laRegione
Svizzera
29.06.20 - 19:440

I Cantoni prendono tempo per decidere sulle mascherine

I direttori cantonali della Sanità a colloquio con Alain Berset, in discussione tracciamento ed eventuali chiusure

Nei prossimi giorni i Cantoni discuteranno varie regole di comportamento in relazione all'epidemia di Covid-19, come l'obbligo di indossare mascherine nei trasporti pubblici. Oggi a Berna i loro rappresentanti hanno incontrato il ministro della sanità Alain Berset per parlare della situazione, ma nulla è stato deciso.

Lo scopo dell'incontro, in agenda da diverso tempo, era fare il punto prima delle vacanze, ha spiegato alla stampa il consigliere federale. Dopo che la situazione straordinaria è stata revocata il 19 maggio, la responsabilità di prevenire e contrastare un nuovo aumento dei casi di coronavirus spetta prima di tutto ai Cantoni, sottolinea un comunicato diffuso in serata dal Dipartimento dell'interno.

I Cantoni dispongono di un arsenale di misure per contrastare un'evoluzione negativa della malattia. Tuttavia, non è ovviamente escluso che vengano adottati provvedimenti anche a livello federale e tra le parti vi sarà un regolare scambio di informazioni.

Per esempio, i Cantoni, oltre a introdurre l'obbligo di portare la mascherina, hanno la facoltà di ordinare chiusure o ridurre il numero di persone che possono assembrarsi. In questa fase resta inoltre centrale un tracciamento affidabile dei contatti, per identificare e isolare rapidamente le nuove infezioni, individuare eventuali focolai e interrompere tempestivamente le catene di trasmissione.

Tornando alle tanto discusse mascherine, Lukas Engelberger, presidente della Conferenza dei direttori cantonali della sanità, ha confermato che il tema è stato trattato durante la riunione di oggi con Berset. Se il quadro dovesse deteriorarsi, delle misure potrebbero essere adottate a livello regionale, dopo colloqui con le imprese di trasporti pubblici. Un eventuale obbligo dovrebbe comunque venire concordato con l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) ed essere adottato dopo aver consultato gli altri Cantoni.

Il consigliere federale ha riconosciuto che le cifre quotidiane raccontano una crescita dei contagi. Ma al momento non c'è motivo di andare in panico, ha aggiunto. Tra le ragioni del rialzo dei casi Berset ha citato l'incremento dei test, ma anche un certo rilassamento della popolazione.

Oltre all'importanza dei piani di protezione e del tracciamento dei contatti, il friburghese ha ribadito l'efficacia della nuova app SwissCovid, scaricabile da giovedì scorso. Circa il 10% degli svizzeri l'ha già installata sul proprio smartphone: i download devono proseguire, ha detto il responsabile dell'interno. Berset ha anche abbordato il tema delle restrizioni alle frontiere, parlando di lavori in corso assieme ai Paesi vicini. L'obiettivo è comunque uno solo, come messo in evidenza da un sarcastico Engelberger: "non sono un surfista: in estate voglio impedire una seconda ondata".

TOP NEWS Svizzera
Svizzera
4 ore
Un successo il pass per la vita notturna in Svizzera
Dal suo lancio, voluto per soddisfare la richiesta governativa di registrare le presenze, ne sono stati scaricati 25'000 e ne vengono usati 10'000 ogni weekend
Vaud
5 ore
Quindicenne al volante semina scompiglio a Yverdon
Il giovane è stato fermato sull'autostrada A1 dopo aver commesso numerose e gravi infrazioni. È in stato di fermo
Svizzera
7 ore
'Ticino e Grigioni rischiano di diventare paesi per anziani'
Lo prevede il Gruppo svizzero per le regioni di montagna proiettando l'andamento attuale fino al 2050: 'Prospettiva inquietante'
Svizzera
10 ore
Uber offrirà servizi anche a Sion, Friborgo e Yverdon
La compagnia americana sbarca in altri tre centri. Nei primi due si appoggerà completamente sui taxi locali
Svizzera
12 ore
Coronavirus, stabili i nuovi contagi in Svizzera: ieri 54
Dopo l'aumento registrato la scorsa settimana, i nuovi contagi da Covid-19 sono tornati sotto soglia 100. E vi rimangono. Tre nuovi ricoveri
Svizzera
12 ore
Primo aereo elettrico certificato in Svizzera
È il Velis Electro di costruzione slovena. Per poterlo volare sono tuttavia necessarie numerose deroghe
Svizzera
13 ore
Esercito, 38 reclute e quadri trovati positivi al Covid-19
È il risultato dello screening eseguito su 11'828 militi entrati in servizio per la scuola reclute 2020
Svizzera
1 gior
Quindici anni al 'guru' del sesso che abusò di 18 giovani donne
Tribunale vodese condanna 66enne sedicente guaritore. Era stato arrestato grazie alla denuncia sporta da una delle sue vittime.
Svizzera
1 gior
Volevano arruolarsi nell'Isis: due persone a processo al Tpf
Depositato l'atto d'accusa nei confronti di uno svizzero e di uno svizzero-tunisino residenti in Romandia. Erano stati arrestati al rientro dalla Turchia.
Svizzera
1 gior
Urina contro un muro e viene picchiato, prestazioni Suva ridotte
Il Tribunale federale dà ragione all'assicurazione contro gli infortuni, che ha ritenuto che la vittima non fosse esente da responsabilità
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile