Quindici anni al 'guru' del sesso che abusò di 18 giovani donne
Tribunale vodese condanna 66enne sedicente guaritore. Era stato arrestato grazie alla denuncia sporta da una delle sue vittime.
Svizzera
1 gior
Volevano arruolarsi nell'Isis: due persone a processo al Tpf
Depositato l'atto d'accusa nei confronti di uno svizzero e di uno svizzero-tunisino residenti in Romandia. Erano stati arrestati al rientro dalla Turchia.
Svizzera
1 gior
Urina contro un muro e viene picchiato, prestazioni Suva ridotte
Il Tribunale federale dà ragione all'assicurazione contro gli infortuni, che ha ritenuto che la vittima non fosse esente da responsabilità
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile